• Un modo lo trovo, Paola Napoleone
  • Mal di terra
  • Dai graffi del cuore nascono parole, di FraSté - Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di mare a di orizzonti - Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Il mare e la nebbia di Rosa Santi
  • Sei mesi di prova
  • Petrolio bollente
  • Copertina del libro
  • La ricamatrice Maurizio Spano
  • Andrà tutto bene
  • Un errore di gioventù   Elena Genero Santoro
  • Telma - Claudia Gerini
  • Il buio d'Etiopa - Nicolò Maniscalco
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Grilli e Sangiovese
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Verso la Terra: un documentario indipendente alla scoperta di eco-villaggi e comunità sostenibili

Verso la Terra: un documentario indipendente alla scoperta di eco-villaggi e comunità sostenibili

Di Stefania Bergo. Verso la Terra è un documentario su permacultura e bio-edilizia, girato tra le comunità ecosostenibili in Sud America, che nasce dal progetto di Federico Mortara, Virginia Micheli e David Fraile, per dimostrare che una realtà alternativa è possibile.

Verso la terra è frutto di un progetto finalizzato alla produzione di un documentario di viaggio alla scoperta di eco villaggi, comunità eco sostenibili e pratiche di vita alternative in armonia con l’ambiente. Nello specifico, è stato fatto per un intero anno un lavoro di documentazione acquisendo tutte quelle conoscenze e competenze di base che consentono a questi tipi di comunità di avere una vita eco-sostenibile e autosufficiente, per mostrare al mondo le tante realtà alternative che esistono, le varie soluzioni che sono state trovate e inventate, da quelle ambientali a quelle salutistiche.

Ma chi c'è dietro il progetto?

Il gruppo che si è occupato di dare forma a questo progetto è composto da ragazzi di diverse nazionalità e con diverse competenze che già da diversi anni viaggiano per il mondo finanziandosi con la propria arte: spettacoli di circo e musica, lezioni di yoga, acro-yoga, meditazione e medicina naturale.

Gli ideatori del progetto Verso la Terra
I principali ideatori del progetto sono comunque tre.
Federico Mortara, laureato in Antropologia Culturale presso l’Università degli studi di Bologna e specializzato in Cooperazione Internazionale all'università di Trieste nel 2006. Ha lavorato per il canale televisivo Rai Tre e per varie organizzazioni non governative in qualità di film maker. Nel 2014 si è diplomato in Scienze della Disintossicazione del corpo presso la scuola International school of detoxification, in Florida. Inoltre, è educatore nutrizionista diplomato presso la Veganic Academy. Dopo una lunga permanenza in Asia, ha fatto un'esperienza di un anno tra i monaci buddisti presso il Pa auk Forest, Meditation Centre and Monastery in Birmania, e ora insegna tecniche di consapevolezza e meditazione. Dal 2015 è istruttore di yoga, diplomato presso la Rishikul Yogshala di Rishikesh. Attualmente svolge coaching, seminari, consulenze e ritiri di salute naturale.
Virginia Micheli, laureata all’Università di Bologna in Scienze Politiche nel 2012. Nel 2014 si è diplomata presso l’accademia Arte y Circo contemporaneo al DF, in Messico, mentre nel 2016 è diventata insegnante di Yoga, diplomandosi presso la scuola Maa Yoga Ashram di Rishikesh, in India. Ha frequentato inoltre vari corsi di bio-costruzione (in Messico) e permacultura (in Australia). Appassionata di medicina alternativa e alimentazione naturale. Attualmente si dedica principalmente all’arte circense e all’insegnamento della pratica yoga.
David Fraile, nato a Mendoza, Argentina,  laureato all’università di Conservazione di Aree naturali protette nel 2006. Successivamente, ha lavorato per quattro anni in differenti Aree Naturali Protette (Parchi Naturali) in qualità di Guardia Forestale. Nel 2011 è diventato tecnico in bio-costruzione presso la scuola Canya Viva in Portogallo. Per tanti anni ha studiato circo e capoeira. Nel 2016 si è diplomato come insegnante di Yoga presso la scuola Maa Yoga Ashram di Rishikesh, in India. Appassionato di agricoltura biodinamica e permacultura, attualmente tiene corsi di bio-costruzione, classi di acro-yoga e spettacoli di circo.

«Dopo anni di ricerca e studio sul campo, vogliamo farvi vedere ciò che abbiamo scoperto: persone, villaggi, intere città in varie parti del mondo, si sono organizzate e ogni giorno lavorano unite e costruiscono alternative, soluzioni creative ai problemi di questo pianeta.»

All’interno degli eco-villaggi hanno avuto l’opportunità di osservare e documentare, pratiche di:
  • Bio-costruzione
  • Produzione di energie pulite e rinnovabili
  • Tecniche di permacultura e agricoltura biodinamica
  • Pratiche di medicina naturale
L’obiettivo del progetto era quello di fornire, attraverso le immagini e le interviste, una più precisa e pratica informazione rispetto all’organizzazione ed allo sviluppo di queste società, che oggi in modo particolare, differiscono dagli standard sociali cui siamo abituati. Per riuscire a creare un dialogo con le diverse comunità, un interscambio di competenze, di esperienze e di saperi, regalando spettacoli e work shop e portando le nuove conoscenze acquisite di villaggio in villaggio.

Verso la Terra è un documentario frutto di un progetto che inizialmente ha interessato il territorio dell’America del Sud, dove sono presenti attualmente più di 300 eco villaggi auto-sostenibili al 100%.

Si mira, ovviamente, a una maggiore consapevolezza sull’utilizzo delle fonti energetiche sostenibili necessarie per la sopravvivenza. In quest'ottica, il viaggio intrapreso per la realizzazione del documentario è stato fatto utilizzando un veicolo alimentato a idrogeno che i ragazzi stessi, con l’aiuto di vari esperti nel settore, hanno predisposto.
Sono diversi anni che stiamo viaggiando per il mondo alla ricerca di risposte, con questo progetto abbiamo voluto mostrare al mondo che le soluzioni sono più vicine e facili di quello che immaginiamo. Dobbiamo solo unire le nostre forze per costruire insieme un futuro migliore, per noi, per i nostri figli e per il Pianeta in cui viviamo!

Il documentario è stato finanziato con una raccolta fondi in crowdfunding, con il raggiungimento del goal di 8.000€.

Come sono stati utilizzati i fondi?
Sono stati investiti nell’acquisto dei materiali (videocamera e drone, apparecchiature audio, come altoparlanti, piedistalli per altoparlanti e microfoni, proiettore, computer e materiali per la modifica del motore del mezzo di trasporto da diesel a idrogeno, oltre a pezzi di ricambio per il motore) e per le spese tecniche che i ragazzi hanno sostenuto, come il doppiaggio delle interviste, il montaggio delle riprese e la masterizzazione del documentario.
Tutto per realizzare un sogno che non è solo loro, ma quello di ciascuno di noi: un mondo più vivibile, umano, per noi e soprattutto per i nostri figli, nel pieno rispetto delle risorse del nostro pianta, facendo dell'esperienza e della diversità una ricchezza da condividere per progredire davvero, insieme. Come dovrebbe essere.




Stefania Bergo
Non ho mai avuto i piedi per terra e non sono mai stata cauta. Sono istintiva, impulsiva, passionale, testarda, sensibile. Scrivo libri, insegno, progetto ospedali e creo siti web. Mia figlia è tutto il mio mondo. Adoro viaggiare, ne ho bisogno. Potrei definirmi una zingara felice. Il mio secondo amore è l'Africa, quella che ho avuto la fortuna di conoscere e di cui racconto nel mio libro.
Con la mia valigia gialla, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).
Mwende. Ricordi di due anni in Africa, Gli scrittori della porta accanto Edizioni.
La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto Edizioni.

About Stefania Bergo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram