• Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Scrittori] Intervista a Rob Himmel, a cura di Silvia Pattarini

Scrittori-Intervista-Rob-Himmel

Un caffè con Rob Himmel, in tutti gli store online con il suo ultimo dark fantasy Le lame scarlatte, otto organizzazioni si contendono il potere attraverso intrighi, raggiri e assassinii.

Ciao Rob, e benvenuto nel web magazine Gli scrittori della porta accanto (Non solo libri).  Per rompere il ghiaccio, visto che ci troviamo in un caffè letterario virtuale, permettimi di offrirti virtualmente un caffè, un tè, una tisana, una bibita fresca o…  cosa preferisci?
Preferisco un cocktail san pellegrino oppure un succo alla pera, grazie.

Come sei capitato sul nostro sito e perché hai deciso di affidarti a noi per la promozione del tuo libro?
Beh in realtà vi seguo da diverso tempo sulla pagina Facebook, così, adesso che una casa editrice ha editato un mio libro, ho deciso di affidarmi a voi per questo caffè con l’autore.

Grazie per la fiducia, Rob. Ora che abbiamo rotto il ghiaccio raccontaci qual è quell’alchimia, quella scintilla interiore che ti spinge a scrivere nella vita di tutti i giorni: cosa ti affascina e ti ispira?
Ciò che mi spinge è il desiderio di dar libertà alla mia fantasia, di elaborare mondi e personaggi profondi, affascinanti. Mi sento affascinato dalla possibilità di trasmettere emozioni e concetti ad altri, sconosciuti che altrimenti non “incontrerei” mai. Inoltre è il modo che mi conquista, ovvero l’uso di metafore attraverso romanzi fantasy.

Ti concentri meglio sulla scrittura di giorno o di notte?
Sicuramente preferisco scrivere di giorno, semplicemente perché la notte mi viene sonno e perdo troppa lucidità nello scrivere. Non mi piace essere approssimativo quando creo personaggi e dialoghi.

Quanti libri hai scritto, quali sono?
Completati due, uno pubblicato il 2 luglio e un altro sarà pubblicato ad aprile 2018. Inoltre ne ho un altro in scrittura, attualmente a metà strada, più diversi altri progetti che non vedo l’ora di poter realizzare.

Rob-Himmel
Vuoi raccontarmi brevemente Le lame scarlatte? Incuriosisci i lettori, perché dovrebbero leggere il tuo libro?
Le lame scarlatte racconta una storia originale e molto particolare. Il tutto si svolge in un'unica città, la capitale del regno, dove otto organizzazioni si contendono il potere attraverso intrighi, raggiri e assassinii. Ovviamente, i veri protagonisti sono i personaggi, individui che dovranno prima di tutto guardare dentro se stessi, tra rivelazioni personali e quelle che li travolgeranno durante gli eventi nel gioco del potere. Insomma le lame scarlatte garantiscono un sacco di colpi di scena, personaggi profondi e un miscuglio di emozioni. Ovviamente questo porta con sé un bel numero di morti, in situazioni imprevedibili. Un romanzo che va letto per essere compreso e apprezzato, perché con qualche frasetta (priva di spoiler) non si riesce a rendere l’idea. Il mio stesso editor, Stefano Mancini, quando lo ha letto mi ha fatto diversi complimenti, ritenendolo davvero un bel romanzo.

Le lame scarlatte”: ci racconti il perché di questo titolo?
Nel romanzo si parla di un famoso assassino, il più famoso in verità che è scomparso all’improvviso dieci anni prima. Il suo ritorno romperà gli equilibri e darà inizio al gioco del potere. Questo si chiama Lynx ed è facilmente riconoscibile per i due pugnali in suo possesso, ovvero le lame scarlatte (ovviamente non entrerò nei particolari per non fare spoiler). Queste lame sono un elemento importante del romanzo, essendone protagoniste in varie vicissitudini.

Ci sono esperienze autobiografiche nelle tue storie o nei tuoi personaggi?
No, non sono il tipo che inserisce se stesso nei romanzi con esperienze autobiografiche. A me piace inserire sempre uno svariato numero di personaggi senza un unico protagonista (non mi piace l’aura dell’immortale che li avvolgono), li creo dal background fino ai loro traumi. Nei romanzi emerge soltanto il 20% di ciò che creo, perché spero di farli nella maniera più realistica possibile. Nonostante questo, posso dire che in alcuni personaggi c’è qualcosa di me, piccoli aspetti in realtà nascosti in personaggi persino opposti tra loro. Tutto questo però non è riconducibile a me per i lettori, persino per chi mi conosce.

Eppure alcuni autori lo fanno. Come intendi impostare la promozione dei tuoi libri: ti impegni personalmente in presentazioni presso biblioteche, librerie, centri culturali e assessorati alla cultura, oppure preferisci il web o, tutte le soluzioni possibili purché se ne parli?
La casa editrice si occupa in gran parte della promozione, soprattutto in fiere e sui social. Ovviamente darò del mio, cercando di far conoscere il più possibile il romanzo. Credo molto in ciò che ho scritto e so per certo che se verrà letto piacerà per qualcosa, farsi conoscere è davvero importante e quindi farò tutto ciò che posso per riuscirci. Penso però che il romanzo farà il suo dovere, ovvero che il passaparola sia la promozione più efficace. Quindi io punto a far si che alcuni lo leggano e possano poi condividere il loro parere con altre persone. Aspiro a diventare uno scrittore e non un addetto al marketing. Per questo ritengo che il romanzo debba farsi conoscere da “solo”, ovviamente dopo una prima spinta “promozionale”. Può essere anche che sbaglio tutto e non vada così, infondo sono inesperto riguardo la promozione, ma sono pronto a imparare quello che occorre.

Intendi iscrivere il tuo romanzo “Le lame scarlatte” a concorsi o premi letterari, o pensi di farlo in seguito? 
Lo iscriverò sicuramente al torneo cittadella 2018. Se poi verrò a conoscenza di altri premi letterari riguardanti romanzi fantasy, allora lo iscriverò anche a quelli. Ne avete da consigliarne? 

Sicuramente ci sono tanti concorsi interessanti, posso consigliarti di seguire il sito concorsi letterari.it,  sono sempre aggiornati sull'argomento. 
Che tipo di lettore sei: preferisci sfogliare le pagine dei libri, annusando il profumo delle pagine, oppure ti sei lasciato sedurre dalle nuove tecnologie preferisci gli ebook?
Sono un malato di carta, sniffo le pagine come fosse cocaina! Ahahaha! Leggo solo ed esclusivamente su cartaceo, perché mi piace tenere il libro in mano, sfogliare le pagine e portarlo ovunque senza problemi di batteria. Inoltre passo già molto tempo davanti ai display di smartphone, pc, tablet e tv, tra doveri e passioni. Quindi almeno quando leggo evito gli schermi per i miei poveri occhi.

Progetti per il futuro: ci sono nuovi lavori in corso, nuove pubblicazioni o ambizioni particolari?
Uff... davvero tanti progetti per il futuro che non so se avrò il tempo e l’occasione per realizzarli. Allora, il progetto più vicino è il primo volume de “Il tempo dei mezzosangue”, che sarà pubblicato ad aprile 2018 con la DZ Edizioni. Essendo il primo volume implica che dovrò scrivere i successivi (il secondo è già a metà dell’opera). Poi ho un altro romanzo, un dark fantasy, scritto per metà, devo concluderlo. Oltre questi, ho gli appunti di svariati libri da scrivere, autoconclusivi e saghe. Insomma ho tanta roba, si parla almeno di 15-18 libri già scheletrati.

Visto che non ti fermi mai, non possiamo fare altro che augurarti buon lavoro! Dove possiamo trovare i tuoi libri?
In primis sul sito della CE le spese di spedizione sono gratuite ma troverete soltanto la versione cartacea. L’ebook è in tutti gli store online (Amazon, Ibs ecc).
Qui la mia pagina Facebook. Sono anche su altri social, tra cui Instagram e Twitter.



Rob ti ringrazio tantissimo per essere stato con noi e, a nome de Gli scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo ultimo libro, in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!

Le-lame-scarlatte

Le lame scarlatte

L’equilibrio è stato infranto.
I pezzi sono sulla scacchiera.
Il gioco del potere è cominciato… e reclamerà sangue.

Quando Lynx, il più celebre assassino di Ganderia, fa ritorno nella capitale dopo dieci anni di assenza, gli equilibri di potere vengono infranti. Le otto organizzazioni che gestiscono nell’ombra la vita della città abbandonano il loro torpore e ricominciano a tessere intrighi.
Re Nuldest è disposto a qualunque cosa pur di scoprire perché, dopo tutto questo tempo, l’uomo sia ricomparso in città e non esita a mobilitare l’Ordine. Ed Eel non esiterà a rincorrere il suo sogno: divenire il miglior assassino della storia, facendosi un nome sulla pelle di Lynx… Persino Regina è pronta a calare le sue carte.
Il gioco degli intrighi è cominciato. Chi trionferà?

di Rob Himmel | Dark Zone |  Dark fantasy
ISBN  978- 8899845186cartaceo 14,90€ |  ebook 2,99 €




Silvia Pattarini
Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.

About Silvia Pattarini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO