• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Gli autori si raccontano Un caffè con Cristian Vitali


La rubrica del martedì, curata dall'autrice Silvia Pattarini, per farvi conoscere gli scrittori esordienti italiani. 
Se sei un autore emergente per un'intervista personalizzata.  È gradita l'iscrizione al blog. 



L'INTERVISTA

Ciao Cristian, e grazie per avermi concesso questa intervista. Per rompere il ghiaccio, visto che ci troviamo in un caffè letterario virtuale, permettimi di offrirti virtualmente un caffè, un the, una tisana, una cioccolata calda o… cosa preferisci?
Ciao Silvia! Grazie a te per avermi invitato. Un goccio di sidro nanico, grazie, così abbiamo già capito che il mio genere è il fantasy!

Ahaha, curioso, speriamo di poterti esaudire!
Bene ora che abbiamo rotto il ghiaccio raccontami qualcosa di te. Chi è Cristian nella vita di tutti i giorni?
Un giovane di 27 anni come tanti altri, con la passione per la scrittura, che dopo alcuni anni di lavoro è riuscito a concretizzare il suo sogno: pubblicare il suo primo libro e diventare un autore.

Come è nata la tua passione per la scrittura? Ci sono autori classici o molto noti che credi abbiamo influenzato, in qualche modo, il tuo stile?
Ho sempre amato scrivere, sin da quando ero bambino. A scuola il compito che non mi stancava mai era proprio il tema libero. Sì, sono un amante delle opere di Tolkien, e se da una parte il suo modo di sviluppare la storia mi ha affascinato e ispirato, ritengo di avere uno stile tutto mio, che definirei “cinematografico”. I dettagli e le descrizioni, le immagine e le scene, che scorrono in rapida successione nella mia storia, le ho scritte e rielaborate il più possibile perché si “riescano a vedere”. Come se il lettore fosse seduto su una poltroncina del cinema, davanti a uno schermo. E a prova di ciò tantissimi lettori e lettrici me l’hanno confermato con entusiasmo!

E direi che ci sei pienamente riuscito, hai il dono di farci immedesimare nelle tue storie e fare vedere tutta la scena al lettore!
Il percorso da seguire prima di giungere all’ambito traguardo della pubblicazione non è affatto semplice, talvolta può rivelarsi tortuoso e complicato: come sei approdato alla pubblicazione? Raccontaci la tua esperienza.
Quando finalmente terminai di correggere il manoscritto sapevo già dove mandarlo. Avevo messo da parte l’idea di spedirlo in giro a tutte le case editrici, perché un giorno capitai su un forum che parlava di auto-pubblicazione, in particolare illustrava le varie piattaforme tra cui “Narcissus.me”. Leggendo quanto proponeva questa innovativa soluzione editoriale mi illuminai e la scelsi subito. La mia opera in pochi giorni divenne un libro vero e proprio: cartaceo ed elettronico.

“Il Canto delle Montagne - L’ombra della congiura” è il tuo romanzo d’esordio?
Sì, è il primo capitolo di una saga e conta 398 pagine. Il fantasy è un genere estremamente elaborato, si deve entrare in un’ambientazione del tutto nuova e geograficamente realistica e quindi molta vasta, in cui risiedono diversi popoli e regni, perciò ha bisogno di molto spazio sulla carta. Penso comunque che un lettore appassionato al genere non si spaventi tanto della lunghezza, quanto piuttosto della brevità dell’opera. Se la storia ti piace, è naturale, vorresti che finisse il più tardi possibile!

“Il Canto delle Montagne - L’ombra della congiura” sta cominciando a riscuotere buoni consensi tra i lettori e attualmente è già un best seller su Amazon: al momento in cui sto scrivendo è classificato tra le prime 12 posizioni alla sezione “Avventura - libri per ragazzi” e alla 38ma posizione in “letteratura-narrativa - Miti, saghe e leggende”. Ti aspettavi tutto questo successo e credi che anche l’attuale promozione vada ad incidere sui download? O ritieni che dipenda dalle ottime recensioni ottenute?
La comparsa del libro nella classifica best seller Amazon è stata davvero una sorpresa. Vedere il proprio lavoro affiancato dalle opere stesse di Tolkien, o comunque dei celebri autori contemporanei, genera un’emozione indescrivibile nel cuore di uno scrittore. Anche se la prima e importante soddisfazione me l’hanno data i miei lettori e lettrici, attraverso il loro grande entusiasmo. Sì, credo che la promozione abbia contribuito a raggiungere questa prestigiosa posizione, nella quale staziono da quasi due mesi, e ugualmente abbiano influito le splendide recensioni, che totalizzano una media eccellente di 4,7 stelle su 5. Rappresentano un vero bollo di qualità sulla mia opera. Non mi stancherò mai di ringraziare i recensori e le recensore per quel piccolo immenso regalo che mi hanno fatto.

Ti va di raccontarci qualcosa della trama, quanto basta per incuriosire i lettori ma senza svelarci troppo?
Certo! "Il Canto delle Montagne – L'ombra della congiura” narra una storia senza età ambientata nel mondo immaginario di Merìdia, in un'era lontana al di fuori del tempo, in parte illuminata dal fascino inesauribile di “un medioevo” mai esistito e in parte incantata dalla meraviglia del fantasy, tra boschi fatati e impervie montagne, rovine dimenticate e città inespugnabili su alture rocciose, oscure caverne e radiose colline, Nani e Fate, Elfi e Orchi, cavalieri splendenti e spietati assassini, intrighi e inganni; mentre un regno vacilla, il sogno di un re con il presagio di una profezia dimenticata risvegliano l’ombra di antiche paure. Nell’ora più buia, alcuni rispondono all’appello della Luce. Prima che tutto precipiti nel caos un viaggio avrà inizio.
Nòrys, un Nano eremita dal doloroso e oscuro passato, si troverà insieme a Sìgrin, una Fata invadente ed estroversa, ad affrontare la più pericolosa delle avventure, costellata di spaventosi nemici e compagni leali, magie crudeli e gemme luminose, armature leggendarie e pozioni curative. L’arrivo a Hòler-Cànder, la grande capitale degli Uomini, cambierà per sempre il corso della loro vita.

Assolutamente da non perdere!
La rivoluzione digitale e l’ e-book: cosa ne pensi di questo sistema innovativo di lettura, credi che rappresenti il futuro o è solo fumo negli occhi?
Penso che l’e-book e il libro tradizionale andranno avanti insieme, su binari paralleli. Nessuno dei due prevaricherà sull’altro. C’è da aspettarsi un incremento dell’e-book, notando l’impennata che la tecnologia ha avuto in questi ultimi anni e che coinvolge un pubblico sempre più vasto, di tutte le età. L’approccio che la gente ha verso i dispositivi di lettura digitale è ancora, in maggior parte, di delicata diffidenza, ma la comodità che offrono è davvero superlativa. Posso avere una biblioteca in tasca e leggere i miei libri preferiti dovunque mi trovi. La semplicità di utilizzo di questi dispositivi, poi, è spiazzante.

Progetti per il futuro: ci sono nuovi lavori in corso o ambizioni particolari?
Sto lavorando alla stesura del secondo volume della saga “Il Canto delle Montagne – Le fondamenta di Merìdia”. È un impegno importante, e con una data di scadenza che mi sono prefissato: dicembre 2015. Sì, ho solo un’ambizione: che chiunque legga il mio libro ne esca con qualcosa di buono in più. Fosse anche un semplice sorriso. La fantasia non serve che a questo. Sollevarci un po’ dalla realtà, insegnarci qualcosa, e ad essa riportarci migliori.

Dove possiamo trovare il tuo libro?
Il libro si può acquistare su Amazon in entrambe le versioni, cartacea ed e-book. Su Facebook invece si possono seguire tutti gli aggiornamenti importanti, le notizie, le fiere e le manifestazioni a cui parteciperò.

CARTACEO

EBOOK


Cristian ti ringrazio tantissimo per essere stato con noi e, a nome de Gli scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo libro, che personalmente consiglio a tutti gli amanti del genere fantasy - avventura ed è indicato anche per i ragazzi! In bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!

Silvia Pattarini

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO