• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Laboratorio di scrittura 0111 Edizioni "Licantropi Filantropi" Saga Zed Mundi Original Fan Fiction

ZEd Mundi è un laboratorio di scrittura collettiva permanente, progetto della casa editrice Zerounoundici.
In ZEd Mundi si inventano scenari, si dà vita a personaggi, si scoprono nuovi mondi a cui chiunque può accedere e partecipare aggiungendo qualcosa di proprio e i cui limiti sono imposti solo dalla propria fantasia. Ovviamente per partecipare a tale iniziativa sarà necessario proporre testi che rispondano a una serie di requisiti:
- qualità formale e narrativa.
- originalità e valore del soggetto.
- coerenza con la trama generale.

In poche parole, chiunque può creare la propria ambientazione e i propri personaggi, inventando l’episodio “pilota” e la Saga, scegliendone il genere letterario, per poi osservare i protagonisti della propria storia mentre partecipano ad altre avventure, come se vivessero di vita propria.
Allo stesso modo, chiunque si diverta con la scrittura può prendere in prestito” personaggi ed eventi appartenenti alle Saghe create da altri scrittori, e far vivere loro le avventure più disparate e fantasiose assieme ad altri personaggi. Non è necessario mantenere la narrazione sul genere di origine: è consentito proporre episodi di qualunque genere a patto che la trama e la narrazione siano logicamente compatibili con quelle fissate dall'episodio pilota, e che vengano rispettate le regole e le schede tecniche della Saga scelta.
La trama di ogni singolo episodio deve essere autoconclusiva, e non entrare in contraddizione con i fatti narrati nei testi precedentemente pubblicati.

In ZEd Mundi, quindi, è possibile dar vita a FANFICTION originali, SAGHE e RACCONTI a esse ispirati.
Chiunque può collaborare creando nuovi episodi per le fiction attive o inventando nuove saghe. Per ogni fan fiction, saranno disponibili gli episodi pilota e le schede tecniche, in attesa di nuovi episodi che i lettori/scrittori vorranno inviare, da valutare e pubblicare in formato ebook. Ogni contributo verrà retribuito in funzione delle effettive vendite del prodotto.


La prima Saga disponibile, creata dall'autore Mario Magro, è "LICANTROPI FILANTROPI". Nativamente di genere horror, potrà proseguire con episodi di genere romance, giallo, thriller, ...
Licantropi filantropi Saga
Al momento attuale la saga propone due spunti narrativi principali legati ai due personaggi portanti dei primi racconti pubblicati, editi da 0111Edizioni.

SERIE: IL MAESTRO
AUTORE: Mario Magro

Il maestro” è un individuo anziano ma ancor vigoroso, che nel corso della sua lunga vita ne ha viste un po’ di tutti i colori.
Nonostante egli sia stato in gioventù un individuo d’azione, nel corso di lunghi anni ha sviluppato un sentimento pressoché sconosciuto presso la sua gente d’origine (come anche fra gli umani del resto): la pietà. Egli è responsabile di un gruppo di personaggi dotati di facoltà straordinarie, i quali sono votati per giuramento a una costante opera di vigilanza volta a scongiurare una grave minaccia che grava sull’umanità. Fra i suoi compiti, vi è anche quello di preparare il nuovo cacciatore al compito che lo attende >> maggiori info






SERIE: IL CACCIATORE
AUTORE: Mario Magro

Si narra di un giovane che, misteriosamente privo di memoria, si trova ad affrontare il mondo; egli possiede una serie di facoltà sovraumane delle quali è pienamente consapevole e che accetta come fossero cosa normalissima, anzi talvolta stupendosi del fatto che gli umani con i quali viene a contatto non siano capaci di fare altrettanto. In più di un’occasione la sua ignoranza riguardo alle usanze umane lo mette in situazione di imbarazzo, ma più frequenti sono le circostanze in cui egli trae ironiche considerazioni osservando i nostri strampalati comportamenti. Guidato dall’istinto, egli riuscirà a mettersi in contatto col secondo personaggio principale…
Nei racconti finora presentati è stato omesso ogni riferimento ambientale. Ciò è dovuto sia al formato dei testi (e-book di dimensioni limitate) sia per dare massimo risalto ad azione e riflessioni dei personaggi senza appesantire la narrazione. Tale scelta è indicativa, non vincolante. Tuttavia, prima di proporre un’ambientazione maggiormente definita, un eventuale aspirante autore farà bene a consultarsi con il curatore  >> maggiori info


I primi tre racconti della saga "Licantropi Filantropi"

TITOLO: PROGENIE DELLA LUNA 
AUTORE: Mario Magro
EDITORE: 0111Edizioni
ISBN: 9788865782736
SERIE: Il cacciatore
FREE DOWNLOAD: ePub | Kindle


Non v’è nulla di strano in un bambino che giunge dal mare, su un barcone pieno di disperati in fuga da un mondo che va a pezzi. Eppure a volte l’apparenza inganna e sotto comunissime apparenze si cela il portatore di un segreto talmente antico che solo pochi fra i più anziani ricordano confusamente. Cosa può un piccolo profugo, se messo a confronto con un mondo vasto e frenetico, in continuo cambiamento e popolato da individui pronti ad approfittare dei deboli e degli innocenti? Forse molto, ma lui stesso non ne è consapevole. Solo un’idea gli è chiara: dovrà raggiungere un determinato luogo, in cui forse troverà le risposte che cerca. Ma lui è piccolo, il mondo è grande e la meta è ancora lontana… 

RECENSIONE (a cura di Isabella Cavallari | Il bosco dei sogni fantastici)
Il racconto è di poche pagine, si legge in poche ore, e lascerà al lettore la possibilità di sorridere in alcuni passaggi, dispiacersi in altri e chiudere infine il libro con forse poca soddisfazione. Io stessa a lettura ultimata sono rimasta un po' amareggiata, forse non avendo subitamente colto alcuni passaggi: ci ho poi riflettuto ancora, potendo così cogliere quelle sfumature che inizialmente non ho notato.
La prima parte, ossia quella relativa al viaggio da sfollato e da profugo, sembra surreale e, invece, credo sia molto attuale purtroppo. Si capisce poco, in realtà, la natura del nostro protagonista e questo invita il lettore a proseguire, incuriosendolo notevolmente, per poter quindi scoprire che si tratta di un bambino. Un bambino, come tutti, solo. Un bambino che si trova ad essere stato strappato via dalla sua famiglia d'origine, dal suo villaggio di nascita, costretto a trascorrere quel viaggio su quel traghetto alla ricerca e speranza di una vita migliore. Purtroppo il viaggio in mare non va a buon fine, ed approdato sulla costa è necessario, per Lui, trovare un altro mezzo e metodo per raggiungere la destinazione prestabilita.
Riesce a recuperare un passaggio che, però, a metà strada si interrompe: anche il secondo accompagnatore non lo porterà a destinazione, rivelandosi essere qualcuno da cui è meglio stare lontani. Ma il bambino, oltre ad essere giovane, si dimostra ingenuo - in certe situazioni - ma determinato al contempo.
Giunto a destinazione e quindi terminato il viaggio, il giovane viene accolto da colui che diventerà il suo Maestro: da qui inizia un crescendo di eventi che portano alla riflessione e alla doppia visione degli eventi, poiché quello che succede non viene visto solo a livello umano, ma anche a livello animale.
Il titolo consente al lettore di aspettarsi qualcosa, qualcosa che si scoprirà solo leggendo e che, infatti, dalle prime righe non è palese né esplicito (e personalmente credo sia giusto così): sarà possibile comprendere, proseguendo nella lettura, come l'aspetto animale e quello umano possano coesistere. Chi, come me, ha animali in casa credo si diverta, ogni tanto, ad immaginare le risposte che proprio i nostri animali vorrebbero darci. In queste pagine si riesce, a volte, a dar voce davvero all'animale che ci è accanto, cogliere le sue paure, le sue intenzioni, le sue necessità..
La possibilità che ibridi ed esseri umani convivano è qualcosa che difficilmente si nota: solitamente ci sono discorsi di supremazia della razza, di dominazione, di desiderio di prevalicare sull'altro e annientare la razza inferiore.. in questo caso, invece, troviamo un antico patto alla base, un'inspiegabile collaborazione ed una supervisione tale da rendere le prove del giovane mutante qualcosa di complicato e a tratti quasi surreale.
Tra le righe non mancano spiritosaggini, forse per alleggerire le tensioni e la gravità dei fatti, mescolate con episodi di realtà umana e non troppo distante da quella a cui siamo abituati a vivere e a condividere.
La cosa bella, dopo aver letto in questi giorni dei paranormal romance, è vedere che qui la parte animale, l'istinto, la brutalità.. beh, esistono, non vengono frenati né manomessi o addolciti. Ci sono e basta. E prima o poi è bene prevalgano.
Come anticipato su goodreads, quattro gufi secondo la valutazione del Bosco per questo primo episodio che, si spera, possa un giorno proseguire: a caldo scaturisce emozioni diverse che, ragionando un attimo e valutando un pochino, poi fortunatamente cambiano. Confesso che mi sarebbe dispiaciuto dover dare pochi gufi soprattutto quando la seconda metà del racconto mi è invece piaciuta molto.


TITOLO: MAESTRO DI CACCIA 
AUTORE: Mario Magro
EDITORE: 0111Edizioni
ISBN: 9788865782804
SERIE: Il maestro
FREE DOWNLOAD: ePub 



Cosa resta di una vita spesa nel perseguire un ideale? Nulla di ciò che possa venir contato, maneggiato o venduto. Nulla di tutto ciò che i figli degli uomini cercano spasmodicamente: fama, potere, appagamento dei sensi. Nulla che possa venir costruito e innalzato fino a sfidare il cielo, per cadere prima o poi in macerie. Eppure c’è qualcosa che resta fra le dita di chi ha sempre e solo dato, di chi ha sempre servito senza nulla chiedere, di chi ha onorato la propria parola senza mai tentennare. Un qualcosa di sfuggente, difficile da spiegare. Qualcuno la chiama consapevolezza, qualcun altro dignità, altri ancora pura e semplice follia. È la prima qualità di un vero Maestro.


TITOLO: PRIMA PREDA 
AUTORE: Mario Magro
EDITORE: 0111Edizioni
ISBN: 9788865782859
SERIE: Il cacciatore
EBOOK: 1,99€ |  ePub 


Un cacciatore io voglio diventar E il nostro Patto per sempre rispettar Zelante, più scattante per sempre io sarò Sulla mia preda - zum zum - vigilerò Qualcuno afferma di aver udito un novizio di nome Ciuffetto biascicare questo scomposto ritornello la sera in cui gli anziani del branco lo hanno portato in giro per locali a festeggiare la sua imminente entrata in servizio. Auguriamoci che sappia vigilare meglio di come canta.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

3 commenti:

  1. Risposte
    1. In particolare vorrei sapere a che indirizzo posso chiedere informazioni per dei dubbi e dove poter mandare le eventuali opere da proporre.

      Elimina
    2. Ciao! Puoi scrivere un messaggio su questa bacheca, l'autore Mario Magro la gestisce e ti dirà lui come procedere ^_^
      Grazie!
      https://www.facebook.com/licantropifilantropi?fref=ts

      Elimina

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO