• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Anteprima: Francesca Rogano racconta "Colpa di uno sguardo", nell'intervista di Elena Genero Santoro

COLPA DI UNO SGUARDO 
di Francesca Rogano
Lettere Animate
Romance | Young adult
ASIN B019D9QA8O
ebook 1,49€ | Acquista 


È una calda mattina di metà Settembre del 2003, Samuele, un ragazzo terribilmente ribelle di quindici anni deve affrontare il primo giorno nella nuova scuola, sta entrando svogliatamente in classe quando, improvvisamente, vede seduta sulla cattedra Stefania, una ragazza di diciannove anni, che, frequenta la quinta e quell'anno ha l'incarico di accogliere i nuovi studenti, casualmente gli sguardi dei due ragazzi si incrociano e da quel momento, tutti e due, si rendono conto, che, le loro vite saranno destinate a cambiare per sempre.


L'autore racconta...


Raccontaci qualcosa di te: chi è Francesca Rogano nella vita di tutti i giorni?
Vedo che iniziamo con le domande difficili, faccio sempre fatica a parlare di me ma ci provo. Ho 27 anni, quasi 28, vivo a Torino da sempre e passo la maggior parte del mio tempo a casa e questo mi consente di dedicarmi ai miei hobby, agli amici e al mio fidanzato. Le mie giornate sono quasi tutte uguali, le passo maggiormente a leggere e ogni tanto a giocare alla Xbox, tranne la Domenica che seguo il calcio e in particolare la mia squadra del cuore. Come si può vedere la mia vita di tutti i giorni e abbastanza tranquilla e quasi noiosa.

Questo è il primo romanzo che pubblichi?
Si, questo è il primo romanzo che ho pubblicato.

Veniamo al libro, “Colpa di uno sguardo”, Lettere Animate. Com’è nata l’idea?
Me lo ricordo come se fosse oggi, avevo quindici anni ed ero a scuola e stavo facendo matematica, una materia che ho sempre trovato noiosa, per non addormentarmi con la faccia sul banco mi sono voltata a guardare fuori dalla finestra, c'era un vecchio palazzo che conoscevo praticamente a memoria e improvvisamente nella mia testa ha iniziato a prendere forma un'idea e ho iniziato a immaginare le vite di Samuele e Stefania.

È un romanzo sentimentale. Ci racconti di che cosa parla?
La storia si svolge nell'arco di tredici anni, inizia un mattino di metà Settembre in un aula di una vecchia scuola quando i due protagonisti sono due adolescenti e si conclude quando diventano adulti. È una storia d'amore un po' travagliata, quello tra Samuele e Stefania è il classico colpo di fulmine ma niente va mai per il verso giusto, lei per una serie di motivi scappa sempre lasciando lui nella disperazione più nera e non si sa fino alla fine se lui riuscirà a conquistare finalmente Stefania e a farla rimanere al suo fianco.

I protagonisti sono due adolescenti. Qual è il target a cui ti rivolgi? Che tipo di lettori ambisci a conquistare? Solo i giovani o l’ambizione è più ampia?
Visto che i protagonisti sono due adolescenti e la storia si svolge principalmente all'interno di una scuola credo che sia un romanzo adatto ai giovani, a quindici-sedici anni è molto più facile immedesimarsi con le vicende dei protagonisti. Sinceramente non ambisco a conquistare una tipologia precisa di lettori, anche se questa storia è rivolta in particolare agli adolescenti forse potrebbe piacere anche a un pubblico più maturo, ma non ne sono poi così sicura onestamente, i drammi adolescenziali vanno bene appunto per i giovani.

Quanto ti ha coinvolto intimamente la stesura di questo romanzo? C’è qualcosa di autobiografico?
Mi ha coinvolto molto di più di quello che mi aspettavo, ogni tanto mentre scrivevo mi immedesimavo nei miei personaggi e mi trovavo a ridere, gioire e soffrire insieme a loro, avrei preferito avere un maggiore distacco dalla storia ma non è stato così. Qualcosa di autobiografico effettivamente c'è ma è stato involontario, alcuni miei amici che hanno letto il libro si sono ritrovati in alcuni personaggi e mi hanno fatto notare che il protagonista mi assomiglia molto, poi, ovviamente con le dovute varianti, ho descritto alcune vicende che sono capitate davvero, quindi si qualcosa di autobiografico nel libro c'è.

C’è qualche messaggio particolare che speri di comunicare attraverso questo romanzo?
Sinceramente non saprei, ho scritto questo libro perché ne sentivo la necessità senza pensare minimamente al fatto che avrei potuto comunicare un messaggio a chi leggeva, ma se proprio devo comunicarne uno spero sia quello che alla fine l'amore è il motore che muove il mondo e non importa quando ostacoli bisogna affrontare perché alla fine la nostra tenacia viene sempre ricompensata.

Il finale chi l’ha deciso? Tu o i tuoi personaggi?
Magari l'avessi deciso io, sarebbe finito in un modo completamente diverso, ma sono stati Samuele e Stefania a decretare il finale della loro storia.

Grazie per essere stata con noi, Francesca. In bocca al lupo per i tuoi progetti futuri.

Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag
L’occasione di una vita, ebook Lettere Animate
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni
Gli Angeli del Bar di Fronte, 0111 Edizioni.
Il tesoro dentro, 0111 Edizioni.

About Elena Genero Santoro

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO