• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

“Questo non è amore”, un progetto della Polizia di Stato contro la violenza di genere, di Tamara Marcelli


Progetto “Questo non è amore”, un camper contro la violenza di genere, con il coordinamento operativo della Direzione Centrale Anticrimine e il coordinamento sanitario della Direzione Centrale di Sanità.

Da luglio saranno istituite postazioni mobili della Polizia di Stato, dei camper operativi, che stazioneranno nelle vie e nelle piazze di alcune città, il primo e il terzo sabato di ogni mese.
Nella prima fase del progetto saranno interessate 14 province, individuate in base a precisi indicatori:
  • incidenza statistica di particolari reati “spia”;
  • rilevanza strategica;
  • dislocazione geografica.
Province pilota: Arezzo, Bologna, Brescia, Campobasso, Cosenza, L’Aquila, Macerata, Matera, Palermo, Pescara, Roma, Sassari, Siracusa, Sondrio.

Obiettivi del progetto
L’approccio è fondato su accoglienza, ascolto, multidisciplinarietà e tutela. 
Il progetto mira a favorire il contatto diretto con potenziali vittime e offrire il supporto di un'èquipe di operatori specializzati tra cui un medico psicologo della Polizia di Stato e/o dei centri antiviolenza, un operatore esperto appartenente alla sezione specializzata della Squadra Mobile, un operatore appartenente all’ufficio denunce/Anticrimine/prevenzione generale soccorso pubblico, un rappresentante della rete dei centri antiviolenza della zona, un funzionario della Squadra Mobile per eventuale immediata informazione all’Autorità Giudiziaria. Parimenti, mira a favorire l’emersione di quel numero di casi “nascosti”, sollecitare la collaborazione e il lavoro di rete e individuare comportamenti sintomatici di violenza domestica.
La seconda fase del progetto sarà caratterizzata dall’elaborazione dei dati raccolti e la progressiva estensione a tutto il territorio nazionale.
La terza fase del progetto prevede lo sviluppo di un protocollo ”ad hoc”, di un “percorso protetto” per l’accoglienza e l’ascolto delle vittime.


La campagna di prevenzione e sensibilizzazione denominata “Questo non è amore” rappresenta un importante passo in avanti della Polizia di Stato nella lotta alla violenza di genere, un impegno ulteriore per mettere in campo la professionalità di operatori altamente specializzati che possano interpretare i timori e il dolore delle donne vittime di reati particolarmente traumatici, sia a livello fisico che psicologico.
Gli atti persecutori, spesso sottovalutati dalla vittima, sono frequentemente il preludio di reati più gravi come le lesioni o l’omicidio. Reati che rappresentano tristemente anche un fenomeno culturale.
Strutturare la presenza su tutto il territorio e rendere sempre più accogliente per le vittime ogni ufficio di Polizia, privilegiando fin da subito l’approccio psicologico, è una sfida che la Polizia di Stato intende vincere.

“Il nostro lavoro è scendere in strada, avvicinarsi alle vittime costruendo dove occorre e consolidando una relazione di fiducia tra Polizia e cittadino”.

Numero d’emergenza
Antiviolenza e Stalking
1522

Bisogna favorire quella presa di coscienza nelle vittime di violenza affinché emergano dal sommerso e denuncino i propri aguzzini, e tra la gente comune, spesso testimone di tali condotte, affinché segnali eventuali episodi restando nell’anonimato.

“Denuncia la violenza sulle donne”
“Avvicinati al camper della Polizia di Stato”
“Fidati. Se denunci, possiamo prevenire, possiamo proteggerti”
La locandina dell’iniziativa è stata distribuita tradotta in numerose lingue, così come il materiale informativo.
Il progetto è stato presentato al Viminale il 1 luglio scorso dal Ministro dell’Interno Alfano e dal Capo della Polizia Gabrielli.
Dati ufficiali Ministero Interno
Omicidi commessi in famiglia o all’interno di relazioni affettive
nel 2013 = 178
nel 2014 = 190
nel 2015 = 171
Nel primo semestre 2015 = 96
Nel primo semestre 2016 = 74

Atti persecutori
Nel primo semestre 2015 = 5077
Nel primo semestre 2016 = 3416

Violenza sessuale
Nel primo semestre 2015 = 5398
Nel primo semestre 2016 = 4164

Percosse
Nel primo semestre 2015 = 6090
Nel primo semestre 2016 = 4488

Maltrattamenti in famiglia
Nel primo semestre 2015 = 1621
Nel primo semestre 2016 = 1243







Tamara Marcelli
Artista poliedrica, eccentrica, amante dell'arte in tutte le sue forme. Una sognatrice folle. Ha studiato Lettere e Tecniche dello Spettacolo, canto e recitazione per oltre dieci anni e ha lavorato come attrice in alcuni importanti Teatri del Lazio. Scrive poesie, romanzi, testi teatrali, articoli e saggi.
Il blu che non è un colore,  Montag.
Evoluzione storico culturale del crimine organizzato in Sardegna, Albatros - Il Filo.
Il sogno dell'isola, Montag.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO