• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Anteprima: Michele Sbriscia racconta "Araba Fenice"


ARABA FENICE 
di Michele Sbriscia
Lettere Animate
Romanzo
ASIN B00YWH19KW
ebook 1,99€ Acquista 

"Andrea è un giovane neo imprenditore, appassionato di viaggi.
Ama la lettura e passa intere giornate in biblioteca.
È perdutamente innamorato di Kari, ragazza tunisina da poco giunta in città.
Entra in possesso casualmente di un documento cartaceo, scritto probabilmente dal famoso alchimista Cagliostro.
Ma sulle tracce dell'antico reperto ci sono loschi e pericolosi individui pronti a tutto!
Tra improvvisi balzi spazio-temporali e fughe repentine, Andrea dovrà vedersela anche con un terrificante killer giunto dall'Africa.
Riuscirà a proteggere la sua amata Kari e a risolvere l'arcano mistero celato nell'indecifrabile foglietto scritto col sangue?"


Raccontaci qualcosa di te: hai una famiglia, dei figli e un lavoro che ti piace. Chi è Michele Sbriscia nella vita di tutti i giorni?
Ciao a tutti, grazie per le Vostre attenzioni.
Mi chiamo Michele Sbriscia, ho 45 anni e sono sposato con Lara. I miei due figli sono Giorgia di 12 e Matteo di 6 anni. Sono nato e vivo a Fano ed è la città dove è ambientato il mio primo romanzo giallo/ thriller “Araba Fenice”. Conoscendola “come le mie tasche”, ho cercato di dipingerla come un affresco impressionista.
Fortunatamente riesco a svolgere un lavoro che mi piace, che mi appassiona ancora tanto.
Cerco sempre, in qualunque situazione, di dare il meglio.
Fare il tecnico elettronico è quasi un gioco! Il difficile viene quando rientri a casa e devi metterti i panni del genitore. Un mestiere difficilissimo, ma che se svolto con impegno costante e quotidiano, mettendoci tutta la passione e l’amore necessario, ti ripaga molto.
I pochi secondi che mi rimangono nella giornata, in tarda serata, mentre tutto tace nelle stanze al piano superiore, leggo (al momento troppo poco rispetto al passato!) oppure cerco di promuovere e far conoscere la mia opera prima.

Questo è il primo romanzo che pubblichi?
Si, “Araba Fenice” è il mio primo romanzo giallo/ thriller.

Veniamo al libro, “Araba Fenice”, Lettere Animate editore. Com’è nata l’idea?
E’ stato scritto tra il 2007 e il 2008, anni in cui per lavorare prendevo il treno e avevo così diverse ore a disposizione tutti i giorni della settimana. Il contratto è venuto dopo molti anni, nel Febbraio 2014, grazie a Lettere Animate Editore. Trovare un editore NO EAP (non a pagamento) che credesse nel manoscritto è stata un’impresa. La telefonata di Roberto Incagnoli (fondatore e ideatore di quasi tutto quello che c’è in LA) è stata il concretizzarsi di un sogno che credevo ormai irrealizzabile! Poi l’Araba Fenice ha preso il volo il 4 Giugno del 2015.

Ci racconti di che cosa parla?
Il libro narra la storia di Andrea, un giovane neo imprenditore, appassionato di viaggi che ama la lettura e passa intere giornate in biblioteca.
È perdutamente innamorato di Kari, una ragazza tunisina da poco giunta a Fano.
Entra in possesso casualmente di un foglietto, scritto probabilmente dal famoso alchimista Cagliostro.
Ma sulle tracce dell'antico reperto ci sono anche loschi e pericolosi individui pronti a tutto!
Tra improvvisi balzi spazio-temporali e fughe repentine, Andrea dovrà vedersela anche con un terrificante killer giunto dall'Africa.
Riuscirà a proteggere la sua amata Kari e a risolvere l'arcano mistero celato nell'indecifrabile foglietto scritto col sangue?

È un thriller, ma non solo. Ci sono anche elementi fantasy?
Il romanzo è un thriller che volge al giallo, contaminato da risvolti storici. Io lo definisco sempre un romanzo “atipico”, di difficile collocazione in un solo genere, privo però di elementi “fantasy” .

Qual è il target a cui ti rivolgi? Che tipo di lettori ambisci a conquistare?
Catalogato come giallo/thriller, suppongo sia rivolto ad adulti over 30. Piacerà sicuramente anche agli appassionati di storia e a chi ama viaggiare.

Quanto ti ha coinvolto intimamente la stesura di questo romanzo? C’è qualcosa di autobiografico?
Chi mi conosce bene, può trovarmi in molte pagine del libro. Ad Andrea, uno dei protagonisti, ho affidato molte miei passioni, tra cui quella di viaggiare.

Antichi reperti, l’alchimista Cagliostro… Per scrivere questo libro hai dovuto svolgere delle ricerche?
Il libro è la conclusione di un’avventura. Mi è piaciuto tantissimo la fase della ricerca di tutto il materiale, esaminare i libri da leggere o il semplice osservare di vecchie istantanee.
Per non raccontare sciocchezze, la stesura di una riga nei racconti storici era sinonimo di lettura, lettura e rilettura di tanti documenti storici, libri o ricerche sul web!

 C’è qualche messaggio particolare che speri di comunicare attraverso questo romanzo?
Volevo lasciare dei messaggi nascosti nelle pagine del libro. Alcuni lettori possono trovarne uno, altri un secondo. Non volevo ingabbiare il libro con un unico messaggio facilmente individuabile!

Il finale chi l’ha deciso? Tu o i tuoi personaggi?
La narrazione è scivolata via, piano piano, senza intoppi. Per il finale ero sempre indeciso…ma le storie sono due…come i finali. Naturalmente ho deciso io: quando mi sarebbe ricapitato di poter decidere le sorti di tanti personaggi?

Grazie per essere stato con noi, Michele. In bocca al lupo per i tuoi progetti futuri.
Grazie a Voi per tutto il tempo che mi avete dedicato e per avermi ospitato.



Se hai un libro in uscita o vuoi presentarlo nel nostro Caffè Letterario, Contattaci

di Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag
L’occasione di una vita, ebook Lettere Animate
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni
Gli Angeli del Bar di Fronte, 0111 Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO