• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Cinema] Da Leonardo DiCaprio a Ennio Morricone, tutti i vincitori della notte degli Oscar, di Stefania Bergo

La-notte-degli-Oscar

Nella notte degli Oscar trionfa Spotlight. Leonardo Di Caprio vince la sua prima statuetta. Miglior musica: Ennio Morricone, per The Hateful Eight.

La notte più famosa, attesa e importante al mondo. Attori, registi, sceneggiatori, musicisti e tutto ciò che ruota attorno al cinema è in fibrillazione, consapevole che si stia giocando un intero anno di impegno. Un microcosmo inarrivabile, patinato, che si muove sul red carpet al ritmo di colonne sonore, vestito di fascino, spesso di firma italiana, osannato da un pubblico in delirio che ha scommesso sul vincitore dell'ambita statuetta. Un business esagerato si muove attorno a questo palcoscenico mondiale, ambito non solo dai divi più famosi di Hollywood, ma anche da starlette in cerca di notorietà, giornalisti e blogger a caccia di scoop, stilisti che sfruttano lo spettacolo per mettere sotto i riflettori i loro abiti creati per l'occasione.
Proprio questa notte si è svolta la 88esima edizione del premio Oscar (Academy Awards) al Dolby Theatre di Los Angeles, condotta dall’attore Chris Rock. Le categorie da premiare sono 24, su decisione presa dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, organizzazione composta da registi, attori, direttori della fotografia, costumisti e altre figure che fanno parte del mondo del cinema.
La scarsissima presenza di candidati di colore, meno del 5%, ha scatenato la protesta #OscarSoWhite, ma c'è da chiedersi quale sia il vero motivo dell'esclusione di attori e film comunque meritevoli: vero bigottismo dell'Accademy Awards o è stata semplicemente una scelta per merito? Fatto sta, che i film che quest’anno hanno ricevuto più nomination agli Oscar sono The Revenant, Mad Max: Fury Road e The Martian, seguiti da Carol, Spotlight, Bridge of Spies (con sei nomination) e The Big Short (cinque nomination).
Non c'è dubbio che le categorie più attese siano state quelle per miglior film e miglior attore e attrice protagonista.
Quest'anno, poi, si era aperto il caso Leonardo Di Caprio, alla sua sesta nomination, dopo 23 anni dalla prima per Buon compleanno Mr. Grape (1993) come attore non protagonista. Gli altri favoriti, il lezioso Eddie Redmayne, per The danish girl, e lo scolastico Michael Fassbender, per l'interpretazione di Steve Jobs.
Tra le attrici, Jennifer Lawrence, una cenerentola contemporanea, imprenditrice in Joy, l'algida Cate Blanchett, splendida in un abito azzurro polvere, alla sua terza nomination, la giovanissima Brie Larson Charlotte Rampling, 70 anni, candidata all'Oscar per la prima volta.

La notte degli Oscar La notte degli Oscar

And the Oscar goes to...

Leonardo DiCaprio finalmente ce l'ha fatta! Si è aggiudicato l'ambita statuetta, ricevendo anche una standing ovation dalla platea.
Brie Larson, alla sua prima nomination, si aggiudica la statuetta come miglior attrice, per il film Room, ispirato alla storia vera di una donna segregata dal padre per anni un uno scantinato.
A Mark Rylance l'Oscar come migliore attore non protagonista per Bridge of Spies di Steven Spielberg, mentre Alicia Vikander è la vincitrice come migliore attrice non protagonista per The Danish Girl di Tom Hooper
Spotlight è il film vincitore della notte degli Oscar, Mad Max: Fury Road quello che si aggiudica più statuette, ben sei nelle categorie tecniche.
Statuetta anche a Inside Out come miglior lungometraggio animato.
Vittoria tutta italiana per la colonna sonora di Ennio Morricone, per The Hateful Eight

La notte degli Oscar

La notte degli Oscar

La notte degli OscarLa notte degli Oscar


La notte degli Oscar

La notte degli Oscar
Foto: Repubblica.it

Vi ricordiamo le categorie e le nomination, decise il 14 gennaio, tra cui sono stati scelti i vincitori:

Miglior film
Big Short
The Revenant
The Martian
Mad Max: Fury Road
Bridge of spies
Spotlight
Brooklyn
Room

Miglior attore protagonista
Leonardo DiCaprio, The Revenant
Bryan Cranston, Trumbo
Eddie Redmayne, The Danish Girl
Matt Damon, The Martian
Michael Fassbender, Steve Jobs

Miglior attrice protagonista
Cate Blanchett, Carol
Brie Larson, Room
Jennifer Lawrence, Joy 
Charlotte Rampling, 45 Years
Saoirse Ronan, Brooklyn

Miglior attore non protagonista
Mark Rylance, Bridge of Spies
Sylvester Stallone, Creed
Tom Hardy, The Revenant
Mark Ruffalo, Spotlight
Christian Bale, The Big Short

Miglior attrice non protagonista
Rooney Mara, Carol
Kate Winslet, Steve Jobs
Rachel McAdams, Spotlight
Alicia Vikander, The Danish Girl
Jennifer Jason Leigh, The Hateful Eight

Miglior regia
Alejandro Inarritu, The Revenant
Tom McCarthy, Spotlight
George Miller, Mad Max: Fury Road
Adam McKay, The Big Short
Lanny Abrahamson, Room

Miglior montaggio
The Big Short
Mad Max: Fury Road
The Revenant
Star Wars: The Force Awakens
Spotlight

Miglior film straniero
Embrace of the serpent
Son of Saul
Mustang
A war
Theeb

Miglior colonna sonora originale
Star Wars: il risveglio della Forza (John Williams)
The Hateful Eight (Ennio Morricone)
Bridge of Spies (Thomas Neuman)
Sicario (Denis Villeneuve)
Carol (Carter Burwell)

Miglior scenografia
The Danish girl
The Martian
Mad Max: Fury Road
The Revenant
Bridge of spies

Migliori effetti speciali
Ex Machina
Mad Max: Fury Road
The Martian
The Revenant
Star Wars: The Force Awakens
Miglior sceneggiatura non originale
The Big Short
Brooklyn
Carol
The Martian
Room

Miglior sceneggiatura originale
Bridge of Spies
Ex Machina
Inside Out
Spotlight
Straight Outta Compton

Miglior film d’animazione
Anomalisa
Boy and the world
Inside Out
Shaun the sheep
When Marnie Was there

Miglior fotografia
Carol
Hateful Eight
Mad Max: Fury Road
The Revenant
Sicario

Migliori costumi
Carol
Cinderella
The Danish Girl
Mad Max: Fury Road
The Revenant

Miglior documentario
Amy
The Look of Silence
Cartel Land
What happened, Miss Simone
Winter Fire: Ukraine’s Fight for Freedom

Miglior cortometraggio documentario
Body Team 12
Chan, beyond the Lines
Claude Lanzman: SPectres of the Shoah
A Girl in the River: The Price of Forgiveness
Last Day of Freedom

Miglior trucco e acconciatura
Mad Max: Fury Road
100 Old
The Revenant

Miglior canzone originale
Till it Happens to you (The Hunting Ground)
Simple song #3 (Youth)
Earned it (Fify Shades of Grey)
Writing on the wall (Spectre)
Manta ray (Racing Extinction)

Miglior corto d’animazione
Bear story
Prologue
Sanjay’s super team
We cant’ live without cosmos
World of tommorrow

Miglior sonoro
Star Wars: il risveglio della Forza
Mad Max: Fury Road
The Revenant
The Martian
Bridges of spies

Miglior montaggio sonoro
Star Wars: il risveglio della Forza
The Martian
Mad Max: Fury Road
The Revenant
Sicario



Stefania Bergo
Non ho mai avuto i piedi per terra e non sono mai stata cauta. Sono istintiva, impulsiva, passionale, testarda, sensibile. Scrivo libri, insegno, progetto ospedali e creo siti web. Mia figlia è tutto il mio mondo. Adoro viaggiare, ne ho bisogno. Potrei definirmi una zingara felice. Il mio secondo amore è l'Africa, quella che ho avuto la fortuna di conoscere e di cui racconto nel mio libro.
Con la mia valigia gialla, 0111Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO