• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Recensione autori emergenti "Elettra Varese"


Il romanzo "Elettra Varese" racconta con sguardo disincantato le varie tappe di una storia d’amore nata a Varese, quella tra due quarantenni, Giorgio e Arianna, fino all’improvvisa virata che il destino impone al protagonista. Tutto nasce con la complicità di un fugace sguardo riflesso in una vetrina del centro città ed attraverso le più romantiche mete sparse nel mondo, i due protagonisti cominceranno un percorso di coppia che li farà uscire dai propri schemi; che insegnerà a lui cosa significa amare e combattere contro le paure ancestrali di lei, una donna sola con il suo amico a quattro zampe, Plutarco, e a lei cosa voglia dire essere amata per quello che in realtà è. Tutto ciò che in una coppia sembra facile, poi nella realtà non sempre risulta esserlo, perché scontrarsi con le paure del passato è una prova molto difficile, ma arrendersi a volte è sbagliato… Le vicende, narrate in prima persona da Giorgio, ripercorrono i principali momenti di un rapporto complesso e ostacolato da paure e reticenze, più volte interrotto e altrettante volte recuperato, tra folli litigate, sorprese e sacrifici che richiedono totale abnegazione. I ricordi di Giorgio, tra sprazzi di comicità e punte di disperazione, espongono una verità libera da vittimismi e colpevolezze e invitano a ripensare il rapporto tra uomo e donna e, in generale, quello nei confronti della vita e delle proprie certezze. Il romanzo è caratterizzato da un lessico frizzante, ironico, che si esprime attraverso il flusso di ricordi, aneddoti e considerazioni del narratore stesso. Le vicende sono narrate al presente, pur essendo avvenute nel passato; questa scelta permette di raccontare dall’interno e in maniera più diretta emozioni e dettagli.

di Giorgio Messere SelfpublishedRomanzo 
ISBN 9788891166623 | ebook 1,99€  Amazon | ebook 11,00€  Amazon   

RECENSIONE


Indubbiamente, il fallimento di un matrimonio è un’esperienza che segna chiunque. Tuttavia, ognuno reagisce a suo modo: c’è chi adotta un sistema difensivo, contro le future sofferenze, chiudendosi in se stesso e interrompendo ogni forma di contatto con l’altro sesso e chi, invece, metabolizza l’esperienza traendone un qualche insegnamento che utilizzerà in una nuova relazione.
Giorgio sembra appartenere a quest’ultimo genere di persone: quando incontra Arianna, se ne sente subito attratto irresistibilmente. Bastano pochi giorni di frequentazione che già se ne innamora. Con lei è tenero, romantico e paziente, a tal punto, che la asseconda in tutti i suoi capricci e repentini sbalzi d’umore. La vuole coccolare, viziare, conquistare giorno dopo giorno e non permette alla consuetudine di darla per scontata. Per lei c’è sempre un regalo, un tenero biglietto lasciato cadere nella cassetta delle lettere, un bocciolo di rosa, ma anche un abbraccio e la sua confortevole presenza, ogni volta ne ha bisogno.
Per contro, quando Ari cade vittima di una delle sue frequenti crisi, in cui mette in dubbio il sentimento che prova per lui, Gio si tiene da parte e non s’impone mai. Rispetta le sue scelte, anche se non le condivide, nonostante le sue azioni gli provochino un profondo dolore.
Elettra Varese” è il diario di una storia d’amore, quella di Gio&Ari. A raccontarla, è uno dei protagonisti; colui il quale, nel rapporto di coppia, risulta essere il più coinvolto.

Confesso, è il primo romanzo rosa, che leggo, scritto da un uomo, e devo dire che mi ha provocato un certo effetto. E’ parere comune che il romanticismo e l’innamoramento facile, siano prerogative femminili, invece, in questo caso, è la parte maschile a essere quella che mette in gioco i propri sentimenti, senza veli e falsi pudori. Da quello che ci è dato sapere, Gio, l’innamorato, è lo stesso autore che ha voluto riportare un evento importante della propria vita, che lo ha fatto soffrire e, proprio per questo, ha contribuito a maturarlo e a valutare se stesso con maggiore considerazione.
Lo stile, con il quale si racconta, è particolarmente ironico, tanto da alleggerire quelle note di malcontento e, alcune volte, di rabbia, che traspaiono dalle righe.
Giorgio narra la sua storia al presente, pur appartenendo al passato, come volesse rendere più vive le sensazioni provate, così, per riportarle al meglio e si rivolge direttamente ai lettori, quasi fossero amici con cui si sta confidando.
Obiettivi raggiunti, per quel che mi riguarda. In tutta sincerità, ho parteggiato sicuramente per lui, riservando poca simpatia nei confronti della protagonista femminile, che non ha saputo apprezzare quanto aveva da offrirle, dimostrando, alcune volte, una evidente mancanza di sensibilità.
La storia narrata sembra, ancora una volta, confermare la teoria espressa nella canzone “Teorema” di Marco Ferradini: “chi è troppo amato, amore non da…chi meno ama e più forte sarà”.
Sarà davvero così?




Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti”, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo”, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate”, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra”, da 0111 Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO