• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Il salotto di Emma] Progetto Aranjuez: diario di bordo di una madre adottiva, di Emma Fenu

Progetto-Aranjuez-Diario-di-bordo-di-una-madre-adottiva

Progetto Aranjuez, di Paola Minussi, ETS Edizioni, 2008. Un libro-testimonianza, sull'intricato percorso dell'adozione, che conduce il lettore a immedesimarsi nel racconto, provando ansia, rabbia, indignazione, speranza e, infine, gioia

La memoria fa una capriola.
È di nuovo l’11 di maggio e sono in un salotto caldo di arancione, con stelle di carta che pendono dal soffitto, libri e cd senza respiro nelle librerie, tappeti della mia Isola che hanno intrappolato nelle trame il profumo del lago di Como.
Paola, la padrona di casa, è bellissima: occhi di cielo e capelli di sole circondano un sorriso di chi lo sa quanto la vita è bella. E chi lo sa, spesso, ha appreso lezioni difficili, ha colmato vuoti, ha tinto di colore acceso il grigio, ha ballato sotto la pioggia, ha sferrato un pugno contro giganti di pietra.
Il suo è un salotto vero, non virtuale, così come la torta alla vaniglia e la tisana alle erbe che mi offre, mentre mi sento quasi a casa, quasi con un’amica di lunga data. E mi viene voglia di rivederla ancora, questa Paola luminosa, di organizzare incontri ed eventi, di provare a cambiare il mondo.
Ci siamo incontrate non per caso, mi dico. E so di avere ragione. E sorrido, perché lo so anche io quanto la vita è bella.

La fantasia fa una capriola.
È il primo giorno di giugno e siamo di nuovo insieme, stavolta nel mio salotto virtuale. Schiocco le dita, invocando la magia, e ci avvolge il profumo di magnolie e il cinguettio di uccelli interrotto dallo scrosciare dell’acqua che si libera dalle fontane. Sedute su una panchina, ammiriamo il palazzo di Aranjuez, a Madrid, dove Filippo II trascorreva i mesi primaverili e dove, nel 1940, Joaquin Rodrigo compose un bellissimo concerto per chitarra e orchestra.
Da qui, nell’agosto 2001, Paola e suo marito iniziarono a immaginare un progetto di genitorialità, che dal luogo prese il nome, il quale li avrebbe condotti lungo il percorso dell’adozione fino al ricciolo nero della meravigliosa Lucia, la loro primogenita.
Non è stato semplice affrontare la cavillosa burocrazia e, soprattutto, l’abuso di potere che, a volte, in essa si insinua, protetto dal silenzio di quanti, in nome di un sogno, ingoiano la dignità.
Non è stato semplice attendere, fra speranze e dubbi, e crescere, scoprendosi, giorno dopo giorno, come mamma e papà di un figlio sconosciuto ma che c’è già, prima ancora di stringerlo fra le braccia.
È stato semplice amare.
È stato semplice sorridere.

Progetto-Aranjuez-Diario-di-bordo-di-una-madre-adottiva

Progetto Aranjuez
Diario di bordo di una madre adottiva

di Paola Minussi
ETS Edizioni
ISBN 978-8846720368
cartaceo 10,20€

Le parole fanno mille capriole.
Paola Minussi, musicista, concertista, docente a Basilea di chitarra classica, membro dell’associazione “Genitori si diventa onlus” e fondatrice e organizzatrice della Women in White Society, si è, con bravura, cimentata anche nella stesura di un libro-testimonianza sulla propria esperienza lungo il percorso, spesso ad ostacoli, che culmina nell’adozione.
Con uno stile convincente e sincero e con un taglio ironico e arguto, il testo, intitolato “Progetto Aranjuez” ed edito da ETS nel 2008, conduce il lettore a immedesimarsi nel racconto, provando ansia, rabbia, indignazione, speranza e, infine, gioia.
Il cuore fa una capriola.

Emma-Fenu

Emma Fenu
Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vive, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Laureata in Lettere e Filosofia, ha, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti. Scrive per lavoro e per passione.
Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena, Abel Books.
Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità, Echos Edizioni.
Le dee del miele, Milena Edizioni.
Il segreto delle principesse, Milena Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!