• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

"Il riparatore" di Elia Spinelli, recensione di Elena Genero Santoro


"Il riparatore" di Elia Spinelli, Zerounoundici Edizioni, 2015, fantasy. Quanto siamo padroni del nostro destino?

Tano, Renzo e altri mille nomi. Sono le identità che Vincenzo Innocenti ha assunto da quando è diventato “Riparatore di destini”.
Nato nel XIX secolo, nel momento in cui è stato trasformato in Riparatore dagli Scrittori di destini, a Vincenzo è stato dato il dono della longevità. Infatti ora ha quasi due secoli e non li dimostra. In cambio gli è stato chiesto di essere ubbidiente e fedele e di avere, acriticamente, fiducia in ciò che gli Scrittori di destini gli chiedono di fare.
A lui va bene. Gli scrittori lo hanno salvato da morte certa, gli hanno dato un corpo in grado di auto guarirsi e di solito gli domandano di fare buone azioni, per aiutare il genere umano a sopravvivere.
Per molti anni Vincenzo ha ubbidito. È stato messo alla prova e ha sempre dimostrato che su di lui si poteva contare. Certo, a volte gli è dispiaciuto che non gli fosse permesso di usare i suoi poteri di guaritore verso terzi. Avrebbe salvato delle vite. Ma evidentemente c’era in ballo qualcosa di più grande. Di sicuro il destino di tutte le persone che ha visto morire ingiustamente nel corso della sua lunga esistenza era immodificabile e giusto, anche se triste.
A Vincenzo non è mai stata data facoltà di scegliere come agire. Ha ubbidito e basta. Finché un incarico molto particolare non manda in crisi tutte le sue certezze. Da qui ci si avvia verso un finale d’azione, ricco di colpi di scena.
Il libro di Elia Spinelli, con una trama davvero originale e un intreccio senza cadute di tono né di stile, si legge velocemente. Per lo meno, io me lo sono bevuto in un sorso. Cattura dalle prime pagine e vola dritto verso il finale.
Appartiene d’ufficio al genere fantasy, ma ovviamente non è solo questo. A parte le dovute digressioni storiche sugli avvenimenti di fine Ottocento a cui Vincenzo prende parte, Il riparatore, con molta leggerezza, obbliga il lettore a porsi delle domande. Quanto siamo padroni del nostro destino? Quanto possiamo fidarci delle verità rivelate dall’alto e quanto invece dobbiamo affidarci al nostro sentire rispetto a ciò che è giusto e ciò che non lo è? Ha senso una fede cieca nei confronti di ciò che ci viene imposto?
Ognuno risponderà per sé, secondo la propria sensibilità, secondo il proprio credo. Nel frattempo però avrà letto un libro che merita e che, senza aver la pretesa di insegnare per forza qualcosa a qualcuno, avrà presentato la realtà da un punto di vista diverso e interessante.

IL RIPARATORE
di Eia Spinelli
0111Edizioni 
ISBN 978-88-6307-756-8
cartaceo 14,50€ | Labandadelbook
ebook 4,99€ | Amazon

I Blaster minano il lavoro dei Padri Scrittori, coloro che decidono il nostro destino. Grazie alla loro grande forza di volontà, si rifiutano di percorrere i canali che sono stati assegnati loro e deviano, invadendo i destini altrui e rischiando di generare il Caos. Il Riparatore è un cacciatore di Blaster che lotta per ripristinare il giusto corso degli eventi. Un fedele soldato che dagli scontri della prima Guerra d'Indipendenza fino ai giorni nostri ha servito con devozione gli Scrittori della nostra vita. L'avvento dell'Abominio farà vacillare la sua fede ponendolo di fronte a una scelta drammatica: la sicurezza del certo, figlio del determinato, o il fascino dell'imprevedibile, padre del libero arbitrio?

Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag
L’occasione di una vita, ebook Lettere Animate
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni
Gli Angeli del Bar di Fronte, 0111 Edizioni.
Il tesoro dentro, 0111 Edizioni.

About Elena Genero Santoro

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO