• Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Noi e il 68
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Il confronto, di Nicolò Maniscalco

Il confronto, di Nicolò Maniscalco

Libri | Recensione di Ornella Nalon. Il confronto, di Nicolò Maniscalco, 0111 Edizioni, 2017. Un giallo in cui l'amicizia funge da filo conduttore per l'intera trama. 

Davide Guasti è un tranquillo programmatore di computer ultracinquantenne. Un giorno, mentre si si trova a trasferire i dati da un vecchio a un nuovo sistema telematico della Questura di Genova, si imbatte in un file non criptato che evidenzia un nome: Andrea Rossi. Di colpo ritorna indietro di una trentina d'anni e ricollega quel nome alla misteriosa quanto dolorosa scomparsa del suo caro amico. La tentazione di entrare nel file è talmente forte che riesce a vincere le sue titubanze dettate da una naturale propensione per il rispetto delle regole. Non può certo permettersi di leggere tutto il dossier in quella stanza della questura, per cui seleziona la funzione di stampa, ritenendo che a casa avrebbe avuto il tempo e la tranquillità per scoprire se si tratta veramente della sua vecchia conoscenza e avere qualche notizia sulla sua sparizione. Ma l'operazione non riesce poiché la stampante esige una password che lui non possiede e che richiederebbe troppo tempo per essere intercettata. Richiude il programma ma, con totale disappunto, realizza che la sua azione resterà memorizzata nel software.
Infatti è ciò che accade, tuttavia fortuna vuole che l'incauta operazione venga rilevata dall'Ispettore Mario Carelli con cui Davide è riuscito a stringere amicizia.
Mario, oltre a tranquillizzarlo sul fatto che non ha compiuto un illecito, è disposto a parlargli del caso, raccontandogli tutti i dettagli fin dove gli è consentito.
È così che si riaccende in Davide la voglia di sapere, che lo indurrà a condurre un'indagine personale, in gran parte aiutato dal suo particolare dono: la capacità di catturare lo stato d'animo, i pensieri e le emozioni di coloro con cui ha delle esperienze di forte impatto emotivo.
Sarà per lui l'occasione di fare un tuffo nel passato, di quando era un giovane studente un po' imbranato con le ragazze che doveva ancora imparare a selezionare le proprie amicizie. Amicizie che, una ad una, torneranno nel suo presente poiché, in qualche modo, legate al suo caso.


Il confronto di Nicolò Maniscalco è raccontato in prima persona, a volte con tono colloquiale con il lettore, dal suo protagonista Davide Guasti.

Un uomo del tutto normale, che alcune volte si descrive come una schiappa,  un fumatore e collezionista di pipe, sposato con una donna che ama come il primo giorno e con un solo figlio. Un non eroe che si rende simpatico proprio per questa sua semplicità, per il suo essere del tutto comune, ma pieno di buoni principi.
Il tema ricorrente, che poi funge anche da filo conduttore per l'intera trama, è l'amicizia che viene descritta come un sentimento segnato da un forte legame, di certo più dell'amore.
Il romanzo è ambientato ai giorni nostri, ma i frequenti flashback del protagonista ci conducono negli anni sessanta e settanta, quelli che testimoniano il più importante rinnovamento generazionale del ventesimo secolo. Gli anni delle contestazioni giovanili, delle manifestazioni politiche in piazza che vedranno la loro massima estremizzazione durante i cosiddetti anni di piombo. Ed è proprio perché Andrea è creduto un sovversivo che la sua scomparsa non desta molti dubbi, né è motivo di scrupolose indagini da parte degli inquirenti.
Un classico giallo all'italiana, quello di Nicolò Maniscalco, sobrio, senza eccessi di spargimento di sangue, con una trama intricata quel tanto da renderla interessante senza perderne i fili, raccontata con uno stile asciutto e lineare. Ambientato a Genova, città dell'autore, ne riporta qualche descrizione con misura, così, come appare ogni elemento: intercalato con equilibrio.

Il  confronto

di Nicolò Maniscalco
0111 Edizioni
Giallo
ASIN B0761G8C15
Cartaceo € 14,50€
Ebook 3,99€

Sinossi
Sono un programmatore di computer e collaboro con il personale dell'archivio della Questura di Genova. In una normale giornata lavorativa passata sui database della polizia, mi imbatto in un caso insoluto degli anni '70: "la scomparsa del mio compagno di banco Andrea Rossi". Con l'aiuto di vecchi amici d'infanzia, inizio la ricerca della verità, che mi porterà a rivivere esperienze che credevo sepolte nei miei ricordi di gioventù.




Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra, 0111 Edizioni.
Una luce sul futuro, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto.

About Lisi

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO
#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram