Pag. 69 | #34 "Veronica è mia" di Giulia Mastrantoni

VERONICA È MIA >> more info
di Giulia Mastrantoni
Panesi Edizioni | 127 pagine

Non appena ebbe capito che tutto, ormai, girava intorno a quell'unica, stupida parola, iniziò a pensare che chiunque potesse andare bene, purché le facesse provare le stesse cose che aveva provato con Max. Iniziò il sesso, per Veronica. La sua vita si riempì di desiderio, di esche, di uomini, di flirt, di gesti promettenti e di piccoli accenni velati, proposte indecenti travestite da battute. Si sentiva condannata e, proprio come l'improbabile personaggio di un film, rassegnata a seguire il suo cammino. Non c'erano criteri di scelta negli uomini che Veronica designò. Non c'era niente che la guidasse davvero se non una cieca disperazione. Una flebile attrazione fisica, che nulla aveva da condividere con quella che aveva provato per Max, la portava tra le braccia di altri uomini. Non pensava a età, bellezza, dolcezza, gentilezza: solo a lui. Con un così incerto parametro di ricerca, una selezione così sommaria e una mancanza di qualunque genere di giudizio a proposito di quegli individui, Veronica era destinata ad imbattersi nei peggiori esseri che avrebbe potuto trovare. Di nessuno di loro si innamorò, per nessuno provò affetto e per nessuno provò neanche un minimo di piacere. Fino a quel giorno.
Mentre il ragazzo le toglieva il suo abito colorato, lei guardava il suo letto. La carnagione scura di lui risaltava ancora di più contro le lenzuola chiare. Il profumo di sapone e di passione si mescolava al profumo di Veronica, dolce e fruttato.

~ 69 ~

About Stefania Bergo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli