• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Una risata con Agata, un romanzo e un progetto per scrittori e artisti, di Lara Zavatteri

Una-risata-con-Agata-Lara-Zavatteri

Ridere, sorridere, trovare sempre qualcosa di positivo. Fate come Agata!

Ormai le nostre giornate, i problemi, i ritmi frenetici, il mondo in cui viviamo quasi ci vietano di fare una risata, ci pare quasi un lusso. Ma non pare così ad Agata.
Chi è Agata? Agata è un personaggio di mia invenzione che è da un lato la protagonista del mio ultimo libro e dall'altra colei che scrive in un blog tutto dedicato al sorriso.

Agata letteraria.

Agata-Come-un-funerale-ti-salva-la-vita
Agata, come detto, è la protagonista del mio libro “Agata. Come un funerale ti salva la vita edito da Youcanprint. Agata, una donnina che dopo essere rimasta sola decide di restare isolata nella sua casa, senza più contatti con il mondo esterno. 
Un giorno trova sotto la porta di casa un volantino che reclamizza una casa di riposo poco lontana. Agata capisce che a qualcuno (ma a chi?) dei vicini dà fastidio quel suo isolamento e decide di fare qualcosa per non essere mandata via di casa. 
Come rientrare in società? L'idea di Agata è bizzarra, perché sceglie di partecipare ai funerali per ricomparire. Ai funerali, infatti, si parla con la gente, non troppo per rispetto del morto, ma nemmeno troppo poco, si può partecipare ma anche svignarsela quasi senza essere visti, insomma i funerali, secondo Agata, sono il momento ideale per farsi rivedere dopo decenni di eremitaggio. 
Inizia così la sua avventura che la porterà a presenziare a diversi funerali, uno più strambo dell'altro e di gente ancora più strana, in compagnia di altri affezionati ai funerali. Mentre lei cerca di rientrare in società, intorno, grazie alla faccenda dei funerali e a ciò che ne conseguirà, la gente ha ricominciato a parlarsi, a sorridere, a ridere, anche se pare assurdo pensare che si ride grazie a dei funerali, ma accade proprio questo. 
Riuscirà Agata nel suo intento? Scopritelo nel libro, lo trovate su www.youcanprint.it (10,00€), Ibs  (8,50€) e principali store online.


Agata online.

Agata è colei che scrive sul blog “Un sorriso con Agata dove quotidianamente pubblica cose divertenti e positive, che sia una notizia, un video, un libro ironico. 
L'idea, dando “voce” al personaggio del libro, è creare online un luogo virtuale in cui tutti possano partecipare inviando il loro materiale (le modalità di partecipazione si trovano spiegate sul blog), in particolare l'iniziativa è rivolta a scrittori e artisti in generale che abbiano creato qualcosa di ironico, divertente e positivo e che potranno comparire sul blog del tutto gratuitamente, anche con un link permanente
Per fare un esempio, uno scrittore può inviare la trama del suo libro, oppure una singola poesia o racconto e la copertina del libro, che saranno pubblicati in un post e con un link permanente al blog/sito dell'autore, come detto senza alcuna spesa e quante volte si vuole. 
Si tratta insomma di un luogo che intende crescere un po' alla volta anche grazie al contributo di quanti credono nell'importanza del sorriso e del trovare il lato bello della vita
Vi aspetto sul blog per farvi conoscere il progetto e il libro! Ricordatevi di ridere!



Lara Zavatteri
Classe 1980, vive e lavora nel paese di Mezzana in val di Sole (Trentino). Iscritta all'Ordine nell'elenco dei pubblicisti dal 2000, scrive articoli di cultura, ambiente e attualità locale. È anche blogger e autrice di libri.
Guardando le stelle, Un cane di nome Giuliano, Risparmia Subito!Amici per sempreCuor di Corteccia, Sopravvissuti, Youcanprint.
Reset, Photocity.it.
La strada di casa, Edizioni del Faro.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

1 commenti:

  1. Grazie mille! Vi aspetto sul blog per scoprire il progetto e il libro!

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!