• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Solo un assaggio: un estratto di "La notte delle stelle cadenti" di Valentina Gerini


Era un caldissimo venerdì di luglio quando sbarcai a Miami. Dovevo visitare alcuni hotel nella famosa Miami Beach e poi sarei dovuta andare ai Caraibi. Dalle vetrate dell’aeroporto si intuiva che una leggera brezza soffiava dal mare, le foglie delle alte palme si muovevano sinuosamente a ritmo regolare. Appena uscita dal terminal dell’aeroporto mi mancò per un attimo il respiro, l’aria era afosa, l’umidità era molto alta. La brezza non riusciva a vincere su di esse. Miami era proprio come me l’ero sempre immaginata. Una città con enormi grattacieli e palme, gente con i rollerblade che pattinava sui marciapiedi, bellissime donne in costume e shorts, taxi gialli e macchine lussuose. Questo fu ciò che vidi, di primo impatto, fuori dall’aeroporto. Salii su un taxi chiedendo di essere portata al primo hotel della mia lista. Il tassista, di origine latina, fu subito amichevole e gentile. Mi chiese che musica volessi ascoltare e al mio via libera per tutti i generi possibili mise una splendida salsa cubana dicendo, quasi a giustificarsi: «Mi scusi, però yo soy cubano».
«L’avevo immaginato» risposi.
Il cielo era chiaro e limpido. Guardare dal finestrino era appagante. Sembrava di vedere immagini di un film americano. Non ero mai stata in quella città prima di allora e certi scenari li avevo visti solo e soltanto nei film. Si respirava una strana aria, a Miami. Era un misto tra America e America Latina. “Miami deve essere la città più latina d’America, se avesse una bandiera tutta sua sarebbe la classica stelle e strisce dove al posto delle stelle ci sono delle palme” pensai. Si capiva proprio che i Caraibi erano a poche ore di distanza. Il caldo era molto potente, il mio respiro era affannoso anche se non stavo facendo alcuna attività fisica, anche se ero comodamente seduta in un taxi dal cui cruscotto fuoriusciva una gentile aria condizionata. «Che caldo!» dissi al tassista, per rompere il ghiaccio. «Claro, señorita… qui siamo quasi ai Caraibi! Cuba, Santo Domingo, Jamaica… el paraíso!» rispose il simpatico signore al volante. Aveva ragione. Eravamo a poche ore di volo dalle isole più famose. “Santo Domingo” pensai “il paese natale della madre di José…


Titolo:  LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI
Editore:  Lettere Animate
Genere: Romance
ASIN: B00YBEGKYQ

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO