• Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

"La notte delle stelle cadenti" di Valentina Gerini, recensione di Ornella Nalon


"La notte delle stelle cadenti" di Valentina Gerini, Lettere Animate, 2015.

Ormai è confermato: con i libri di Valentina Gerini si viaggia.
Questa autrice ci fornisce un biglietto per locazioni geografiche fantastiche, ma anche per giungere in una dimensione quasi onirica, in cui, alla fine, il bene e l'amore trionfano sempre. Le sue sono letture leggere, che spesso diventano necessarie a stemperare quella patina di pessimismo che si insinua nella vita di tutti i giorni, tra una corsa e l'altra, una brutta notizia di cronaca e la preoccupazione per la dilagante crisi della micro e macro economia. Rappresentano quella piccola dose di ossigeno che aiuta a riprendere fiato, a rallentare e a schermare i nostri affanni con un'infusione di buoni sentimenti.
Questa è la storia di Sara, una giovane donna che ha un lavoro bellissimo, è pagata per viaggiare e recensire i locali visitati, anche se i suoi continui spostamenti potrebbero costituisce un ostacolo per un duraturo rapporto di coppia. In realtà, all'amore ci crede e forse, se trovasse quello vero, sarebbe disposta a rinunciare anche all'attività che svolge con entusiasmo, ma non è così semplice.
Anni prima, a Londra, aveva conosciuto un ragazzo con cui credeva di potersi costruire un futuro, ma ha subito un'amara delusione nello scoprire che era l'unica a fare progetti di questo tipo. Forse, proprio per esorcizzare il suo doloroso ricordo, ha preso l'abitudine, ogni anno, di trascorrere qualche giorno di vacanza nella città londinese.
Ed è proprio qui che accade, come se la storia si ripetesse, di incontrare un giovane uomo che la colpisce particolarmente. Con Josè trascorrerà tutti i giorni di vacanza che le rimangono e alla fine si lasceranno con lo scambio del numero di telefono e la promessa che non dovrà essere un addio.
Invece, ognuno nel proprio paese, si trovano talmente invischiati nei propri impegni che la loro storia sembra destinata a rimanere solo un bel ricordo.
Josè termina i suoi studi alla Chef Academy di Londra e torna nella Repubblica Domenicana, paese d'origine della madre, per aprire un ristorante. Sara è sempre in viaggio: Parigi, Barcellona, Emirati Arabi, Miami e poi Caraibi. Forse solo per una coincidenza, o forse per il magico gioco del destino, è proprio questa ultima meta che segnerà la svolta decisiva della sua vita. Josè e Sara si incontrano nuovamente e la fiamma che si era accesa tra di loro qualche anno prima, sembra tornare a bruciare, ancora più intensamente.
Lo stile di scrittura dell'autrice è fresco e frizzante, decisamente adatto al genere che tratta. Leggero, dicevo prima, ma anche per il fatto che sa esporre argomenti delicati, come la sterilità femminile e l'adozione, senza calcare la mano nell'intento di smuovere sentimenti compassionevoli di facile presa.
Se dovessi trovare una piccola pecca, in questo romanzo, la ricondurrei alla forte componente narrativa che lascia poco spazio ai dialoghi i quali, a mio avviso, servono a garantire un tratto più umano ai personaggi, a farli sentire vicini e amici.
Ciò nonostante, Sara e Josè sono due bellissime figure e non ho difficoltà ad immaginare che ognuno avrebbe il piacere di incontrare.



Sara, una donna giovane e avventuriera, un po’ sfortunata in amore, pensa di essere sterile. Dopo una grande delusione sentimentale e una tragica gravidanza extra-uterina decide di dedicarsi completamente al suo lavoro, il controllore turistico, uno splendido mestiere che la fa viaggiare molto. Un giorno, mentre si trova a Londra per vacanza, incontra José, un bellissimo uomo dalle origini dominicane dal quale rimane inevitabilmente colpita. Se ne innamora perdutamente e, per quanto lei cerchi di dimenticarlo, ogni cosa sembra remarle contro e ricordarle José. Si butta a capofitto nei sui viaggi di lavoro, Barcellona, Parigi, Miami, ma in ogni città qualcosa gli parla di lui. Quando Sara finalmente decide di trasferirsi ai Caraibi e rimanere al fianco di questo uomo affascinante, accadono incredibili vicende.



 di Valentina Gerini | Lettere Animate Editore | Romance
ASIN B00YBEGKYQ | ebook 1,49€ | cartaceo 9,99€ Acquista


Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti”, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo”, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate”, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra”, da 0111 Edizioni.

About Lisi

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO