• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] "Renè" di Gianluca Santeramo gratis per una settimana su tutti gli store online

Libri-Renè-Gianluca-Santeramo-gratis-store-online

[Promozione 0111Edizioni] "Renè" di Gianluca Santeramo, ebook gratis per una settimana da tutti gli store on line.

Come ogni settimana, la Zerounoundci Edizioni propone alcuni dei suoi titoli più venduti e apprezzati in promozione. In questo caso, addirittura gratis.
Potrete, infatti, scaricare gratuitamente l'ebook Renè di Gianluca Santermo da tutti gli store online da domenica 25 settembre a sabato 1 ottobre.

Titolo:  RENÈ
Autore: Gianluca Santeramo
Editore:  0111 Edizioni
Genere: Fantasy

In un futuro lontano, il pianeta Terra assiste ad un fenomeno eccezionale: vegetali ed animali reclamano il loro diritto alla vita attraverso una sorta di ristrutturazione generale. Nello stesso tempo, l'umanità è soggiogata da una dilagante sterilità che non trova spiegazione. Nonostante tutto, il popolo marziano trova il tempo di impegnarsi in una guerra di secessione nei confronti dei terrestri, sino al giorno in cui una grande nave spaziale non compare dal nulla. Giuseppe, un prete cattolico marziano, si interroga su tutto quanto stia succedendo attorno a lui impegnandosi, non avendo altri mezzi, in un lungo discorso storico e filosofico a due voci. Lungi dall'essere schizofrenico, Giuseppe può contare, infatti, sulla compagnia di René, un essere metafisico di natura informatica ch'è in grado di parlare nella mente di chiunque attraverso il respot, un impianto celebrale installato ad ogni nascituro, le cui radici si perdono nel tempo.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

Breaking News

Dal nostro archivio

La Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze, per dire basta alle spose bambine, una rivoluzione (arancione) necessaria, di Stefania Bergo

Oggi si celebra in tutto il mondo la V Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze . Una giornata di sensibilizzazione, per il d...