• Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Guru per forza, di Robert Manuel Seeher

Guru per forza, di Robert Manuel Seeher

Libri | Recensione di Andrea Pistoia. Guru per forza di Rober Manuel Seeher, Supernatural Cafè Edizioni, 2017. «Conoscere sé stessi implica intraprendere un viaggio alla scoperta della più grande menzogna in cui è immersa l'umanità intera».

Jake, dopo anni passati rinchiuso in un manicomio, viene lasciato libero di rifarsi una vita “tra le persone normali”. Ma lui fatica a capire questo nuovo mondo perché percepisce la realtà oltre i canoni superficiali della società attuale. Ha una visione così spirituale che il suo modo di ragionare e di vivere è incomprensibile ai più (eccetto ad una ristretta cerchia di persone che vede in lui un guru). Suo malgrado, il protagonista si ritrova a essere una guida spirituale per una moltitudine di persone e a rispondere a tutte le domande che i presenti gli pongono, offrendo una prospettiva delle cose inusuale se non addirittura illuminante.
Come avete capito, la storia in sé è molto semplice e lineare: Jake nel suo vagare libero per il mondo incontra tante persone e ognuna gli pone delle domande su dubbi che lo attanagliano. Per ogni cosa lui ha una risposta sconvolgente e fuori dai binari. Succede poco, a livello di azione, in quanto la storia è tutta focalizzata sui dialoghi, ovvero botta e risposta che chiariscono un aspetto della vita o della mente umana.

Ogni capitolo tratta un argomento diverso: dal desiderio umano alla paura della morte, dal sognare alla depressione, dalle religioni alla povertà.

Dalla meditazione alla manipolazione, dalla speranza alle guarigioni miracolose e tanto altro ancora.
L’autore spazia su più argomenti e livelli, cercando di abbracciare ogni aspetto della psiche e dell’emotività che conduce l’uomo a non essere in pace con se stesso e con il mondo.
Jake, con le sue spiegazioni, mostra a noi lettori come possiamo andare oltre i nostri schemi mentali antiquati e osservare ciò che ci accade fuori e dentro noi stessi.
Addirittura, il protagonista a volte si prende la libertà di dialogare persino con il lettore (ho piacevolmente apprezzato questa idea di abbattere la quarta parete, interrogando il lettore o approfondendo con lui certe nozioni esposte poco prima con qualche co-protagonista). Questa soluzione narrativa oltre a far sorridere pone chi legge a mettersi personalmente in discussione e gli dimostra una volta di più come a volte quelli che noi consideriamo pazzi siano in realtà quelli che riescono a vedere ben oltre la banale quotidianità e coloro che si ritengono normali vivano invece una vita folle, rinchiusi nelle loro paure limitanti e desideri effimeri.

Nel caso ve lo steste chiedendo: no, non è un libro semplice o leggero, tantomeno uno da spiaggia o da leggere per riempire qualche ora in spensieratezza.

Ma come valuto quest’opera? La risposta può essere riassunta in: leggo spesso libri di esordienti pubblicati da piccole case editrici o autoprodotti perché sono convinto che in mezzo a tante opere discutibili qualche perla la si trova sempre. Questo libro è una di quelle. È un romanzo che fa riflettere. Parecchio. E che destabilizza perché mostra palesemente quanto il nostro modo di ragionare sia fallace e (auto)distruttivo. È un libro che dà risposte ad alcuni dei grandi misteri della vita e in quanto tale deve essere assimilato con attenzione e mente aperta.
Per intenderci, chi ha letto Castaneda o Walsch adorerà questo libro sia per i temi trattati che per come vengono sviluppati. Infatti è un susseguirsi di perle di saggezza, di dialoghi profondi, di cambi di prospettive spiazzanti e di verità scomode.
Tutto ciò, però, Robert Manuel Seeher lo fa con un linguaggio semplice e chiaro anche quando entra in argomenti ostici e spirituali, permettendo anche a chi non ha dimestichezza con certi concetti di comprenderli a fondo.
Detto tra noi, quando leggo un libro tendo a segnarmi a penna le parti che più mi hanno appassionato o colpito. Guru per forza ora straripa di pagine sottolineate dal sottoscritto. Vi basta come palese dimostrazione di quanto lo abbia apprezzato?
Acquistatelo se siete di quelli che non passa giorno senza che vi poniate domande esistenziale e che non si accontentano della solite risposte di comodo.

Guru per forza

di Robert Manuel Seeher
Supernatural Cafè Edizioni
Narrativa di genere
ISBN 978-8894268812
ebook 9,99€
cartaceo 15,60€

SINOSSI
Jake esce dall’istituto di igiene mentale in cui è stato ricoverato diversi anni. Non ha un posto dove andare, non ha una famiglia cui tornare, non ha amici, non ha lavoro, ma niente di tutto questo sembra preoccuparlo. Senza volerlo si ritrova attorniato da una folla di persone affascinate dalla spiritualità e afflitte da timori e dubbi esistenziali, che lo eleggono a proprio Guru, nonostante l’uomo rifiuti qualunque etichetta o qualunque posizione da leader. I suoi discorsi sono diretti, vere e proprie rivelazioni per chi ascolta. Dichiara che gli esseri umani si sono trasformati in schiavi della propria mente. Vede chiaramente la realtà fatta di contrasti e sofferenze, creazioni degli uomini sottomessi allo strapotere dell’ego. Jake è riuscito a liberarsi di questo dominio schiacciante, giungendo all’essere. Racconta nel suo linguaggio semplice e sereno le sue esperienze concrete di sogno consapevole, di come arrivarci e di come lo hanno trasformato. Basato su una storia vera, il romanzo è il racconto in prima persona di una vita davvero libera. Un’esperienza concreta, profonda e d’esempio per tutti coloro che cercano risposte e consapevolezza, senza pesantezze o giudizi dai pulpiti. Chi meglio di un “Guru per forza” può indicare una strada, non volendo insegnare, convertire o imporre? Il lettore si troverà subito dentro le pagine, ad ascoltare la voce di Jake direttamente nella propria testa, a sorridere, a stupirsi, forse arrabbiarsi, e… a cambiare. Non sarà più lo stesso di quando ha aperto il libro la prima volta. Metterà in dubbio, sperimenterà, imparerà, riconoscerà, sceglierà… tutto in autonomia.
Andrea-Pistoia

Andrea Pistoia
Nasco in una solare giornata di luglio a Vigevano. A dodici anni scoppia l’amore per la letteratura. Affronto la scuola come un condannato a morte. In compenso la mia cultura extra-scolastica cresce esponenzialmente. Dopo due anni vissuti a Londra, torno in Italia come blogger, giornalista, recensore di fumetti e sceneggiatore di un fumetto online per una nota casa editrice. Chitarrista dei ‘Panama Road’, direttore editoriale di una fanzine online.
Ancora e mai più (nelle mutande), Youcanprint.
Di donne, di amori e di altre catastrofi, Youcanprint.

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO