• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Intervista all'autore emergente Un caffè con Daniela Ruggero



La rubrica del martedì, curata dalle autrici Silvia Pattarini ed Elena Genero Santoro
per farvi conoscere gli scrittori esordienti italiani, le nuove promesse del panorama letterario. 
Se sei un autore emergente Contattaci per un'intervista personalizzata. 


L'INTERVISTA

Ciao Daniela, e grazie per avermi concesso questa intervista. Per rompere il ghiaccio, visto che ci troviamo in un caffè letterario virtuale, permettimi di offrirti virtualmente un caffè, un the, una tisana, una cioccolata calda o… cosa preferisci?
Ciao grazie a te per l'invito. Un espresso con zucchero di canna va benissimo.

Bene ora che abbiamo rotto il ghiaccio raccontami di te. Chi è Daniela nella vita di tutti i giorni?
Nella vita di tutti i giorni sono un'infermiera, una mamma e una moglie.

Come è nata la tua passione per la scrittura? Ci sono autori classici o molto noti che credi abbiamo influenzato, in qualche modo, il tuo stile?
Scrivo e leggo praticamente da sempre. Non ricordo di essere stata mai senza un libro tra le mani. Tra i classici ho amato Dante e il suo Inferno, Pirandello e le sie maschere, io amo oriana Fallaci e Rita Levi Montalcini. Io adoro King e ho pianto leggendo It.


Tu sei una mamma che lavora; come riesci a conciliare la passione della scrittura con gli oneri famigliari?
Scrivo in paio d'ore alla settimana quando il piccolo dorme e la casa è sileziosa.

Ma veniamo ai libri che hai scritto, “La sposa Oscura”, pubblicato il 24 Agosto 2014 da Lettere Animate, “Oblio”, racconto spin off gratuito e infine il più recente, “Genesi”, uscito il 3 Febbraio 2015 sempre con Lettere Animate. Cos’hanno in comune uno con l’altro questi romanzi?
Sono concatenati l'uno all'altro. La Sposa Oscura è il primo capitolo di una saga dark fantasy che ha preso vita due anni fa. Oblio è lo spin off della sposa oscura, sentivo l'esigenza di approfondire il rapporto tra due personaggi Michele e Adrian che avranno un ruolo sempre più importante per lo svolgimento della storia. Genesi è il secondo capitolo e il seguito è già scritto e in questo momento lo stiamo editando.

  

I tuoi romanzi sono indubbiamente dei Fantasy, genere che in questo periodo mi sembra che piaccia molto. Com’è il tuo Fantasy? È pura evasione per sfuggire alla realtà, oppure, attraverso personaggi improbabili e affascinanti, c’è qualche messaggio che vuoi lanciare ai tuoi lettori? 
Nella mia storia si parla di dipendenze, di pregiudizi e di avidità e fame di potere. I personaggi arrivano a rinunciare a qualsiasi cosa pur di ottenere una posizione privilegiata e di potere. Il male conosciuto e riconosciuto da tutti stereotipato come il figlio di Lucifero compie invece delle scelte che sembrano rivolte al bene altrui, nonostante i suoi limiti. Si parla di abusi e di dolore, ma anche di amore, perdono e compassione.

Raccontaci com'è nata la tua saga fantasy, e parlaci in particolare il primo capitolo, La sposa oscura...
I Guardiani degli Inferi è una seria Dark Fantasy nata più per divertimento che per essere pubblicata. Ho iniziato a scrivere perché una mia amica aveva subito un intervento chirurgico ed essndo una lettrice compulsiva come me non poteva uscire per andare alla Feltrinelli. Per cui ho iniziato a imbastire la storia e proporgliela.

Anche se nella sinossi ufficiale di La sposa oscura che trovi su Amazon si parla di Lucifero e Annia, nel libro troverai degli accenni e non la loro storia nello specifico. Il protagonista è il figlio conteso Marcus che stato strappato dalla braccia della madre quando era molto piccolo e condotto all'inferno dal padre. Lucifero ha un piano per suo figlio: renderlo l'essere più crudele che esiste e sfruttarne il potere per diventare il padrone della dimensione umana.
I Guardiani degli Inferi sono 5 esseri umani che in vita hanno scelto di seguire l'oscurità. Il male. La sotria si sviluppa nel nostro tempo. La Vitta degli Inferi è collocata sulle colline Torinesi. Ho scelto Torino come location perchè la amo e perché notoriamente è Città magica, la tradizione vuole che in piazza statuto ci sia la bocca dell'inferno.
Selene è la protagonista femminile di questa storia. E' un'orfana che a dieci anni viene portata in seno alla Congrega della Luce ( un luogo in cui vengono accolti dotati e dotate di potere benevolo e addestrati per non soccombere al male). Selene è una Novizia ligia alle tradizioni, alle regole e allo studio. Sta percorrendo la strada per divenire Sacerdotessa ( ruolo ambito e raro). Febe è la migliore amica di Selene ( a differenza sua è ribelle e testarda). Sandro è il promesso sposo Consacrato di Selene, un Maestro di grande attitudini e in procinto di essere investito nel ruolo di Gran Maestro.

So che gestisci un blog, danielruggero.blogspot.it, per coltivare il dialogo con i tuoi lettori. Funziona?
E' appena nato sta crescendo con me, spero possa essere un buon punto di incontro.

La rivoluzione digitale e l’ e-book: cosa ne pensi di questo sistema innovativo di lettura, credi che rappresenti il futuro o è solo fumo negli occhi?
Il digitale è una realtà importante anche se in Italia resiste il popolo del cartaceo e su questo voglio assicurare agli amanti di questo formato che presto anche La Sposa Oscura e i successivi romanzi saranno disponibili anche in carta. Io leggo entrambi i formati, ma ammetto che quando un romanzo mi prende devo averlo nella mia libreria: avere King solo su Kindle sarebbe per me un sacrilegio.

Tu e i social network: credi che possano rappresentare un’opportunità per un autore/autrice, o li consideri solamente un frivolo passatempo?
Possono essere un buon punto di incontro, ma come in tutte le cose credo anche sia necessario non abusarne.

Progetti per il futuro: ci sono nuovi lavori in corso o ambizioni particolari?
La saga I Guardiani degli Inferi è ormai avviata. Posso dirti che per ogni romanzo ho intenzione di creare uno spin off che sarà distribuito gratuitamente per approfondire alcuni aspetti.
Sto lavorando ad altri progetti, desidero sperimentarmi nel distopico e ho un progetto per una trilogia tutta licantropi e umani... Vedremo.

Dove possiamo trovare il tuo libro/i tuoi libri?
La Sposa Oscura Amazon | Kobobooks
Genesi Amazon | Kobobooks
Oblio Amazon | Kobobooks



Daniela, ti ringrazio tantissimo per essere stato con noi e, a nome de Gli scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per i tuoi libri, in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!
Un saluto virtuale a tutti gli amici che seguono la nostra nuova rubrica settimanale, invitate gli amici a scoprirci, per conoscere insieme, ogni volta, un nuovo autore italiano.


di Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag
L’occasione di una vita, ebook Lettere Animate
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni
Gli Angeli del Bar di Fronte, 0111 Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO