• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Recensione "Dieci donne" di Marcela Serrano

DIECI DONNE  
di Marcela Serrano 
traduzione Tiziana Gibilisco, Michela Finassi Parolo
Feltrinelli  | Acquista  
Romanzo  
ISBN  9788807018428 
cartaceo 18,00€ 

Nove donne più una. 
Nove donne radunate nello studio della loro psicoterapeuta raccontano la propria storia e le ragioni per le quali sono andate in terapia. Lupe, adolescente lesbica, alla ricerca della propria identità tra feste, sesso, droghe e passioni non proprio convenzionali; Luisa, vedova di un desaparecido, che per trent'anni aspetta il ritorno del suo unico amore; Andrea, giornalista di successo che si rifugia nella solitudine di Atacama, il deserto più arido del pianeta, sono alcune delle protagoniste di questo vivace romanzo che parla di donne e di sentimenti. Seppur profondamente diverse per età, estrazione sociale e ideologia politica, scopriamo che le loro esperienze si richiamano e che la vera protagonista del romanzo è la femminilità.

RECENSIONE


Stridule voci affollano la mia mente urtando con forza le pareti del mio sentire” con questa frase tratta da una mia poesia che si intitola “Voci” vorrei introdurre la recensione di oggi.

La trovo quanto mai adeguata al libro di Marcela Serrano.
Questo libro narra di “nove donne più una” che si incontrano presso lo studio di una psicoterapeuta per parlare di sé e delle innumerevoli riflessioni fatte nel corso della loro vita. Con estremo coraggio si mettono a nudo dinanzi alle loro casuali compagne di viaggio raccontando in modo intenso, sofferto ma consapevole le loro preziose esperienze.
Ognuna di loro porta ed apporta il proprio vissuto più o meno sofferto. Ognuna racconta liberamente come dinanzi ad un confessore i propri disagi, le proprie paure, i limiti e le aggressività nella speranza di liberarsi da fardelli che apparentemente costituiscono un tutt'uno con la loro vita passata e futura.
Sembra che le esperienze dell'infanzia abbiano “costruito” una sorta di DNA aggiuntivo dal quale sarà difficilissimo potersi liberare, anche volendo.
Non è un caso che siano delle donne a parlare, perché spesso sono loro portatrici di silenzioso dolore, ma altrettanto spesso, trovano per fortuna il coraggio di volersene liberare ricominciando a vivere.
Tale è la ricchezza di spunti che si può trarre da questo libro che, data questa breve parte introduttiva, mi sento di invitarvi direttamente alla lettura citando come assaggio, alcune brevi frasi tratte direttamente dai racconti delle protagoniste.

{

Francisca: “L'odio è stancante, abituarsi non serve, l'odio è come il sangue macchia tutto”.
Manè: “Beh, il passato, questo è tutto quello che possiedo”
Juana: “ Il dolore viene dall'esterno e mi scivola dentro!
Simona: “Non devo più farmi carico di un altra testa, di un altro corpo, di altre aspirazioni.....insomma di altre sofferenze”
Layla:“Sono nata e cresciuta nel più totale dominio del sesso maschile”
Luisa: “Sapete cos'è che mi ammazza? Il silenzio”
Guadalupe: “Il motivo principale per cui sono qui è che sono molto diversa dalle altre donne”
Andrea: “Un marito è come un luogo, forse è come un prologo o un foglietto illustrativo”
Ana Rosa: “La frase preferita di mia madre era che aveva una figlia inconsistente”
Natasha: “Il valore dell'essere umano sta nella sua capacità di separarsi dagli altri di essere indipendente, di appartenere a se stesso”.
}

Vi sarà possibile approfondire, se vorrete, ogni singola storia e calarvi, come è accaduto a me, nel variegato universo femminile, magari riconoscendo anche una piccola e nascosta parte di voi nelle esperienze delle “Dieci donne”.




Lilliana Sghettini
Dottore Commercialista. Appassionata lettrice, si avvicina alla scrittura con alcune pubblicazioni di racconti brevi e scritti epistolari.
Impegnata nella scuola come rappresentante dei genitori, si interessa di pedagogia, didattica e psicologia.
Scrive recensioni, racconti, poesie e favole in compagnia di sua figlia, fonte inesauribile di ispirazione oltre che compagna di lettura.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO