• Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] "Canto di Natale" di Charles Dickens, pagina 69 #63

Canto-di-Natale-Charles-Dickens-pagina-69

Canto di Natale di Charles Dickens. L'intramontabile favola di Natale sulla possibilità di cambiare il proprio destino.

Giunti, 2012: 144 pagine | cartaceo 5,00€  Acquista 
BUR, 2013: 158 pagine | cartaceo 12,75€  Acquista 
BUR per ragazzi 10-14 anni, 2011: 143 pagine | cartaceo 5,87€  Acquista 

Qui, la fiamma vacillante faceva pensare agli ultimi preparativi di un pranzare intimo, con i piatti messi in caldo davanti al fuoco e le spesse tende rosse pronte ad essere abbassate per tener fuori il freddo e il brutto della vita. Qui, tutti i ragazzi della casa sbucavano correndo nella neve per essere i primi a fare gli auguri e salutare le sorelle maritate, i fratelli, gli zii, le zie, i cugini, le cugine. Là, ancora si vedevano, attraverso le tende, le ombre dei convitati. Più in là, un gruppo di belle ragazze, con i cappucci e con gli stivaletti impellicciati, chiacchierando in coro, andavano saltellanti a fare visita a qualche vicino. Oh! Beato chi se le vedesse entrare in casa, come tante piccole sirene in un raggio di luce e di bellezza!
A giudicare dal numero di persone che riempivano la strada e si avviavano a riunioni amichevoli, si sarebbe detto che nelle case non fosse rimasto nessuno per ricevere. Invece, in ogni casa che attendeva gli ospiti, si riempivano i caminetti di legna fin quasi a metà della cappa. Lo spirito era felice ed esultava. Scopriva l’ampio torace, e apriva le grandi mani capaci, versando su tutto generosamente lo splendore della sua ingenua e allegra benedizione! Perfino il lampionaio che correva avanti e indietro per illuminare le vie in penombra, già agghindato per passar la sera da qualche parte, rise di gusto quando gli spirito gli fu accanto, benché non sapesse di aver altra compagnia che quella del Natale!
Di botto, senza che lo spirito ne desse avviso con una parola, si trovarono in una deserta e malinconica palude, disseminata di massi mostruosi di pietra grezza come se fosse un cimitero di giganti. L’acqua si spandeva libera dove più le piaceva, o almeno così sarebbe stato se il gelo non l’avesse imprigionata. Non vi cresceva altro che muschio, ginestre, erbacce. Verso occidente, il sole al tramonto aveva lasciato una striscia infuocata che brillò un istante, come un occhio cupo e severo su quella desolazione.

~ 69 ~

Quarta di copertina
"Canto di Natale" di Charles Dickens.

"Una grande storia sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull'equilibrio difficile fra il presente, il passato e il futuro. Una denuncia dello sfruttamento minorile e dell'analfabetismo. Ma soprattutto una favola, una delle più commoventi che siano mai state scritte." (Prefazione di Gianrico Carofiglio all'edizione BUR del 2013)
Nella gelida notte della vigilia di Natale il vecchio Scrooge, che ha passato tutta la sua vita ad accumulare denaro, riceve la visita terrificante del fantasma del suo socio. Ma è solo l’inizio: ben presto appariranno altri tre spiriti, per
trasportarlo in un vorticoso viaggio attraverso il Natale passato, presente e futuro. Un viaggio che metterà Scrooge di fronte a quello che è realmente diventato: un vecchio tirchio, insensibile e odiato da tutti, che ama solo la compagnia della sua cassaforte. Riuscirà la magia del Natale a operare un miracolo sul suo cuore inaridito?

Leggi le altre pagine 69:


About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO