• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Professione lettore] "Io, Emanuela" di Annalisa Strada, la giovanissima agente della scorta di Borsellino, di Ornella Nalon


"Io, Emanuela, agente di scorta di Paolo Borsellino" di Annalisa Strada, Einaudi Ragazzi, 2016, gli ultimi mesi della vita di Emanuela Loi, saltata in aria in via D'Amelio a soli 24 anni.


Era un pomeriggio di una calda domenica, il 19 luglio del 1992, quando un'auto rubata, contenente circa 90 chilogrammi di esplosivo, saltava in aria in via D'Amelio, sotto il palazzo dove viveva la madre del magistrato Paolo Borsellino, presso la quale si era recato in visita. Nella violentissima esplosione persero la vita lo stesso magistrato e cinque agenti di scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. L'unico sopravvissuto fu l'agente Antonino Vullo, che rimase ferito gravemente. 
L'efferato attentato, di stampo terroristico mafioso, avvenuto solo qualche mese dopo quello di Capaci, dove perse la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, nonché la moglie e tre agenti della scorta, è chiaro che avesse come scopo quello di zittire uno dei personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta contro la mafia. Un uomo che, con le sue indagini, stava scoperchiando un calderone di malaffare che godeva della connivenza di corrotti insospettabili e per questo motivo doveva essere eliminato. Un uomo votato all'onesta e oltremodo coraggioso, che ha caparbiamente continuato la sua missione pur sapendo di essere nel mirino di Cosa Nostra e, dunque, un "condannato a morte". 
Un fatto gravissimo che si è impresso nella memoria di coloro che, in quel periodo, erano abbastanza grandi da comprenderne la portata. Un evento che dovrà essere riportato anche alle generazioni successive, perché entrato di diritto nella storia del nostro Paese e di esempio per gli animi coraggiosi e nobili e da monito per le menti criminali. 
Paolo Borsellino è e resterà per sempre un simbolo della legalità e, assieme a lui, tutti gli agenti immolati a martiri
Ed è a uno di questi, più precisamente all'unica giovane donna che moriva nell'attentato, che viene dedicato il libro che ho il piacere di presentare: “Io, Emanuela, agente della scorta di Paolo Borsellino” scritto da Annalisa Strada ed edito da Einaudi Ragazzi
Un libro pensato e rivolto ai nostri ragazzi, perché è doveroso insegnare loro tutta la nostra storia, anche quella più dolorosa e brutale.

IO EMANUELA
agente della scorta di Paolo Borsellino
di Annalisa Strada
Einaudi Ragazzi
ISBN 978-8866563105 
Cartaceo 9,35€ | Acquista

Il 1992 fu un anno di grandi cambiamenti per l'Italia e venne segnato in particolare da due clamorosi attentati di mafia avvenuti a Palermo: il 23 maggio, a Capaci, moriva il giudice Giovanni Falcone e cinquantasette giorni più tardi, il 19 luglio, il suo collega Paolo Borsellino perdeva la vita in via D'Amelio. Falcone e Borsellino furono e sono due uomini simbolo della legalità, ma non morirono solo loro: entrambi gli attentati provocarono la morte degli agenti di scorta e il ferimento di cittadini. Gli agenti furono e restano vittime meno famose. Avevano vite normali, tranquille, votate a un servizio di primaria importanza. Per abitudine si dice «uomini della scorta» ma nel caso di Borsellino, l'uomo considerato un bersaglio vivente, certo sarebbe più giusto parlare di «uomini e donne della scorta». In via D'Amelio, infatti, venne dilaniata anche Emanuela Loi, che si aggiudicò il triste primato di «prima donna agente di polizia morta in servizio». Aveva 24 anni, un fidanzato, una famiglia unitissima e una volontà di ferro. Era entrata in polizia spinta dalla sua determinazione. Una carica di esplosivo ha fermato il suo sogno. Questa è la storia degli ultimi mesi della sua vita. Emanuela Loi ha ricevuto la medaglia d oro al valore civile. Un romanzo appassionato, nato da una dettagliata ricerca di fonti per raccontare ai più giovani una pagina intensa e drammatica della nostra storia. 

Annalisa Strada è nata nel 1969 in provincia di Brescia, dove ora vive con marito e figlia. Dopo anni di servizi editoriali, ricettari e manuali, ha cominciato a scrivere libri per bambini e ragazzi. Ma conserva una doppia vita come docente di lettere nella secondaria di primo grado.


Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti”, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo”, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate”, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra”, da 0111 Edizioni.

About Lisi

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO