• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Promozione Lettere Animate] Ebook gratis dal 27 al 29 maggio: "La notte delle stelle cadenti" di Valentina Gerini


"La notte delle stelle cadenti" di Valentina Gerini, Lettere Animate, Romance, 2015 >> more info

"La notte delle stelle cadenti" festeggia 1 anno dalla sua uscita in ebook! Contemporaneamente, è stata pubblicata da Lettere Animate anche la versione cartacea del romanzo, un romance in parte autobiografico dell'autrice Valentina Gerini, alla sua seconda pubblicazione, dopo il successo di "Volevo un marito nero", distribuito da Zerounoundici Edizioni.
L'occasione è davvero ghiotta: tre giorni di promozione in download gratuito da tutti gli store online, da oggi al 29 maggio. Senza dimenticare la possibilità di acquistare una copia del nuovissimo cartaceo con altri volumi del pacchetto promozionale Le sfumature dell'amore, insieme a "Equazione di un amore" di Simona Sparaco, "Amore" di Isabel Allende e "Tutte noi abbiamo un mister Big" di Oriana De Iulio.


Per chi fosse interessato al pacchetto "Le sfumature dell'amore", contattare gliscrittoridellaportaaccanto@gmail.com PRIMA di effettuare il pagamento. Grazie!

"La notte delle stelle cadenti" è un breve romanzo che ha il ritmo di certe commedie romantiche d’oltremare, arricchito da un intreccio rocambolesco, un pizzico di ironia e da una notevole cura nella resa di ambienti e contesti. Per certi versi siamo di fronte a una storia globale, tra Londra e gli antipodi del mondo.
Le vicende narrate si disseminano sull’intero orbe terracqueo, accompagnandosi a una scrittura tanto vivace quanto vulcanici sono i personaggi di Sara e José. A loro modo entrambi affrontano le peripezie imposte da una quotidianità (magari un po’ oltre le righe) in cui è difficile realizzare qualsiasi cosa se non se ne accettano i rischi. In fondo è quello che Sara e José fanno quando, per qualche anno, si allontanano percorrendo ciascuno il proprio cammino. In lungo e in largo. Il loro essere coppia viene travolto dagli effetti della globalizzazione, una legge incompatibile con la stabilità richiesta dalla formazione di una famiglia.
L’attenzione non si concentra esclusivamente sulle vicende del rapporto a due, sulle quali comunque ruota la storia, ma si distende in uno spazio piuttosto ampio. Da una parte il lettore subisce il fascino di Sara che per mestiere percorre mezza Europa e attraversa gli oceani per testare le vacanze altrui. Dall’altra è catturato dalla rigorosa cartografia delle strade londinesi, dai monumenti di Barcellona, dalle atmosfere parigine e dal calore di Miami. Si tratta di un quadro offerto dall’invidiabile occhio clinico di chi pare abbia messo radici un po’ ovunque.
José non è da meno, anch’egli punta molto sul terreno delle possibilità inseguendo aspirazioni che lo portano fuori dalla capitale inglese.
Le cose sembrano remare contro rendendo i due reciprocamente irrintracciabili. Tuttavia il destino non gioca a dadi come sembra fare, al contrario, il caso. Se qualcosa deve accadere non c’è verso di evitarlo. Ecco che allora il racconto si ricompone nel filo che il lettore ha inseguito pagina dopo pagina, il quale consente alla storia di Sara e di José, in apparenza priva di basi su cui poggiarsi, di trovarne di solide. 
dalla recensione di Davide Dotto

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!

Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni

"ChiaroScuro", silloge poetica de Gli scrittori della porta accanto

Collana Gli scrittori della porta accanto per StreetLib A dicembre 2016, il gruppo si affaccia all'editoria indipendente, appoggiandos...