• La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Silvia Pattarini presenta: La mitica 500 blu

Silvia Pattarini presenta: La mitica 500 blu - intervista, scrittore

Presentazione libri Intervista a cura di Elena Genero Santoro. In tutti gli store online, il romanzo breve La mitica 500 blu, il chick-lit di Silvia Pattarini, Lettere Animate 2015. Le esilaranti avventure di una ragazza cresciuta negli anni '80.

Silvia Pattarini è nata a Milano, ma vive da sempre nella piacentina Valtrebbia. Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie, come Caro papà... Le parole non dette, Chiaroscuro, Storie intentate in un giorno di pioggia, Un racconto per capello.
Ha partecipato a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita e ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui i più importanti: attestato di merito con la poesia Lacrime d'amore al Premio Alda Merini Accademia dei Bronzi e terzo premio al XXIII Concorso di Poesia Città di Seregno "Enrico Sambruni" nel 2016; attestato di merito al premio San Valentino di Catanzaro nel 2017, con pubblicazione della lirica nel volume Parole d'amore;  menzione d'onore per la poesia Cuore di mamma al IX Concorso Nazionale dell'Associazione Letteraria Italiana "penna d'autore" nel 2018.
Nel maggio 2013 ha esordito col romanzo storico Biglietto di terza classe edito da 0111 Edizioni. Nell’ottobre 2014 ha auto-pubblicato la sua prima silloge poetica Profumo d’inchiostro e quest'anno Il tempo di un caffè con Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni.
Per questo sito gestisce il Caffè Letterario, ma oggi passerà dall'altra parte per presentare il suo romanzo chick-lit breve La mitica 500 blu, edito a maggio 2015 da Lettere Animate.

La mitica 500 blu

di Silvia Pattarini
Lettere Animate
Chick-lit | Romanzo breve
ASIN B00XBBAXWA
Ebook 0,99€

Sinossi
Una bella storia di sincera amicizia nata tra i banchi di scuola, che ruota attorno alle vicende di una diciottenne neopatentata e spensierata, alla prese con la sua mitica 500 blu, che puntualmente la lascia a piedi. Nella splendida cornice dell'Appennino reggiano, all' ombra della Pietra di Bismantova citata da Dante nel Purgatorio, le esilaranti avventure di una ragazza appartenente a una generazione cresciuta senza troppe pretese, ascoltando le canzoni degli Europe, dei Duran Duran, degli Spandau Ballet, di Gianni Morandi e di Zucchero, negli anni in cui Berlusconi era solo un noto imprenditore milanese e la escort era solo un'automobile della Ford.


L'autrice racconta



Anche se "giochi in casa", raccontaci qualcosa di te: chi è Silvia Pattarini nella vita di tutti i giorni?

Nella vita di tutti i giorni Silvia Pattarini è prima di tutto una madre di tre figli di età compresa tra i nove e i sedici anni, che mi impegnano a tempo pieno. Nel tempo libero oltre a dedicarmi al giardinaggio, mi piace leggere e scrivere, passione che nutro dai tempi dell’adolescenza.

Tu hai già pubblicato qualcosa, vero?

A dire il vero sì, questa è la mia terza pubblicazione. Il mio primo romanzo Biglietto di terza classe edito da 0111 edizioni è uscito nel 2013; nel 2014 ho pubblicato con la piattaforma Amazon la mia prima silloge poetica Profumo d’inchiostro e quest'anno Il tempo di un caffè, con Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni. Ma oggi sono qui per presentare il mio romanzo breve La mitica 500 blu pubblicato nel 2015 per la collana ‘I Brevissimi’ a cura di Lettere Animate.


Veniamo a La mitica 500 blu. Com’è nata l’idea?

È un’idea che nutrivo da tempo, in realtà vuole essere un omaggio alle mie amiche di sempre.

Ci spieghi di che cosa parla?

Volentieri. Come si intuisce facilmente dal titolo, la protagonista indiscussa è una vecchia vettura, la mitica 500 blu. La ragazza alla guida è solo un contorno. Mentre un altro bel protagonista è il paesaggio circostante. Ho deciso di ambientare il racconto proprio lì, non a caso ma perché oltre ad essere un luogo citato da Dante Alighieri nella sua Divina Commedia, è anche un territorio a me tanto caro, pieno di bei ricordi. È proprio in questa splendida cornice dell’Appennino Reggiano che da bambina trascorrevo le mie vacanze estive.

Quanto ti ha coinvolto intimamente la stesura di questo romanzo breve? L’ambientazione, direi, è “storica” e la protagonista potresti essere tu. C’è qualcosa di Silvia Pattarini o di vero?

Perfettamente azzeccato cara Elena, la protagonista sono proprio io. Quindi direi che intimamente mi tocca nel profondo. E le rocambolesche avventure sono vere, nel senso che mi sono capitate tutte una dopo l’altra, in quei begli anni nostalgici quando, giovane e fresca di patente, dovevo arrangiarmi con i mezzi che “passava il convento” se volevo conquistare la mia “libertà”. Quindi caro lettore, sappi che ciò che stai per leggere non è frutto di fantasia, ma gli eventi descritti sono realmente capitati tutti, uno per uno, alla sottoscritta. E come vedi sono pure sopravvissuta e ho avuto la malsana idea di metterli nero su bianco. L’unica licenza che mi sono presa è di avere cambiato i nomi alle protagoniste, mie compagne di avventure.


Per scrivere  La mitica 500 blu hai dovuto svolgere delle ricerche?

Non in questo caso, non ho dovuto svolgere alcuna ricerca, sapevo perfettamente cosa sarei andata a descrivere dal momento che ho raccontato una storia vera, anzi una mia storia.

C’è qualche messaggio particolare che speri di comunicare attraverso questo romanzo?

Vorrei sperare che questo racconto venisse letto da tanti adolescenti, affinché sappiano che fino a pochi anni fa esisteva un mondo in cui i ragazzi vivevano liberi e non schiavi della tecnologia. E trovavano comunque il modo di divertirsi, stare insieme e ascoltare la musica, ridere e scherzare con semplicità, senza troppe pretese, ma accontentandosi e dando grande valore a quel poco che si possedeva. In particolare ho rivalutato il grande valore dell’amicizia e vorrei che passasse questo messaggio: chi trova un amico, trova davvero un tesoro, meglio pochi amici ma buoni. Un vero amico è per sempre e soprattutto è presente e ti sostiene anche nella cattiva sorte.

Il finale chi l’ha deciso? È andata proprio così?

Sì, è andata proprio così, papale papale!

Grazie per essere stata con noi, Silvia Pattarini.

Grazie a te Elena per avermi gentilmente ospitata. A risentirci alla prossima pubblicazione! Un caro saluto a tutti coloro che sono riusciti a reggere tutta l’intervista. Grazie amici! Leggetemi e fatevi due risate.
Elena Genero Santoro

Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag.
L’occasione di una vita, Lettere Animate.
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni.
Gli Angeli del Bar di Fronte, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni (seconda edizione).
Il tesoro dentro, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni (seconda edizione).
Immagina di aver sognato, PubGold.
Diventa realtà, PubGold.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram