Gli scrittori della porta accanto

Recensione: La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days, di Giuseppe Ganelli e Emilio Targia

Recensione: La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days, di Giuseppe Ganelli e Emilio Targia

Libri Recensione di Rosanna Costantino. La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days, di Giuseppe Ganelli e Emilio Targia (Edizioni Minerva). In prossimità del 50° anniversario della messa in onda negli Stati Uniti della prima puntata, il formidabile viaggio di Happy Days nelle case di tutto il mondo.

Chi non ha mai avuto malinconia di tempi passati, quando si era giovani e spensierati e la vita sembrava più semplice?
Con il passare degli anni tutti i ricordi legati a questi momenti preziosi si cristallizzano e diventano un vero tesoro da custodire nel cuore e nella mente. Succede che basta una canzone o un luogo per riportarci a quelle atmosfere che il tempo ha reso piacevolmente ovattate.
Può succedere anche ripensando a un film o a una serie TV che abbiamo tanto amato. Ed ecco che è come se vivessimo con i nostri personaggi preferiti a fianco, con le loro battute iconiche e le loro avventure.

Nessuno prima d’ora aveva pensato di raccontare in un libro cosa abbia significato per milioni di telespettatori una delle serie TV più amate di sempre: l’americana Happy Days.

Ci hanno pensato Giuseppe Ganelli, medico radiologo, ed Emilio Targia, giornalista e scrittore. I due autori hanno unito le proprie competenze per dare vita a La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days, pubblicato da Edizioni Minerva e dal 17 maggio 2023 in tutte le librerie. Il corposo volume vanta la prefazione di uno dei protagonisti principali del telefilm, Henry Winkler, alias Arthur "Fonzie" Fonzarelli, e la postfazione di Max Pezzali, famoso cantante e appassionato delle gesta di casa Cunningham.
Ganelli ha conseguito il titolo di Guinness World Records come maggiore collezionista al mondo di oggetti di scena, pubblicazioni e memorabilia a tema Happy Days, mentre Targia da anni si occupa di media e nuove tecnologie.

Quest’anno ricorre il 50° anniversario di Happy Days, la sit-com ambientata nella Milwakee degli anni 50 e quale migliore occasione per rispolverarne ricordi, aneddoti conosciuti e meno noti, raccontare dietro le quinte e curiosità, spesso anche dalla viva voce degli stessi protagonisti.

Si possono leggere storie da uno dei protagonisti principali, l’attore Ron Howard, che oggi tutti conoscono come famoso regista, che all’epoca interpretava il ruolo di Richie Cunningham.
Ma anche testimonianze di altre persone che facevano parte del cast, che dopo ben 255 episodi nell’arco di 11 stagioni, dal 1974-1984, ormai si consideravano una vera e propria famiglia. Non poteva mancare un capitolo dedicato al compianto Robin Williams, che fece il suo esordio proprio sul set di questa fortunata sit-com.

Il titolo del libro già lascia intuire quanto possa essere interessante andare a rivedere le gesta di Fonzie, Richie & Co, perché effettivamente la loro storia è anche la nostra storia.

Come scrive Max Pezzali alla fine del volume, Happy Days accompagnava per mano generazioni di giovani verso un mondo adulto. Rappresentava effettivamente i “giorni felici” (nomen omen) di quei ragazzi della periferia che cercavano momenti di svago e condivisione con il sogno americano nel cassetto. Era l’intrattenitore garbato, simpatico e scanzonato di bambini e ragazzi che dopo scuola aspettavano i genitori rincasare dal lavoro. Come scrive Fabio Fazio nel libro, Happy Days era: «Assomigliare a Richie volendo essere Fonzie; indossare un maglioncino a rombi e sognare un giubbotto di pelle; essere adolescenti volendo essere grandi». Tutto questo è la magia che è in grado di ricreare un telefilm come non se ne vedono più.
La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days è completo di foto, episodi, date di messa in onda, doppiatori italiani, eventi a tema, insomma, tutto quello che un appassionato (e non) deve sapere condensato in circa 450 pagine a portata di mano, da consultare, sfogliare e conservare come il più caro dei ricordi.


La nostra storia. Tutto il mondo di Happy Days

La nostra storia
Tutto il mondo di Happy Days

di Giuseppe Ganelli e Emilio Targia
Edizioni Minerva
Saggio
ISBN 978-8833245294
Cartaceo 21,85€

Quarta

Sembra incredibile ma finora nessuno, in nessuna parte del mondo, aveva mai pubblicato un libro che raccontasse nel dettaglio la storia della celebre serie tv Happy Days, i suoi creatori e i protagonisti delle puntate. Per celebrare il cinquantesimo anniversario della messa in onda negli Stati Uniti della prima puntata (15 gennaio 1974), si è deciso di porre rimedio a questa mancanza raccontando finalmente l'incredibile viaggio di Happy Days nelle case di milioni di persone in tutto il mondo. Si racconta la serie fin dalla sua gestazione, approfondendone il cammino attraverso gli anni. Si riscoprono poi le fasi della scrittura e delle registrazioni delle puntate, le scelte della produzione, il gradimento del pubblico, le esigenze delle reti televisive nel corso degli anni. La storia, le storie, gli attori, gli autori, i set, il dietro le quinte, il pubblico, le curiosità e le interviste esclusive ai protagonisti della serie. Il tutto arricchito da numerose fotografiche degli attori sul set, ritratti in diversi eventi o in momenti privati, ma anche dalle immagini dei copioni, dei dischi e dei tanti memorabilia tratti dalla collezione più grande al mondo. Prefazione di Henry Winkler.
Postfazione di Max Pezzali.



Rosanna Costantino


Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di iscriverti alla NEWSLETTER SETTIMANALE per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti? Oppure potresti offrirci UN CAFFÈ o sostenerci acquistando i GADGET ispirati ai nostri libri. Te ne saremmo davvero grati!
Oppure potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi di questo articolo, il tuo feedback è davvero importante per noi.
NB: Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Tuttavia, verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi della immagine o della onorabilità di terzi, razzisti, sessisti, spam o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti a insindacabile giudizio degli autori stessi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
0 commenti

Posta un commento

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Parole chiave


Pubblicità
Prenota il tuo viaggio in Repubblica Dominicana




Libri in evidenza