• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Cinema] Cosa vedremo ad agosto? 4 film e 1 cartoon da non perdere, di Valentina Gerini

Cinema-agosto-film-cartoon

Ad agosto, cinema d'animazione e d'azione, con il ritorno di Gru in Cattivissimo me 3, a fianco del fratello gemello Dru, e la trasposizione cinematografica degli otto volumi fantasy-western-horror di Stephen King.

Anche ad agosto vi consigliamo alcuni film che riteniamo interessanti e divertenti, per allietare le calde serate estive, come La torre nera, l'attesissima trasposizione cinematografica del fantasy di Stephen King, e il terzo divertente capitolo di Cattivissimo Me.

la-torre-nera

LA TORRE NERA

In uscita il 10 agosto
Fantasy - USA, 2017. Regia di Nikolaj Arcel. Con Idris Elba, Katheryn Winnick, Matthew McConaughey, Claudia Kim, Jackie Earle Haley, Abbey Lee, Nicholas Hamilton, Alex McGrego.
Dagli otto volumi fantasy-western-horror di Stephen King arriva l'adattamento cinematografico di Nikolaj Arcel. L'ultimo membro vivente dell'ordine dei cavalieri, Roland Deschain, vaga in cerca di una costruzione leggendaria che tiene in equilibrio l'universo, conosciuta come La torre nera. Egli spera che raggiungendo la torre possa riuscire a salvare il mondo che sta andando ormai in rovina.



Miss-Sloan

MISS SLOAN - GIOCHI DI POTERE

In uscita il 31 agosto
Drammatico - USA, 2016. Regia di John Madden. Con Jessica Chastain, Gugu Mbatha Raw, Mark Strong, Alison Pill, Jake Lacy, Michael Stuhlbarg, John Lithgow, Sam Waterston.
Elizabeth Sloane lavora per un'agenzia lobbistica legata all'area conservatrice. Quando deve promuovere una campagna che invogli le donne ad armarsi per difendere i propri cari, supportando così le aziende che producono armi, decide di andarsene. Così Elizabeth porta con sé il suo staff, intenzionata ad agire sul fronte opposto.



Cattivi si nasce, non si diventa. Semmai si ritorna. Il 24 agosto, va in scena Cattivissimo me 3, il terzo capitolo della fortunata saga animata targata Illumination Entertainment.

cattivissimo-me-3
Animazione - USA, 2017
Regia di Pierre Coffin, Kyle Balda, Eric Guillon.

Abbandonate le malvagità, l'ex cattivissimo Gru, trascorre una vita serena con le figlie acquisite e con la moglie. Entrambi lavorano per l'agenzia che si incarica di catturare i supercattivi. La nuova direttrice però li licenzia quando non riescono a fermare il progetto criminale di Balthazar Bratt. E Gru si lascia stuzzicare ancora una volta dal fascino della malvagità. Soprattutto dopo la grande rivelazione: il desiderio di predare, conquistare, comportarsi in maniera meschina e disonesta con il prossimo, è scritto nel suo DNA; il fiuto per le macchine corazzate e i missili a lunga gittata è una dote ereditaria che ha scoperto di condividere con il facoltoso fratello gemello Dru, recentemente ritrovato. Dru è identico al cattivissimo originale, ma con una setosa chioma bionda e una risatina civettuola che non manca di sfoderare per ottenere quel che vuole. E lui vuole formare un duo di cattivissimi che sia in grado di rubare un diamante rubato, strappandolo dalle grinfie del perfido Balthazar Bratt (Paolo Ruffini), ex bambino prodigio, adulto ossessionato dal personaggio che interpretava negli anni 80. Gru dovrà così scegliere se percorrere la retta via mostrata dalla moglie Lucy e dalle figliolette adottive Margo, Edith e Agnes, o abbracciare il retaggio familiare appena riemerso. Non serve dire per quale delle due ipotesi fanno il tifo, quel piccolo concentrato di appetito e malvagità che sono i Minions. Sarà Dru a far riscoprire al gemello redento il brivido dell'avventura o sarà Gru a portare il fratello sulla retta via?




atomic-bionda

ATOMICA BIONDA

In uscita il 17 agosto 
Azione - USA, 2017. Regia di David Leitch. Charlize Theron, James McAvoy, Sofia Boutella, John Goodman, Toby Jones, Daniel Bernhardt, Eddie Marsan, Roland Møller.
Ambientato nel 1989, prima della caduta del Muro di Berlino. Lorraine Broughton è gente dell'MI6 britannico. Quando si presenta con lividi ed ecchimosi evidenti, viene interrogata dal suo superiore e da un rappresentante della CIA circa la sua recente missione a Berlino. Era stata mandata in Germania perché doveva recuperare una importante lista contenente  nomi e compiti di tutti gli agenti occidentali in azione sottratta a un agente sotto copertura assassinato. Una questione spinosa, che avrebbe potuto dare il via alla terza guerra mondiale.

a-ciambra

A CIAMBRA

In uscita il 31 agosto
Drammatico - USA, Germania, Gran Bretagna, Francia 2017. Regia di Tom Tykwer. Con Tom Hanks, Tom Skerritt, Sarita Choudhury, Tracey Fairaway, Jay Abdo, Jane Perry, Megan Maczko, Dhaffer L'Abidine.
Una storia quantomai attuale. Pio ha 14 anni,  vive in Calabria, in una comunità Rom chiamata A Ciambra, e si relaziona con tutte le realtà presenti nella sua zona: italiani, africani e Rom. Pio beve, fuma e ammira il fratello maggiore, Cosimo, dal quale apprende gli elementi basilari del furto. Quando però Cosimo e il padre vengono arrestati,  Pio deve provvedere al sostentamento della numerosa famiglia.

Valentina-Gerini

Valentina Gerini
Ho due grandi passioni: i viaggi e la scrittura. Dei viaggi ne ho fatto la mia professione, diventando accompagnatrice turistica. La scrittura è il mio hobby. Mi piace avere una vita piena di cose da fare: sono una mamma, lavoro, collaboro con un mensile toscano, mi impegno a portare avanti il progetto Gli scrittori della porta accanto e scrivo libri.
Volevo un marito nero, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione)
La notte delle stelle cadenti, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

Breaking News

Dal nostro archivio

La Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze, per dire basta alle spose bambine, una rivoluzione (arancione) necessaria, di Stefania Bergo

Oggi si celebra in tutto il mondo la V Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze . Una giornata di sensibilizzazione, per il d...