• La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Noi e il 68
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Recensione: La mitica 500 blu, di Silvia Pattarini

Recensione: La mitica 500 blu, di Silvia Pattarini

Libri Recensione di Ornella Nalon. La mitica 500 blu di Silvia Pattarini, Lettere Animate, 2015. Una bella storia di sincera amicizia nata tra i banchi di scuola, nella splendida cornice dell'Appennino reggiano, durante i mitici anni '80.

Un libricino, questo, il cui diminutivo si deve riferire solo al numero limitato delle sue pagine, non certo al contenuto. 
La mitica 500 blu è un breve scorcio di vita vissuta circa trent’anni fa dall’autrice, diplomanda e neo patentata, piena di entusiasmo ma scarsa di mezzi economici. Lei vorrebbe l’auto nuova, l’ultimo modello reclamizzato che va tanto di moda, ma i suoi genitori le consentono solamente l’utilizzo di un catorcio di seconda mano, se non di terza, che arranca, a fatica, sulle strade appenniniche della sua Romagna e qualche volta perde i pezzi o la lascia a piedi. Tuttavia, alla fine, lei fa buon viso a cattivo gioco e con quella macchinina ne combina di tutti i colori. In fondo, a quei tempi, non si dava troppo peso alle apparenze; non c’era ancora l’esigenza di possedere l’ultimo ritrovato tecnologico o di indossare il capo firmato, non si dava troppa attenzione al proprio look e una smodata considerazione al fitness per dover apparire trandy... ma esistevano già questi termini?
Ciò che sta a cuore, alla giovane, è la compagnia delle sue amiche con le quali organizza delle uscite spensierate e, perché no, anche qualche “marinata” da scuola, salvo poi venire scoperta miseramente dai suoi ed essere presa a calci sul sedere dal padre, nell'indifferenza totale degli astanti. Immaginiamo una scena del genere ai nostri giorni: quante occhiatacce e rimproveri potrebbe ricevere quel genitore?
Silvia Pattarini si è cimentata in un altro racconto del passato, dopo il suo storico Biglietto di terza classe che ho pure molto apprezzato, ma questa volta lo fa con uno stile ben diverso. In questo caso, la narrazione è brillante, nell'accezione umoristica del termine. La sua lettura mette di buon umore e, in più di qualche occasione, strappa un sorriso. Non ho avvertito alcuna nota di nostalgia per ciò che è cambiato e ha dovuto lasciare andare, nel tempo, nemmeno quando accenna a quel paio di taglie in più che ha assunto, e questo, lasciatemelo dire, per una donna è davvero eccezionale. Ciò mi fa ritenere che, con tutta probabilità, la semplicità e genuinità di carattere di allora siano rimaste del tutto inalterate.


La mitica 500 blu

di Silvia Pattarini
Lettere Animate
Chick-lit | Romanzo breve
ASIN B00XBBAXWA
Ebook 0,99€

Sinossi
Una bella storia di sincera amicizia nata tra i banchi di scuola, che ruota attorno alle vicende di una diciottenne neopatentata e spensierata, alla prese con la sua mitica 500 blu, che puntualmente la lascia a piedi. Nella splendida cornice dell'Appennino reggiano, all' ombra della Pietra di Bismantova citata da Dante nel Purgatorio, le esilaranti avventure di una ragazza appartenente a una generazione cresciuta senza troppe pretese, ascoltando le canzoni degli Europe, dei Duran Duran, degli Spandau Ballet, di Gianni Morandi e di Zucchero, negli anni in cui Berlusconi era solo un noto imprenditore milanese e la escort era solo un'automobile della Ford.


Ornella Nalon

Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra, 0111 Edizioni.
Una luce sul futuro, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram