Arturo dal futuro, di Rosario Foderà

Arturo dal futuro, di Rosario Foderà - Infanzia, Libri, Bambini, Gli scrittori della porta accanto

Girogirotondo | Recensione di Andrea Pistoia. Arturo dal futuro di Rosario Foderà, RapsodiaEdizioni, 2016. Un racconto illustrato per aprirci al mondo intorno a noi e al prossimo.

Il bello di leggere di tutto, senza pregiudizi, è che a volte capita tra le mani un libro che, inaspettatamente, colpisce per la sua adorabile semplicità ma al tempo stesso per il suo messaggio di fondo.
È quello che mi è capitato quando mi è stato regalato Arturo dal futuro di Rosario Foderà, un libricino (-ino perché è di appena 32 pagine) che narra, attraverso illustrazioni, la storia di un simpatico extraterrestre che, atterrato sulla Terra, tenta amichevolmente di interagire con l’umanità.
Il libro, oltre a contenere delle vignette simpatiche con elementi originali, ottimi per il target a cui è rivolto, ovvero i bambini, è accompagnato da un testo in forma di filastrocca, o più precisamente di rima baciata, che permette al protagonista di raccontare le sue gesta. 
Infine, nelle ultime pagine, l’autore arricchisce il tutto con dei semplici passatempi (dal “unisci i puntini” al colorare e disegnare Arturo), i quali conducono il bambino in primis a “divertirsi con Arturo” ma al tempo stesso ad assimilare meglio il messaggio che quest’ultimo cerca di comunicare a tutti (grandi e piccini che siano).
Già, perché l’intera storia non è che una metafora sul rapporto, a volte conflittuale e problematico, che abbiamo con “il diverso” (sia esso di un altro colore della pelle, religione, lingua, sesso, ecc.).
Rosario Foderà ci trasmette un messaggio positivo e altruistico attraverso il punto di vista di Arturo, il quale, per quanto ansioso di interagire con noi abitanti del pianeta Terra, ha paura di non venire accettato dato il suo corpo alieno. Ma i suoi tentativi di mostrarsi (al lettore) lo portano lentamente ad accorgersi di come invece di incutere paura trasmetta solo tenerezza e simpatia. Ciò ci dimostra come “la diversità” deve essere considerata non una forma di separazione, di distacco, ma di rispetto verso l’unicità che c’è in ognuno di noi.
Che dire di Arturo dal futuro di Rosario Foderà?
È una favola con una bella morale di fondo, rappresentata con dei bei disegni “fumettosi” e una filastrocca che si amalgama perfettamente con le varie scene rappresentate. L’idea di mettere a fine libro delle illustrazioni da completare sono un valore aggiunto all’opera. È prettamente indirizzato ad un pubblico giovane ma ciò non toglie che possa essere letto, e apprezzato per il suo messaggio di fondo, dagli adulti.
È uno di quei libri che possono essere regalati ai propri figli e nipoti con la sicurezza che apprezzeranno i simpatici disegni, la tenera storia e le divertenti rime. Senza contare che potranno leggerlo anche gli adulti in modo da non dimenticare come, chi più e chi meno, siano tutti normali nelle nostre piccole (o grandi) diversità.

Arturo dal futuro

di Rosario Foderà
RapsodiaEdizioni
età di lettura 3+
cartaceo 13,52€

SINOSSI
Un racconto illustrato, scritto sottoforma di filastrocca in rima baciata, il cui protagonista è Arturo, un curioso extraterrestre che una volta sceso sulla terra racconta in modo scanzonato chi è, da dove viene e qual è il suo scopo finale. Il racconto è un invito ad aprirci al mondo intorno a noi e al prossimo, superando così anche le diversità che talvolta rischiano di allontanarci gli uni dagli altri.

Andrea-Pistoia

Andrea Pistoia
Nasco in una solare giornata di luglio a Vigevano. A dodici anni scoppia l’amore per la letteratura. Affronto la scuola come un condannato a morte. In compenso la mia cultura extra-scolastica cresce esponenzialmente. Dopo due anni vissuti a Londra, torno in Italia come blogger, giornalista, recensore di fumetti e sceneggiatore di un fumetto online per una nota casa editrice. Chitarrista dei ‘Panama Road’, direttore editoriale di una fanzine online.
Ancora e mai più (nelle mutande),

About Anonimo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli