Gli scrittori della porta accanto

Paulina e l'Acqua della Vita, un libro per giovani lettori di Michaela Šebőková Vannini

Paulina e l'Acqua della Vita, un libro per giovani lettori di Michaela Šebőková Vannini

Libri Comunicato stampa. Paulina e l'Acqua della Vita (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto KIDS), di Michaela Šebőková Vannini: una fiaba per giovani lettori, che mischia il folclore tradizionale a una sensibilità moderna e parla di amicizia, solidarietà, forza d’animo, ricchezza interiore, determinazione di fronte alle avversità.

«Devo morire perché sono stato stupido, ecco perché. E poi, fammi la cortesia e non chiamarmi Signor Uccello. Io sono il Condor.»
«Signor Condor, scusate se m'intrometto nelle vostre cose, ma non ho conosciuto nessuno che fosse morto perché era stupido. La stupidità non è una malattia, né una ferita» disse la bambina con convinzione.
«Allora come definiresti il fatto che sto morendo seduto su un albero, perché mi sono incastrato in una rete, e che poi questa si è aggrovigliata anche sul ramo dove sto seduto? Io lo chiamo Stupidità! – il Condor scosse la sua strana testa rossa e finì aspramente – Consuma pure la tua merenda, ragazzina, e poi vattene, lasciami morire con dignità, in silenzio e in solitudine, come si addice a un condor.»
La bambina posò la focaccina e si avvicinò sotto al ramo dov’era seduto il Condor.
«Deve esserci un modo per aiutarvi» non si volle rassegnare.
«Io non ho chiesto il tuo aiuto, né l’aiuto di qualcun altro» la guardò torvo il Condor.
«Perché qualcuno sia aiutato, non è necessario che lo chieda – gli fece la bambina con il dito alzato. – A volte basta guardare con gli occhi ben aperti, e si capisce subito se uno ha bisogno di aiuto o può farcela da solo. Voi dite quello che volete, io ci provo.»
Detto ciò, Paulina si arrampicò sull’albero. Per fortuna era un pino abbastanza basso, con la corteccia ruvida e nodosa, tutto contorto per le intemperie che erano frequenti in montagna. La bambina arrivò senza difficoltà fino al ramo dov’era seduto il Condor. Aggrappata al tronco, posò decisa un piede sul ramo, ma con grande trambusto questo si ruppe e cadde per terra, insieme all’uccello imprigionato.
«Signor Condor, vi siete fatto male?» gli gridò Paulina preoccupata e scese più veloce che poteva. Il Condor non rispondeva.
La bambina, arrivata sotto l’albero, lo trovò spaesato, intorpidito e confuso per quella caduta inaspettata.
«Signor Condor, state bene?» gli chiese di nuovo Paulina, avendo paura di toccarlo. Il becco del Condor era grande, ricurvo, e la testa era stranamente calva, con una specie di cresta che ricordava un buffo cappellino.
Lentamente, l’uccello tornò in sé. Guardò con gli occhi confusi la bambina, e disse, strascicando le parole: «Ecco come finisce la mia speranza di morire con dignità. Ora come farai a rimettermi sull’albero?»
Michaela Šebőková Vannini, Paulina e l'Acqua della Vita

Michaela Šebőková Vannini

Michaela Šebőková Vannini è nata nel 1975 in allora Cecoslovacchia socialista, in una città di campagna in Pianura Danubiana, vicino ai confini con l’Ungheria. Risiede in Italia dal 2001; nel 2021 è tornata, dopo tredici anni in Veneto, a vivere in Toscana, in comune di Barga (LU). Lavora a distanza per una multinazionale di Padova dove si occupa del servizio clienti e dell’amministrazione dei paesi dell’Europa Centrale, alternando così all’italiano l’utilizzo di altre tre lingue – slovacco, ceco e ungherese.
Madrelingua slovacca di origini ungheresi, l’italiano ormai è la sua seconda lingua. Da autodidatta intraprende un percorso che la porta nel 2019 a conseguire la certificazione PLIDA C2. Su richiesta delle edizioni Eastone Books di Bratislava, Slovacchia, ha realizzato in slovacco il manuale di grammatica Nuovo Italiano per autodidatti (2016) con Eserciziario (2019). Nasce così la sua passione per l’insegnamento delle lingue e oggi insegna online l’italiano agli slovacchi, e lo slovacco agli italiani.
Ha curato la traduzione in italiano di diverse opere ceche: I racconti sul cagnolino e la gattina di Josef Čapek (Poldi Libri, 2014); l'importante raccolta di fejetony politici sulla Primavera di Praga Primavera è arrivata del giornalista dissidente Ludvík Vaculík (Edizioni Forme Libere, 2018, con S.Mella); l'autobiografia Nelle braccia del Destino del musicita e compositore Karel Moor (Lumen Harmonicum, 2019).
Nel 2012 ha vinto il Premio Speciale SlowFood-Terra Madre, nella cornice del Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre, con il racconto "Il profumo della domenica". Oggi cura la rubrica L’angolo di Michaela e Detti e proverbi slovacchi per BuongiornoSlovacchia, periodico slovacco online in lingua italiana.
Ha esordito nel 2013 con il romanzo Dal diario di una piccola comunista (Besa Editrice), il romanzo che nel 2020 è stato riproposto in una sua versione ampliata, arricchita di elementi storici, culturali e linguistici, e corredata di un apparato di note.
La sua fiaba Paulina e l’Acqua della Vita nasce nel 2011.


Paulina e l'Acqua della Vita

di Michaela Šebőková Vannini
PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto KIDS
Narrativa per bambini 10+
ISBN 978-8833669977

Sinossi

È una fiaba che mischia il folclore tradizionale a una sensibilità moderna. Paulina è una bimba dolce e gentile, ma è anche molto determinata: si imbarca in un’avventura difficile che la porterà lontano da casa, in terre ostili e desolate, per amore della propria madre e in nome di un futuro migliore che la piccola sente tutto nelle sue mani. Durante la pericolosa traversata, incontrerà degli animali guida che, oltre a ricoprire la funzione di aiutanti, fondamentale nella fiaba tradizionale, nascondono anche delle sorprese, che verranno svelate al momento giusto e contribuiranno a un toccante lieto fine.
Caratteristica peculiare di Paulina e l’Acqua della Vita sono i richiami a una mitologia e a un folclore popolare che non è quello italiano e latino, ma appartiene al mondo dei racconti dell’Est Europa.
Una fiaba per giovani lettori e adulti, che mette al primo posto valori come l’amicizia, la solidarietà, ma anche la forza d’animo, la ricchezza interiore, il potere di decidere e la determinazione di fronte alle avversità.
Età di lettura 10+



ESTRATTI E RECENSIONI


Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità