• Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Poesia] 100 Thousand Poets for Change: anche "gli scrittori della porta accanto" partecipano al cambiamento


Centomila poeti per il cambiamento: la poesia, può davvero cambiare il mondo?

100 Thousand Poets for Change, centomila poeti per il cambiamento, è un evento mondiale, di cui Loriana Lucciarni, promotrice della versione italiana sul web, ci ha già parlato (“100 Thousand Poets for Change” 2016, la poesia può cambiare il mondo).
Per sostenere il suo prezioso impegno, anche "gli scrittori della porta accanto", anzi, in questo caso, i poeti della porta accanto, hanno scritto questi versi per partecipare, come collettivo, all'iniziativa.
Ma la poesia, può davvero cambiare il mondo? Se favorisce una maggiore sensibilità verso gli altri, se crea empatia e trasmette emozioni forti che possano scuotere anche gli animi più reticenti, perché no? La forza delle parole è potente, l'istruzione, la cultura, sono le uniche armi che abbiamo contro un manipolo di mele marce che tiene le redini del mondo e sfrutta l'ignoranza, nell'ovvia accezione di non conoscenza, delle masse per far attecchire il loro germe distruttore.
Parlare in versi forse non riuscirà a far smettere oggi la guerra in Siria (e in molti altri angoli del pianeta), forse non cesseranno gli scempi dei nostri ecosistemi naturali, forse i violenti non si fermeranno ad ascoltare invece di agire e le donne e i bambini (certo, anche gli uomini giusti) non smetteranno di piangere oggi, ma quanto meno verranno diffuse parole intrise di voglia di cambiare, di dare una pulita a questa nostra casa chiamata Terra. Anche se, le (belle) parole non bastano più...
Al limite, sarà solo un bell'evento culturale da ricordare. Da non sottovalutare, però. Perché la dimostrazione che si può, volendo, essere uniti per un fine comune non è da poco. E perché, anche un battito d'ali può scatenare una tempesta dall'altra parte del mondo. Non ora. Ma un giorno, forse, sì.

Tiepido novembre

Il vento sussurra
alle foglie
l’ultima loro bellezza

vanitose, eleganti
s’indoran di sole,
rubizze, vivaci
s’imbellettan di tramonto.

Avido soffio le corteggia
fino a possederle,
le avviluppa in una sinuosa danza,
ebbro, miseramente le abbandona.

Tiepido novembre,
un tappeto di foglie caduche
è il mio cuore,
sedotto e abbandonato

Silvia Pattarini
La mitica 500 blu, Lettere Animate.


Il mendicante

Me ne sto nel mio cantuccio
all'angolo della strada alberata
vicino al chiosco dei gelati.

Allungo la mano
ma la folla non mi vede.

Chiedo spiccioli
di un bene prezioso.
Una moneta, due,
quanto basta per sfamarmi.

Rigano il mio volto sporco
calde lacrime di preghiera
ma rimangono vuote le mie braccia.

Nessuna pietà per i mendicanti
solo rabbia e fastidio.
Creature invisibili
abbandonate dagli angeli,
affamate e insaziabili.

La mia mano è gelida
ma rimane tesa,
troppo grande è il mio bisogno.

Guardami straniero,
lo vedi in fondo agli occhi il mio fuoco?
Un tempo ero come te,
amata ed appagata.

Cosa mi è successo ora?
Sconfitta dalla vita e da Dio.

Cedo le armi e attendo la sera,
nel mio cantuccio
all'angolo della strada alberata
vicino al chiosco dei gelati.

Stefania Bergo
Con la mia valigia gialla, Zerounoundici Edizioni



Mare di Noi

Le tue mani aperte
sul mio viso.
Onde
sui miei pensieri.

Maree che si infrangono
sul mio corpo.

Turbinio salmastro
sulla punta delle labbra.

Tu naufrago di sensi
Io un relitto del tuo cuore.

Ci siamo spinti
con le vele gonfie
di incertezze,
Scucite speranze.

Acqua che si mescola ad aria.

Sale e vento
rughe di lacrime al sole.

Conchiglie come dubbi sparsi
Noi cercatori di spiagge
certezze e parole.

Samantha Terrasi
Ti aspetto, Lupo Editore.



Con uno sguardo

Con uno sguardo
tu
hai penetrato
la mia anima:
sono nuda,
disarmata,
indifesa ...
smascherata!
Hai visto il dolore
dietro ai miei sorrisi;
conosci il tormento
dentro lo sguardo sfrontato
e la sofferenza
dietro alle mie
risposte "taglienti".
Ora
posso sfidare il mondo!
Ora
mi sento una donna!

Renata Morbidelli
Il cavaliere di fuoco, Selfpubblished.





Gli scrittori della porta accanto
Siamo un gruppo di sei scrittrici, mamme, diventate blogger per creare e gestire questo sito culturale, avvalendoci della preziosa collaborazione di altri autori emergenti.


About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO