• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

"Malgré-Nous. Contro la nostra volontà" di Caroline Fabre-Rousseau, traduzione di Paola Casadei

MALGRÉ-NOUS. CONTRO LA NOSTRA VOLONTÀ
di Caroline Fabre-Rousseau
Traduzione (dal francese) di Paola Casadei
Ensemble
Narrativa | Saga familiare
ISBN 978-8868811310
cartaceo 15,00 € | Amazon

Un romanzo di grande attualità che attraversa le generazioni, cercando nei chiaroscuri del passato le risposte per comprendere e affrontare il presente. Finalmente in Italia la saga familiare che ha fatto commuovere la Francia, grazie alla traduzione di Paola Casadei.
Una famiglia di Montpellier. apparentemente felice, è prigioniera di un pesante segreto che risale ai tempi della guerra: il nonno Marcel fu un malgré-nous, uno degli alsaziani costretti ad arruolarsi nell'esercito tedesco durante l'occupazione nazista.
Ma è proprio questa tutta la verità?
A sconvolgere gli equilibri della famiglia Muller saranno uno spartito musicale e un incontro casuale.
La musica, vera protagonista del romanzo, permette ai personaggi di liberarsi degli antichi fardelli che li attanagliano dando vita a una narrazione unica e strumentale, come fosse una partitura.

"E del resto, si può vivere senza soffrire? Non credo. Allora, che sia almeno per qualcosa per cui ne valga la pena, guardando in faccia l'obbiettivo e senza sbagliare traiettoria."

L'AUTORE
Dopo la laurea in lingue con un doppio piano di studi in tedesco e inglese alla Sorbona, Caroline Fabre-Rousseau diventa professoressa di lingue straniere e consulente linguistico.
Insegna anche scrittura creativa e scrive articoli per "Des Vies de jazz".

Ha pubblicato il suo primo romanzo "C'était malgré nous" nel 2012 (Prisma), il romanzo ora tradotto da Paola Casadei ed edito in Italia da Ensemble.
Poi "Café zébré thé à la menthe" nel 2015 (Chèvre-feuille étoilée) e "La Belle-sœur de Victor H." nel 2016 (Chèvre-feuille étoilée), omaggio a Julie Montferrier, pittore del periodo romantico.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!

Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni

"ChiaroScuro", silloge poetica de Gli scrittori della porta accanto

Collana Gli scrittori della porta accanto per StreetLib A dicembre 2016, il gruppo si affaccia all'editoria indipendente, appoggiandos...