• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Anteprima: Chiara Curione racconta "Il tramonto delle aquile"



IL TRAMONTO DELLE AQUILE 
di Chiara Curione
Edizioni Esordienti Ebook
Romanzo
ISBN 978-88-6690-220-1
ASIN B00Q5RDEKK

ebook 4,99€ Acquista 
cartaceo 12,00€ Acquista

“Il tramonto delle Aquile” è una saga medievale che ha come protagonista Manfredi di Svevia, figlio di Federico II. Egli racconta in prima persona la sua vita sin dall’adolescenza alla corte del padre, dove la competizione tra i figli dell’imperatore è molto forte. Manfredi, la cui vita è segnata da un’antica profezia, incarna gli ideali paterni, scontrandosi con la complicata vita di corte, dove intrighi, lotte per la supremazia tra papato e impero portano alla scomunica di Federico II.
Onore, lealtà e coraggio sono le doti di Manfredi che, dopo la morte dell’Imperatore, lotta duramente contro il papa, riconquistando il regno di Sicilia e di Puglia e consegnandolo al geloso fratello Corrado, legittimo erede. Dopo la morte di Corrado, egli diventa il capo indiscusso dei Ghibellini e attua importanti riforme che migliorano l’economia, quando il nuovo papa è determinato a eliminare il suo dominio. Il mago è testimone di ogni evento a corte, dove l’amore di Manfredi per la nuova sposa e la felicità finalmente raggiunta vengono offuscate dall’invasore Carlo D’Angiò.



Raccontaci qualcosa di te: chi è Chiara Curione nella vita di tutti i giorni?
Nella vita di tutti i giorni la mia famiglia è al primo posto, amo cucinare e per me il pranzo è un momento fondamentale di incontro e di scambio di idee. A parte questo sono appassionata di musica, mi piace il giardinaggio e adoro fare lunghe passeggiate meditative. Leggo tantissimo oltre che scrivere, ho numerosi interessi e organizzo laboratori di scrittura creativa.

Questo è il primo romanzo che pubblichi?
Questo non è il mio primo romanzo, il primo è “La sartoria di Matilde”, poi ci sono state altre pubblicazioni.

Veniamo al libro, anzi, alla saga storica “Il tramonto delle aquile”. Com’è nata l’idea?
L’idea della saga storica “Il tramonto delle aquile” è nata dopo aver scritto un libro di fiabe storiche su Federico II e la sua discendenza, dal titolo “Le imprese di Federico II”. Approfondendo lo studio dei numerosi personaggi che hanno fatto parte della vita dell’Imperatore, la figura di suo figlio Manfredi mi ha colpito per coraggio ed eroismo. Inoltre, le numerose leggende su di lui hanno scatenato la mia fantasia.

Ci racconti di che cosa parla?
Questo romanzo racconta di un personaggio che sin dall’adolescenza ha dovuto guadagnarsi rispetto da parte di tutti a corte dove aleggiavano invidie e gelosie da parte dei fratelli. Parla di un giovane che alla morte del padre ha dovuto lottare in ogni modo per conquistare quello che apparteneva alla sua famiglia, e che gli era stato tolto dal papa. Un personaggio generoso che mette al primo posto gli interessi del regno e non quelli personali, quando diventa sovrano di Sicilia e di Puglia. Onore, coraggio e lealtà sono le doti di Manfredi che racconta in prima persona la sua vita tra continue battaglie e amori contrastati, finché sposa la bellissima Elena di cui s’innamora sperando nella pace e nella stabilità turbate dal nuovo invasore Carlo D’Angiò.

Qual è il target a cui ti rivolgi? Che tipo di lettori ambisci a conquistare?
Il testo si rivolge a un pubblico giovane e spero che conquisti i ragazzi.

Quanto ti ha coinvolto intimamente la stesura di questo romanzo? C’è qualcosa di autobiografico, nascosto tra le pagine della storia medievale?
Emotivamente il romanzo storico ti coinvolge moltissimo per via dell’immedesimazione che si prova pensando ai personaggi realmente esistiti e immaginandoli da un punto di vista umano con i loro pregi e le loro debolezze. Poi ci sono i personaggi inventati e tra questi io mi sento più vicina ad Annabella il primo amore di Manfredi, la ragazza di cui conquista il cuore al suo primo torneo.

Il protagonista della tua storia è Manfredi, figlio (nientemeno) di Federico II. Per scrivere questo libro hai dovuto svolgere delle ricerche?
Le ricerche storiche sono state lunghe e approfondite, non solo per l’ambientazione, gli usi e i costumi, anche su tutta la discendenza degli Svevi e i personaggi politici e religiosi del tempo. Federico II ha avuto quattro mogli e numerosi figli, nati anche da relazioni extra coniugali. Poi ci sono i personaggi fantastici che facevano parte sua corte tra cui spicca quella del mago, scienziato e veggente e in ultimo le numerose leggende legate a Manfredi e a Federico II.

Le vicende dei tuo protagonisti a cui tu dai voce, a partire da Manfredi, ricalcano fedelmente la storia com’è realmente avvenuta o ti sei presa delle libertà? 
Mi sono presa delle libertà, inventando alcuni eventi e alcuni personaggi, tuttavia la storia di fondo è reale.

C’è qualche messaggio particolare che speri di comunicare attraverso questo romanzo?
Manfredi è un eroe perdente quando viene sconfitto nella Battaglia di Benevento da Carlo D’Angiò, ma con il suo coraggio diventa un eroe indimenticato. La storia ricorda solo i vincitori, ma non dimentica chi ha coraggio e lotta per la libertà e una giusta causa. Questo è uno dei messaggi, ma cene sono altri tra cui la lealtà e l’amicizia.

Il finale chi l’ha deciso? Tu o i tuoi personaggi?
Il finale l’ho deciso io con i miei fantastici personaggi.

Grazie per essere stata con noi, Chiara In bocca al lupo per i tuoi progetti futuri.



Se hai un libro in uscita o vuoi presentarlo nel nostro Caffè Letterario, Contattaci


di Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag
L’occasione di una vita, ebook Lettere Animate
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni
Gli Angeli del Bar di Fronte, 0111 Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO