• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Scrittori] Intervista a Emanuele Carlo, a cura di Silvia Pattarini

Emanuele-Carlo-intervista

Un caffè con Emanuele Carlo, in tutti gli store online con il suo nuovo romanzo Il progresso e le sue interpretazioni. Un viaggio nel passato alla scoperta di tutti quei pensieri che hanno gettato le basi del nostro sapere moderno.

Ciao Emanuele, e grazie per avere scelto il nostro web magazine culturale. Per rompere il ghiaccio, visto che ci troviamo in un caffè letterario virtuale, permettimi di offrirti virtualmente un caffè, un tè, una tisana, una bibita fresca o…  cosa preferisci?
Prendo un tè, grazie. 

emanuele-carlo-intervista-di-silvia-pattariniPer scrivere un libro è necessario avere una storia da raccontare: raccontaci qual è stata quell’alchimia, quella scintilla interiore che ti ha spinto a scrivere il tuo romanzo.
Tutto ebbe inizio sui banchi di scuola, durante quelle lezioni che sembravano tanto interminabili. C’era questo tema che non faceva altro che ripetersi, in ogni spiegazione, quello del progresso. Sembrava quasi mi stesse inseguendo. Un giorno mi posi una domanda, forse anche molto banale, ma fu questa la vera scintilla: “chissà cosa c’è dietro così tanta grandezza”.

Quanto tempo hai impiegato a scrivere “Il progresso e le sue interpretazioni” ?
Ci ho impiegato ben due anni. Ma credo che il tempo non sia un fattore importante.

Per un esordiente il percorso da seguire prima di giungere all’ambito traguardo della pubblicazione non è affatto semplice, talvolta può rivelarsi tortuoso e complicato. Raccontaci la tua esperienza.
Non è un percorso semplice, anzi tutt’altro. Si ricevono tanti no e si trovano tantissime porte chiuse, ma l’importante è crederci e non mollare mai. 

Come intendi impostare la promozione del tuo libro: ti impegni personalmente in presentazioni presso librerie, biblioteche e centri culturali, preferisci il web o, tutte le soluzioni possibili?
Ovviamente mi impegno personalmente alla promozione del mio libro, ma credo che un ruolo molto importante lo gioca internet.

Emanuele preferisce leggere alla vecchia maniera, sfogliando le pagine e annusando il profumo dei libri, oppure si è lasciato affascinare dalle innovative tecnologie e legge gli ebook?
Leggere alla vecchia maniera non tramonterà mai. La bellezza di tenere un libro in mano, sceglierlo tra migliaia di altri riposti su uno scaffale, sentirne il suono ad ogni sfogliata, lo preferirò sempre al banalissimo se pur tecnologico ebook. Purtroppo in questo caso la tecnologia ci ha giocato un brutto scherzo.

Dove possiamo trovare il tuo libro? 
Il mio libro può essere trovato su tutti gli store online, come ad esempio Amazon, o  su Lulu.com.

Emanuele ti ringrazio tantissimo per essere stato con noi e, a nome de Gli scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo libro, augurandoti che sia un vero successo! In bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!

progresso-interpretazioni

Il progresso e le sue interpretazioni

Sapete come ci siamo evoluti?
Sapete da cosa deriva tutto il nostro sapere?
Il progresso, un tema che appassiona da sempre l'uomo e che continuerà ad essere sempre presente.
Un viaggio nel passato alla scoperta di tutti quei pensieri che hanno gettato le basi del nostro sapere moderno.


di Emanuele Carlo | Lulu.com | Narrativa
ISBN 978-1326589905 | cartaceo 12,48€



Silvia Pattarini
Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.

About Silvia Pattarini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!