• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

"Non tutto è come sembra" di Ornella Nalon, recensione di Valentina Gerini




"Non tutto è come sembra" di Ornella Nalon, Zerounoundici Edizioni, 2014, un giallo psicologico, intenso e interessante.

"Non tutto è come sembra" è, a mio avviso, un giallo differente dai soliti gialli. È un giallo i cui personaggi principali sono ben delineati e le cui storie sono parte integrante del libro.
La ricerca del colpevole con un'ingarbugliata investigazione su tre omicidi apparentemente non legati tra loro viene affiancata dalla storia personale del maresciallo Colucci, responsabile delle indagini. Uomo affascinante, carismatico, perspicace e di spiccato intuito, ha un matrimonio finito alle spalle, una figlia, relazioni con differenti donne e una grande passione per il proprio lavoro. Si ritrova a capo delle indagini di un omicidio di uno psicologo e il suo intuito gli suggerisce che questo sia in qualche modo legato a due omicidi passati archiviati come suicidi che vedono protagonisti altri due psicologi. L'indagine quindi si complica: oltre a scovare il colpevole, il maresciallo Colucci, deve anche dimostrare il legame tra i vari crimini.
Con grande sapienza l'autrice narra le indagini del maresciallo di pari passo con le sue vicende personali ed è così che quello che sembra essere un semplice giallo si rivela invece un romanzo ben più completo, un giallo psicologico, intenso e interessante. Trapelano le emozioni dei protagonisti, ci vengono proposti divertenti spaccati della vita di caserma che rendono il tutto decisamente molto realistico.
Ornella Nalon, di cui ho avuto occasione di leggere anche un altro libro "Oltre i confini del mondo", è sempre molto precisa nei suoi libri, descrive con minuziosa attenzione i personaggi, la fisicità e si sofferma sempre e sopratutto sulla loro psicologia, permettendo al lettore di entrare in sintonia, di immaginarli così bene al punto di vederli davvero.
Il romanzo è ben scritto, lineare, senza errori. Cimentarsi in un giallo non deve essere facile, bisogna creare suspense, essere capaci di non svelare indizi importanti subito dall'inizio, trasportare il lettore lungo le indagini creando in lui curiosità e, come in questo caso, intervallare le indagini con il vissuto personale dei personaggi. Come primo giallo direi che Ornella Nalon abbia fatto centro e, se potessi darle un consiglio, le direi di continuare su questa strada e, al prossimo giallo, di aggiungere solo un ulteriore colpo di scena nelle indagini per mantenere ancora più incalzante il ritmo della narrazione.

NON TUTTO È COME SEMBRA
di Ornella Nalon 
0111 Edizioni
Giallo 
ISBN  978-88-6307-816-9 
cartaceo 14,50€  | Acquista  
ebook 2,99€ 0,99€ promo di luglio | Amazon 

A bordo di un’auto recuperata in un fiume viene rinvenuta la salma di Giancarlo Visconti, un giovane e rinomato psicologo. La morte sembra accidentale, ma il maresciallo dei Carabinieri Giovanni Colucci ricorda che altri due psicologi dello stesso comune sono morti negli ultimi due anni e comincia a insospettirsi. Convince i suoi superiori a non derubricare il caso come un semplice incidente stradale e si adopera per dimostrare che si tratta di un omicidio. L’autopsia accerta che Visconti non presenta segni di annegamento e che la causa del decesso è dovuta allo sfondamento della scatola cranica per mezzo di un corpo contundente. Ottenuta la conferma dei suoi sospetti, il maresciallo, con l’aiuto della sua piccola squadra, indaga per trovare l’assassino e per stabilire un collegamento tra le morti dei tre psicologi, elemento che suffragherebbe la tesi di un serial killer.
Approfondite e scrupolose indagini volgono a comprovare questa teoria e, da quel momento, la vita di numerose persone sarà passata al setaccio. In apparenza sembrano tutti innocenti, anche se alcuni di loro presentano dei lati oscuri. In questa trama intricata, riusciranno i nostri valenti militari dell’Arma a individuare l’omicida seriale?


Valentina Gerini
Dopo la maturità scientifica e uno studio approfondito della lingua inglese inizia a lavorare all’estero. Le sue più grandi passioni sono i viaggi e la scrittura. Dei viaggi ne ha fatto la sua professione, diventando accompagnatrice turistica; della scrittura il suo hobby, occupandosi degli articoli di copertina per un mensile dedicato alle storie di paese.
Volevo un marito nero, 0111Edizioni.
La notte delle stelle cadenti, Lettere Animate.

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO