• Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Intervista all'autore emergente Un caffè con Elisabetta Modena


Oggi il nostro caffè letterario è ben lieto di presentarvi un volto nuovo della letteratura italiana: è con noi Elisabetta Modena. Conosciamola meglio!

Ciao Elisabetta, e grazie per avermi concesso questa intervista. Per rompere il ghiaccio, visto che ci troviamo in un caffè letterario virtuale, permettimi di offrirti virtualmente un caffè, un the, una tisana, una bibita fresca o… cosa preferisci?
Un caffè macchiato va benissimo. Mi piace il caffè la mattina; se devo scrivere durante il pomeriggio preferisco un tè al limone, e di sera una tisana.


Bene ora che abbiamo rotto il ghiaccio raccontami di te. Chi è Elisabetta nella vita di tutti i giorni?
Sono una persona solare, ottimista e romantica; mamma di 4 ragazzi (due maschi di 15 e 13 anni, e due femmine di 11 e 5 anni e mezzo), moglie e scrittrice. Mi dedico a tempo pieno alla famiglia, ma ora che i figli vanno a scuola mi ritaglio uno spazio per la scrittura tutti i giorni.


Ci sono autori classici o molto noti che credi abbiano influenzato, in qualche modo, il tuo stile?
Ho una formazione classica (maturità classica e laurea in Filosofia) e da ragazza ho apprezzato tutti i grandi romanzi storici e le scrittrici dell’Ottocento inglese, in primis Jane Austen e Charlotte Bronte. Sicuramente mi hanno trasmesso l’ampio respiro delle storie, l’umanità dei personaggi e una certa prolissità nello scrivere che negli anni ho imparato a tagliare.
Tra gli autori contemporanei amo molto Nicholas Sparks perché scrive storie romantiche per tutti, ed è molto attento ai valori famigliari, o Lisa Genova (da uno dei suoi romanzi è appena stato tratto il film Still Alice) le cui storie sono tratte da realtà quotidiane di dolore, sofferenza e rinascita e sono molto concrete e credibili.
Apprezzo molto anche la narrativa per ragazzi, sia italiana che americana, specie quella che tratta di tematiche sociali, famigliari, scolastiche; ma anche le trame distopiche o più semplicemente i romanzi young adults.

Quanti libri hai scritto? Quali sono, vuoi indicarceli?
Ho esordito nel 2007 come autrice indipendente su Lulu.com con romanzi che ora ho ritirato dal commercio perché mi sono resa conto (grazie alle critiche costruttive dei lettori) che erano ancora immaturi. Nel 2010 ho pubblicato poi con 0111 Edizioni un romanzo breve per ragazzi, di science fiction distopica: IL GUARDIANO DELLE MENTI. Ora è fuori catalogo.
Sempre nel 2010 ho iniziato anche la mia collaborazione con Guido Veneziani Editore, con cui tuttora pubblico racconti e romanzi a puntate sulle sue riviste in edicola (Confessioni Donna, e Confessioni Donna Oro). Accanto a quest’attività, porto avanti la stesura di romanzi che pubblico sulla piattaforma digitale di Amazon: Kindle Direct Publishing.
Ne trovate cinque, scritti tra il 2011 e il 2015: la trilogia rosa-fantasy per ragazzi HEAVEN IN LOVE (Sorpresa da un angelo #1, Nascosto ai tuoi occhi #2 e Together #3) che mi ha dato tante soddisfazioni perché il primo volume è stato in classifica ‘top 100 narrativa ragazzi’ per 12 mesi, il romanzo rosa UN MATRIMONIO DAVVERO SPECIALE (per due mesi in top 100 bestseller Amazon) e il racconto realistico INFERNO SOLA ANDATA, UNA STORIA DI VITA IN CENTRAFRICA, per raccogliere fondi per l’associazione onlus Jiango Be Africa).

Raccontami brevemente del tuo ultimo libro...
L’ultimissimo pubblicato è TOGETHER, il terzo volume della trilogia.
E’ un romanzo che si può leggere anche a se stante come un romanzo rosa, le lettrici me l’hanno confermato (ho inserito nelle prime pagine le informazioni essenziali per capire tutta la storia pregressa) quindi se qualcuno fosse incuriosito, non si spaventi dal fatto che è il terzo di una saga. In tante hanno letto solo questo, ed è piaciuto. I personaggi sono Natanaele e Benedetta, lui cantante emergente di una band e lei studentessa d’Infermieristica, alle prese con i loro sogni da realizzare e con un futuro che vorrebbero coronare col matrimonio. Ci riusciranno?

La rivoluzione digitale e l’ e-book: cosa ne pensi di questo sistema innovativo di lettura, credi che rappresenti il futuro o è solo fumo negli occhi?
Il digitale è sicuramente uno strumento utilissimo, noi abbiamo due e-reader in casa e non riusciamo più a farne a meno perché compriamo e leggiamo tanti ebook (anche i ragazzi!) perché costano meno e sono pratici: non occorre andare in libreria; anche tra gli autori self come me ci sono tante storie non hanno nulla da invidiare a quelle edite dalle case editrici più famose. Certo, tra i romanzi self c’è un po’ di tutto, anche quelli scritti frettolosamente e con errori, occorre cercare le autrici/autori bravi a scrivere. Quando ne trovo, mi affeziono e compro tutti i loro libri, e se posso li recensisco.
Non è fumo negli occhi, però occorrerebbe portare queste tecnologie anche ai ragazzi nelle scuole perché loro non sanno ancora come acquistare su uno store digitale (che cioè devono farsi un account su amazon, kobo, o un altro store, come si paga con carta di credito o postepay, e così via). Ai miei figli abbiamo spiegato io e mio marito, ma i loro compagni di classe sono molto indietro purtroppo! Questo significa che il mercato digitale ha un target più per adulti (infatti vanno molto forte i romanzi rosa, anche self, o comunque i romanzi di genere come i thriller, gli erotici…) ed io che sono anche un’autrice per ragazzi faccio più fatica a vendere i miei ebook: in questo senso una casa editrice mi avvantaggerebbe tra presentazioni nelle scuole e nelle biblioteche, e le copie in libreria (ma non ne ho ancora trovata una disposta a pubblicare la mia trilogia, nonostante le migliaia di copie digitali vendute).

Tu e i social network: credi che possano rappresentare un’opportunità per un autore/autrice, o li consideri solamente un frivolo passatempo?
Sono assolutamente indispensabili, specie per noi autori indipendenti e digitali! E’ essenziale fare rete tra autori e lettori, condividere esperienze, aspettative e consigli. In questo senso ho trovato utilissimi i gruppi di condivisione per scrittori e lettori su Facebook (ce ne sono tantissimi), e sono presente su tutti i social (come posso, comunque mi piace molto questa forma di comunicazione molto veloce, in cui si usano spesso immagini, frasi ad effetto, tempistiche velocissime…); il lato meno bello è che i post sui social invecchiano subito: una notizia data oggi, domani è già vecchia e occorre stare sui social almeno quasi tutti i giorni. Occorre promuoversi nei gruppi, sulle pagine pubbliche, interagire coi lettori, farsi conoscere e incuriosire i lettori trasmettendo emozioni e sentimenti positivi. E anche parlando di sé: i lettori vogliono sapere chi siamo, cosa ci piace, come è nata una storia… cose così. E apprezzano anche i video, vorrei farne di più! (Booktrailer, videorecensioni…)

Progetti per il futuro: ci sono nuovi lavori in corso o ambizioni particolari?
Sto scrivendo un nuovo romanzo rosa, spero di pubblicarlo entro l’estate impegni di famiglia permettendo. Top secret sulla trama, dico solo che riguarda il mondo della moda! Mi occupo di moda per passione: nonno e papà erano sarti; poi ho una pagina Facebook di moda che gestisco con un’amica: DIVINAMENTE DONNE.

Dove possiamo trovare i tuoi libri? 
Sono tutti su Amazon



Elisabetta ti ringrazio tantissimo per essere stata con noi e, a nome de Gli scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo ultimo libro, in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!
Grazie a te per le bellissime domande!

Un saluto virtuale a tutti gli amici che seguono la nostra nuova rubrica settimanale, invitate gli amici a scoprirci, per conoscere insieme, ogni volta, un nuovo autore italiano.



La rubrica, curata dalle autrici Silvia Pattarini ed Elena Genero Santoro, per farvi conoscere le nuove promesse del panorama letterario.
Se sei un autore emergente Contattaci per un'intervista personalizzata. 






Silvia Pattarini
Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO