• Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] "Sociopatie, sociofobie e sociofollie" di Cinzia Armelisasso e Lucia Valdarnini, recensione di Giulia Mastrantoni

Sociopatie-sociofobie-e-sociofollie-Cinzia-Armelisasso-Lucia-Valdarnini-recensione

Sociopatie, sociofobie e sociofollie di Cinzia Armelisasso e Lucia Valdarnini, grafica Elettronica, 2015. Un saggio psicologico umoristico, un compendio dei casi umani più strani. 

Vi è mai capitato di dirvi: “Quella persona secondo me ha un problema serio”, ma di non poterlo provare “scientificamente”?
Il libro di Cinzia Armelisasso e Lucia Valdarnini, Sociopatie, sociofobie e sociofollie, è a metà tra un trattato di psicologia alla portata di tutti e un compendio dei casi umani più strani che vi capiterà di incontrare nella vostra vita. È uno schedario di tutte quelle abitudini che mandano in bestia il prossimo e con le quali occorre inevitabilmente fare i conti almeno una volta nella vita. Anzi, facciamo per tutta la vita.
I frangitesticoli sono quegli elementi che non solo sono affetti da problemi, ma li fanno pesare agli altri. Tra questi, gli ho sopportato abbastanza sono quelli che sbottano. Così, di punto in bianco. Perché quando è troppo, è troppo. Ma che cosa, però, è troppo? Non sempre è dato sapere.
Gli nscspi sono la bestia più brutta, comunque. Sono imprevedibili, nevrotici, hanno poca autostima e si lamentano sempre. Starne alla larga è una buona idea.
Ma poi ci sono tanti altri casi umani con cui relazionarsi è una giostra di continui sali e scendi.
Per non parlare di quelli che sono affetti da patologie che riversano contro se stessi.
Tra questi, spiccano le donne. Sempre affette da sensi di colpa, con uno sviluppato senso di protezione materna, pronte a farsi in quattro pur di portare a termine responsabilmente un compito. Una donna, per citare un esempio, ha portato a spasso due fettine di torta per ventiquattro ore in attesa di trovare un luogo adeguato per mangiare il dolce con la sua amica. Non ci credete? Eppure è un caso che, a detta delle autrici, ha catturato la sua dose di attenzione.

Tra le patologie tipicamente odierne, la WhatsAppite e l’invio compulsivo di e-mail non sono da sottovalutare.

La prima, scoperta nel 2014, è troppo recente perché la scienza possa già avere risposte chiare circa la gravità della stessa. Ma il soggetto che ne è colpito ritiene che l’informazione vada trasmessa immediatamente al più nutrito gruppo di persone possibile. Gestisce chat di gruppo, invia duecento messaggi di seguito e non può privarsi del suo smartphone.
Gli esseri umani sono soggetti strani? Sembra proprio di sì. Ma le soluzioni, almeno in alcuni casi, ci sono.
Se siete a stretto contatto con un soggetto colpito da una patologia, potete aiutarlo a prenderne coscienza. Peccato che, nel caso dei frangitesticoli, sia qualcosa di inutile. Ma non demordete e continuate a sperare in un futuro migliore.
Dal mondo delle sociopatie è tutto.

Sociopatie-sociofobie-sociofollie

Sociopatie, sociofobie e sociofollie

di Cinzia Armelisasso e Lucia Valdarnini
grafica Elettronica
ISBN 978-88-6651-204-2
Saggio psicologico/umoristico
cartaceo 10,88€ Acquista


Questo piccolo trattato è uno spaccato di alcune differenti condizioni psicopatologiche molto molto comuni spesso non riconosciute. Gli autori vogliono analizzare, in particolare, due tipologie di stati patologici: quelli che si ripercuotono gravemente sugli altri e quelli pericolosi per sé stessi. 
Statevi bene.





Giulia Mastrantoni
Da quattro anni collaboro all’inserto Scuola del Messaggero Veneto, scrivo per il mash up online SugarPulp e per la rivista dell’Università di Trieste Sconfinare.
Dopo aver trascorso un periodo in Inghilterra, ho iniziato un periodo di studi in Canada, ma, dovunque sia, scrivo.
Misteri di una notte d’estate, ed. Montag.
One Little Girl – From Italy to Canada, eBook selfpublished.
Veronica è mia, Pensi Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO