Gli scrittori della porta accanto

[Inediti d'autore] Poesia: "Madre" di Silvia Pattarini


Madre

Seduta
su uno scalino arroventato
persa mi schiudo
a rovistarmi l’anima.
La sento vuota, stanca e tormentata
da un brusìo di voci sottomesse.

Vaga la mente
dolce nel pensiero
a consolarsi lieta nel ricordo,
in quei sorrisi
sereni ed assolati,
di rosee albe
e vissute primavere.

Ricurvo il capo
nella  raggrinzita  mano
che lo sorregge
a ritrovar ristoro,
alza  lo sguardo al cielo
e sente
la lunga vita fuggir via,
veloce invano.

La mano tremula
s’aggrappa altrove
a cercar conforto
in quella mano liscia,
che strige forte
e sente sussurrare
quel vero amore
di madre ad una figlia.




Silvia Pattarini
Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Silvia P.

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità