• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[GiroGiroTondo] "Ruggero e la macchina del tempo" di Chiara Taormina, recensione di Liliana Sghettini (narrativa per l'infanzia 9+)

Ruggero-e-la macchina-del-tempo-Chiara-Taormina-recensione

Ruggero e la macchina del tempo, di Chiara Taormina, illustrazioni di Mirco Maselli, Il Ciliegio, 2017. Una storia d'amore, d'amicizia e d'altruismo, con la prefazione di Luis Sepúlveda.

Questa è la storia di un coniglietto altruista di nome Ruggero, Ruggerino, che un giorno decide di intraprendere una missione impossibile. Ma come impossibile?, direte voi. No, non impossibile ma molto, molto difficile che richiederà tanto impegno!
E perché allora Ruggerino decide di intraprenderla? Perché vuole aiutare il suo sfortunato amico Ciuffo, un coniglio domestico che d'improvviso si ritrova senza casa e senza famiglia.
Ruggerino vive felice nel bosco con suo nonno, il saggio Dente e con tanti amici che gli vogliono bene e non sopporta di vedere Ciuffo soffrire ingiustamente per colpa degli umani.
Da quando è stato abbandonato infatti è tanto triste, irrimediabilmente triste. E malgrado gli sforzi di Ruggerino e gli altri per farlo sorridere il povero coniglietto domestico ha un chiodo fisso nella testa: sapere perché è stato abbandonato.
Mica semplice per un gruppo di poveri animali comprendere il comportamento dei contorti umani. Così, Ruggerino chiederà aiuto ad una dolce fata che suggerirà un modo per restituire il sorriso al povero Ciuffo.

Ruggero-la-macchina-del-tempo

Ruggero e la macchina del tempo

di Chiara Taormina
illustrazioni di Mirco Maselli
Il Ciliegio
cartaceo 9,78€

Narrativa per ragazzi età consigliata 9+

"Ruggero la macchina del tempo"di Chiara Taormina, Il Ciliegio Edizioni, è una storia delicata che parla d'amore, d'amicizia e d'altruismo. 

Sentimenti che i nostri amici animali ci riservano anche quando li abbiamo traditi. La bellezza dei sentimenti che, manifestati spontaneamente, diventano travolgenti e risolutori, anche di quelle che sembrano le più grandi avversità.
Ma cosa avrà suggerito la fata Vispesia per aiutare Ciuffo? E va bene questo posso dirvelo: propone di utilizzare uno strumento sognato da sempre e da tutti, grandi e piccini, per porre rimedio ai più grandi dolori della vita: la macchina del tempo! Che meraviglia!
Ora però non posso svelarvi altro, scoprirete tutto leggendo questa dolcissima storia dallo stile immaginifico che rapisce il lettore tramutandolo in un tenero animaletto, membro della coraggiosa comitiva che intraprenderà la missione per donare un nuovo sorriso al piccolo Ciuffo.
Una missione che strada facendo si macchierà, come nella vita vera, di tinte forti, di gioia e dolore, vittorie e sconfitte, vissute dai nostri protagonisti. Una missione che alla fine... sarà valsa la pena vivere!
Ah dimenticavo, se non vi foste ancora innamorati di questi personaggi, sappiate che la narrazione è accompagnata da allegre filastrocche e haiku scritti dal bravo Maurizio Maiorana e dalla penna fantasiosa di Chiara Taormina che, saltellando tra un capitolo e l'altro, raccontano il coraggioso Ruggero abilmente disegnato da Mirco Maselli.
E allora... si parte e buon divertimento!


Liliana-Sghettini

Liliana Sghettini
Dottore Commercialista. Appassionata lettrice, si avvicina alla scrittura con alcune pubblicazioni di racconti brevi e scritti epistolari.
Impegnata nella scuola come rappresentante dei genitori, si interessa di pedagogia, didattica e psicologia.
Scrive recensioni, racconti, poesie e favole in compagnia di sua figlia, fonte inesauribile di ispirazione oltre che compagna di lettura.
Emozioni in polvere, Echos Edizioni.
Uno strano destino a Miciopolis, Temperino Rosso Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!