• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Segnalazioni Zenzero Edizioni] Collana "Trekking"


Segnalazioni autori emergenti
MALAGIGI 
di Alessandranna D'Auria | Twitter 
Zenzero Edizioni | Acquista 
Fantasy Epico | Storico 
ISBN 9788894021370 
ebook 4,99€ | Acquista   

Carlo Magno. Paladini. Roncisvalle. Nomi che riportano alla mente epici scenari, innamoramenti e fonti magiche, le valorose gesta degli antichi cavalieri di Ludovico Ariosto e Torquato Tasso. Ed è qui che giace, quasi nascosta tra le maglie della trama delle più famose imprese dei paladini francesi, una storia intrisa di magia, che scalpita per essere raccontata e condivisa. Una storia che porta alla ribalta un personaggio controverso, tale Malagigi, potentissimo stregone cresciuto ed educato dallo stesso Merlino, ago della bilancia nella lotta tra bene e male, tra indomiti cavalieri cristiani e temibili guerrieri turchi, tra creature angeliche e ripugnanti rigetti degli Inferi.
Nella prima parte del romanzo ci ritroveremo a seguire le disavventure del piccolo ma intraprendente Richair, incaricato della missione più pericolosa di tutte: richiamare il temibile (nonché incontenibile e temuto) Malagigi, dalla sua prigione incantata affinché, grazie alle sue arti stregonesche (un pasticciaccio brutto di magia nera e bianca… più nera che bianca, a dirla tutta!), aiuti i Paladini di Carlo Magno, ormai debilitati e privi di qualsivoglia motivazione, nella lotta contro i turchi. La seconda parte scenderà sempre più in profondità nell’animo e nella vita del franco negromante, esplorando la travagliata giovinezza dello stregone, la sua affannata sete di vendetta e il suo insostituibile rapporto con il cugino Astolfo, che condividerà una parte imprescindibile del suo destino.


{Rocca di Aigremont, Provença, poche ore dopo.
Uno sforzo ancora. Una spinta e acute urla di dolore coprirono quelle dell’assedio. L’ombra di Pericolo apparve nella stanza, invisibile agli umani ma da essi pienamente vissuta, camminando intorno al letto.
Lucia, Lucietta, al suo primo parto, incosciente della situazione, non si addolorava per l’assedio che incalzava sul suo castello, quanto per se stessa come madre, appena diventata madre nel più infausto dei giorni per il suo regno.
Una voce interiore le diceva “è vivo”, quando apparve Inganno che le sibilò “è morto”. In quel momento lei si sentiva morta nell’anima, come la creatura che non sentiva piangere, che non voleva vivere, che non respirava. Lucietta però era la fiera signora di un fiero ducato, lei governava, lei comandava! Trovò una forza che sentiva svanita e reprimendo le lacrime, senza più pensare, fu se stessa, Lucia di Aigremont, con tutta la sua passione. Artigliò il mantello viola sporco di sangue sul quale era nato suo figlio. Tirò un profondo respiro e lo lanciò con tutto il corpo contro le levatrici che lo tenevano.
«Piangi! Piangi!» urlò aggrappandosi con le unghie al blasone. Per risposta al disperato grido, il bimbo pianse con lo stesso ardore della madre e di una sculacciata della zia, levatrice di emergenza. Se Lucietta aveva diciannove anni e non sapeva che fare, Ysane, la sorella minore in lacrime, ne contava solo tredici e peggio di lei non si rendeva conto delle proprie azioni. Stavolta le andò bene, per istinto fece la cosa giusta. Il primogenito legittimo di Buovo di Aigremont era nato, a fatica, ma era nato. Vivo.
}

L'AUTORE
L’autrice, ritenendo la propria vita da archeologa disoccupata poco interessante da raccontare, preferisce riassumere la sua biografia in poche parole, parafrasando Rino Gaetano: ha provato a tirare le reti, non l’hanno voluta e allora ha scritto poesie.
Alessandranna, con il ricordo dell’infanzia vissuta ai piedi dei palchi dei pupari di Sicilia, ha deposto la pala da archeologa e ha preferito cominciare a scavare a piene mani nelle fitte trame dei poemi epici cavallereschi, riportando alla memoria l'antica storia del franco stregone Malagigi. Tende rosse di velluto, armature dorate e clangore di spade, la voce lontana di eroi leggendari, matite, colori, disegni: di questo, oggi, ha narrato. Domani, lesta, si immergerà di nuovo in quel mondo, in cerca di un’altra canzone, di un duca anche stregone, del feudo di Maganza…


Segnalazioni autori emergenti
LA DANZA DEI LUPI CATTIVI
di Andrea Chiudinelli
Zenzero Edizioni
Azione | Avventura | Fantasy 
ISBN 9788894021394
ebook 4,99€ | Acquista

Un romanzo di paladini dai nomi improbabili, un moderno racconto di Natale, un’avventura dei Gingerbread.
Ma chi sono i Gingerbread? Sono supereroi, investigatori, emarginati, dilettanti. Sono Croc Man con il suo istinto protettivo e le sue umanissime paure, Omelette Girl sempre maestosa e altruista, Mimì e le sue spiccate doti organizzative, nonché il suo malcelato slancio materno nei confronti della squadra, LadyP così empaticamente inadatta eppure affezionata. Non appena leggerete di loro vi sembrerà di conoscerli da sempre, di averli intravisti almeno una volta, massì, proprio all’angolo della strada, quella sera che pioveva.
È la vigilia di Natale a Brescia e nell’opulenta villa dei De Sirio la Gingerbread Squad si trova a dover dare un nome alle forze che di soppiatto tentano di giocarle un brutto scherzo: qualcosa di grottesco e raggelante, invisibile agli occhi, ma devastante per la mente, si aggira tra brindisi e grandi discorsi. I quattro dovranno affrontare un insolito viaggio in treno verso un gelido paradiso e combattere contro un nemico atavico e insidioso, capace di fare il nido nel più remoto angolo delle paure umane e far camminare anche loro al passo dei lupi cattivi.
Chi sono i Gingerbread? Scopritelo nel loro momento più buio, attendendo il giorno più luminoso dell’anno.

{
Croc Man si trascinò fuori da quell’impeccabile cartolina natalizia con la determinazione di un sommozzatore che, guastatasi la bombola d’ossigeno, inizi ad artigliare ogni centimetro del liquido ostile che lo circonda per riemergere in superficie. Spalancata la porta a vetri, iniziò a correre per il vialetto foderato di siepi e statue classicheggianti. Strizzò gli occhi come per trattenere le lacrime e il suo mondo divenne un caleidoscopio di luci cremisi e dorate, in mezzo alle quali si intravedevano, di tanto in tanto, una Dafne, un Dioniso o un Pan dall’aria divertita, intenti a esprimere tutto il loro senso dell’umorismo nel vedersi trasformati in grotteschi abeti di Natale. Nella foga andò a schiantarsi contro una coppia di vecchi signori provenienti dalla direzione opposta e si ritrovò gambe all’aria, sdraiato sopra uno dei due, con il naso immerso in qualcosa di morbido e peloso che emanava un pungente odore di muffa. Si affrettò a rimettersi in piedi, concedendosi un attimo per realizzare quanto fosse successo.
"Ho atterrato una vecchia snob. Dopo tutto, la serata inizia ad avere un senso", si disse mentre sputacchiava peli fulvi provenienti dal visone rigido e stantio della donna.
}

L'AUTORE
Andrea Chiudinelli (1988) vive a Cividate Camuno, un paese fra le montagne bresciane. Ama ascoltare e inventare racconti fantastici fin da bambino e desidera scrivere da quando ha imparato a leggere. Dopo il liceo scientifico si laurea in lettere e poi in filologia moderna. Sempre per metà immerso nel suo mondo, la Zenzero Edizioni è il salvagente che lo aiuta a correre sul pelo della realtà. "La danza dei lupi cattivi" è il suo primo romanzo.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO