Memorie, un fantasy storico di Alessandra Nitti

Memorie, un fantasy storico di Alessandra Nitti

Libri Comunicato stampa. Memorie (Arpeggio Libero), il terzo capitolo della trilogia sulla caduta della Serenissima Repubblica di Venezia di Alessandra Nitti. Un fantasy storico che si divide tra la stuprata Venezia dei giorni nostri e quella del 1796-1797.

Dopo L’amuleto di giada (2014) e Esilio (2017), Memorie è il terzo e ultimo capitolo della trilogia sulla caduta della Serenissima Repubblica di Venezia.

Memorie di Alessandra Nitti

Memorie

di Alessandra Nitti
Arpeggio Libero
Fantasy storico
ISBN 978-8833520377
Cartaceo 18,75€

Sinossi

1793: sulla Serenissima Repubblica incombe l’ombra di Napoleone. La “regina di quattordici secoli” è al suo epilogo: sullo sfondo del declino di Venezia prima dell’arrivo di francesi e austriaci, si snodano le trame di chi vuole salvarla e di chi, invece, inneggia al progresso e alla rivoluzione; di chi ha perso tutto e prova a ritrovare la speranza e lo scopo della propria esistenza e di chi, invece, la vive fin nel dolore e nella felicità più profondi.

Un estratto in anteprima

«Siamo stati presi in giro dai Francesi e dagli Austriaci. Abbiamo donato la nostra dignità per farci calpestare e deridere. E ora?» continuò Jean. Grugnì per lo sforzo di scaricare un’altra botte. Nonostante il primo freddo d’ottobre, sudava e si ripulì la fronte con la manica della camicia. «E ora vivremo da senza patria» rispose Tommaso.
«Fino alla fine?»
«Fino alla fine, fratello. Ma in fondo, la tua patria libera ce l’hai già.» Gli strizzò un occhio e spinse la botte lungo la passerella fin dentro al magazzino, nel quale si erano spostati Alexander e Alberto. Jean scosse il capo, confuso: era la prima volta che sentiva uscire dalla bocca di suo fratello qualcosa che non fosse un motteggio o uno scherzo. Sì, francesi, austriaci o veneziani, alla fine non importava chi fosse lassù, al potere. Jean sapeva benissimo che dopo tanto dolore, tante porcherie, tante nostalgie ed errori, la sua patria libera brillava dentro di sé, nella sua coscienza. Era lui stesso.

Alessandra Nitti

Alessandra Nitti

Sinologa, viaggiatrice, appassionata lettrice, yogini e scrittrice. Al momento, nonostante la struggente nostalgia per la mia laguna veneziana, vivo a Canton, nel sud-est della Cina, insegno italiano a giovani cinesi. Tra una lezione e l’altra gestisco “Durga – Servizi editoriali”, ma soprattutto porto avanti i miei progetti letterari.
Con Arpeggio Libero ho pubblicato L’amuleto di giada, Faust. Cenere alla cenere, Esilio, sequel del primo romanzo, e l'ultimo capitolo della trilogia fantasy storica Memorie.
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Stefania Bergo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità