• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] "Myosotis. Insieme, vita dopo vita" di Elisa Staderini, recensione di Francesca Vivian Salatino

Myosotis-Elisa-Staderini-recensione

Myosotis, di Elisa Staderini, Porto Seguro Editore, 2016. Tra l'autobiografia e il sogno, un Amore che attraversa la linea del tempo per raggiungere il presente.

Cos'hanno in comune una ninfa vissuta sull'isola di Creta nel XVII secolo a.C., la figlia di un mezzadro della campagna toscana del Trecento, una giovane contessa fiorentina del Seicento e una ragazza della Firenze dei nostri giorni?
Myosotis ci racconta la storia di un amore interrotto tragicamente, ma che riprende e prosegue in epoche successive, in più vite, in più corpi (evidentemente con le stesse anime), fino a quando non si realizzerà pienamente.
Nel corso della lettura, ci rendiamo presto conto che anche i personaggi che ruotano attorno alle figure delle protagoniste femminili sono sempre le stesse, certamente con altri nomi, con altri ruoli, ma con le medesime caratteristiche.
Ad esempio Ubaldo, vissuto a Radda (FI) nel Trecento, viene descritto come un uomo dispotico e tirannico, mentre punta il dito con una mano deformata dall'artrite, esattamente come messer Ferrante Corsini, nobile vissuto a Firenze trecento anni dopo. Questo perché:
Le anime a noi più affini saranno (…) le nostre compagne di viaggio. Ma incontreremo anche anime con cui esistono questioni irrisolte.
Anche i sogni che fanno i personaggi di questo romanzo non sono casuali, ma al contrario hanno significati precisi.
Myosotis di Elisa Staderini è un libro che si scopre poco a poco catturando il lettore con una trama geniale che scorre rapidamente, appassionandolo per l'eleganza e la poesia dello stile narrativo dell'autrice.
Un libro intenso e affascinante, dove le pagine si fanno sfogliare velocemente e, terminata l'ultima, al lettore restano mille riflessioni da fare.


Myosotis-Elisa-Staderini

Myosotis
Insieme, vita dopo vita

A metà strada tra l'autobiografia e il sogno, il romanzo si muove lungo un binario che attraversa la linea del tempo per raggiungere il presente. 
Quattro sono le vicende che, ambientate in epoche diverse, si alternano e si intrecciano per dare ai personaggi nuova vita e strumenti utili a risolvere gli antichi attriti. 
Attraverso il trascorrere dei secoli e il cambio di ruolo nelle relazioni, dalla lontana Creta minoica a una Toscana medievale, passando dalla Firenze barocca, si apre davanti ai protagonisti un cammino nella consapevolezza, che li aiuterà a sanare le ferite dell'anima con l'arma più potente, l'amore. Colui che ha tolto la vita saprà restituirla e l'assassino diventerà padre della sua stessa vittima. 


di Elisa Staderini | Porto Seguro Editore | Romanzo storico, Romance 
ISBN 8899993203 | Cartaceo 12,26€


Francesca-Vivian-Salatino

Francesca Vivian Salatino
Francesca Vivian Salatino vive in una piccola località svizzera.
Ha conseguito il bachelor in Scienze della comunicazione e l'Attestato professionale federale di Formatrice per adulti.
Lavora nel settore del turismo come collaboratrice presso musei in Svizzera legati al patrimonio mondiale UNESCO.

About Lisi

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!