• Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] "Biancaneve e il cacciatore" di Blake Lily, recensione di Lara Zavatteri


"Biancaneve e il cacciatore" di Blake Lily, Mondadori, 2012. In questa favola dark, cotta di maglia anziché pizzi e merletti, per una Biancaneve guerriera.

Dimenticate la ragazza dalla pelle perlacea distesa in una bara di cristallo del cartone animato firmato Disney. Questa Biancaneve è diversa, eccome!
Biancaneve e il cacciatore” di Blake Lily vede Biancaneve sotto tutta un'altra luce. La bambina all'inizio del libro ha sette anni ed ha perduto la madre, una morte cui il padre, re Magnus, non sa rassegnarsi.
Fino a quando proprio lui s'imbatte in una donna bellissima, Ravenna, che nasconde un passato oscuro. Da bambina ha visto la gente del suo villaggio trucidata proprio da quel re e morire la sua stessa madre. Sarà proprio la madre a lanciare un incantesimo su di lei, che resterà sempre giovane purché beva il sangue di fanciulle innocenti, legata in questo al fratello Finn.
Ravenna con la sua bellezza seduce il re ma lo uccide la prima notte di nozze, imprigionando Biancaneve per dieci lunghi anni.
Nel frattempo lei e Finn instaurano un regno del terrore e, per mantenersi giovani, Ravenna “prosciuga” le ragazze più belle dei villaggi, tanto che le madri le sfregiano di proposito per salvarle.
Arriva però un giorno in cui le giovani non bastano più e Ravenna scopre che solo impossessandosi del cuore di Biancaneve si salverà dalla distruzione, così incarica il Cacciatore di ucciderla, visto che Biancaneve è riuscita a fuggire dalla sua prigione.
Ma Biancaneve è pronta a tutto. In questa favola dark, tira fuori la grinta. Fugge dalla prigione, aiuta per quanto può le donne di un villaggio, s'imbatte nel Cacciatore e non ne ha paura. Lui è stato raggirato, infatti per il cuore di Biancaneve gli è stato promesso di riavere la moglie Sara, trucidata tempo prima, ma si tratta solo di un inganno.
Il Cacciatore, bevitore di grog e restio all'igiene personale, resta colpito dalla determinazione di Biancaneve e decide di salvarla, anzi di aiutarla. Il piano della ragazza è infatti quello di raggiungere il castello di un duca amico e radunare un esercito per sconfiggere Ravenna e riprendersi ciò che è suo, ma il duca da principio non ci pensa nemmeno.
Ci sono anche i nani, inizialmente 8 e non 7 (uno muore in battaglia) e si uniranno all'esercito di Biancaneve, che riesce a persuadere gli uomini e il duca a seguirla.
Biancaneve indossa una cotta di maglia per combattere, anzichè pizzi e merletti e non si lascia intimidire nemmeno da Finn, che troverà la morte mentre cerca di inseguirla. Giunta al castello Biancaneve avrà la meglio su Ravenna, conquistandosi la stima di tutti, in primis del Cacciatore.
Nessun lieto fine, almeno sentimentale. Il Cacciatore dopo la vittoria se ne va, William, amico d'infanzia di Biancaneve e figlio del duca l'ama, ma lei lo considera solo un amico. Insomma, qui Biancaneve è una guerriera, che vince il Male e riporta l'ordine nel suo regno, sfoderando coraggio e determinazione. Non c'è traccia, insomma, della fragilità che la caratterizza nella celebre fiaba ed è forse questo l'aspetto più interessante.

Re Magnus è in guerra contro un terribile nemico. 
Ma armi e battaglie non lo distraggono dal doloroso ricordo della moglie perduta. Di lei gli rimane solo la piccola Biancaneve. 
Fino al giorno in cui, nella Foresta Tenebrosa, il re incontra una donna bellissima, capace di farlo innamorare di nuovo: la malvagia Ravenna. 
È la regina del Male, che con le sue arti di magia nera, assorbe dal cuore delle fanciulle l'eterna giovinezza, uccidendole. 
La prossima vittima è Biancaneve. 
Ma sotto il candore della pelle e l'ingenuità dello sguardo, la ragazza cela un animo guerriero. Ed Eric, il cacciatore destinato a sopprimerla, si troverà di fronte una donna coraggiosa, affascinante, e decisa a combattere... nonché una banda di nani ribelli che darebbero la vita per lei. 
La perfida Ravenna ha i giorni contati... 
La celebre favola di Biancaneve si trasforma in un racconto dark e romantico.

di Blake Lily | Mondadori | Fantastico, dark fantasy
ISBN 978-8804621645 | cartaceo 5,60€  Acquista



Oltre al libro, da vedere l'omonimo film con Charlize Theron nei panni di Ravenna, Kristen Stewart in quelli di Biancaneve e Chris Hemsworth in quelli del Cacciatore.





Lara Zavatteri
Classe 1980, vive e lavora nel paese di Mezzana in val di Sole (Trentino). Iscritta all'Ordine nell'elenco dei pubblicisti dal 2000, scrive articoli di cultura, ambiente e attualità locale. È anche blogger e autrice di libri.
Guardando le stelle, Un cane di nome Giuliano, Risparmia Subito!Amici per sempreCuor di Corteccia, Sopravvissuti, Youcanprint.
Reset, Photocity.it.
La strada di casa, Edizioni del Faro.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO