Gli scrittori della porta accanto

Pag. 69 | #39 "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson

UOMINI CHE ODIANO LE DONNE
Acquista
di Stieg Larsson
Marsilio |  676 pagine

Armanskij spalancò gli occhi. Da quando Lisbeth Salander lavorava per lui, era la prima volta che faceva una riflessione sua in un’indagine personale. Di solito, per lei valevano solo i fatti nudi e crudi.
“Non rientrava nel mio incarico di esaminare i fatti riguardanti l’affare Wennerström, ma ho seguito il processo e devo riconoscere che in effetti sono rimasta piuttosto stupefatta. L’intera storia ha un che di sbagliato e per Mikael Blomkvist è totalmente… non è da lui pubblicare qualcosa che sembra essere così… così campato in aria.”
Lisbeth si grattò sul collo. Frode aveva assunto un’aria paziente. Armanskij si domandò se si stesse sbagliando, oppure se la ragazza davvero non sapesse esattamente come continuare. La Lisbeth che conosceva non era mai incerta o dubbiosa. Alla fine le parve decidersi.
“Parlando in via del tutto ufficiosa, per così dire… io non mi sono messa veramente addentro all’affare Wennerström, ma sono convinta che Kalle Blomkvist… scusate, Mikael Blomkvist, si sia fatto fregare. Credo che in quella storia ci sia dentro qualcosa di completamente diverso da quello che lascia intendere la sentenza.”
Questa volta toccò a Dirch Frode raddrizzarsi nella poltroncina dei visitatori. L’avvocato fissò Lisbeth con sguardo indagatore e Armanskij notò che per la prima volta da quando era iniziata l’esposizione del caso il committente mostrava qualcosa di più di una cortese attenzione. Annotò mentalmente che l’affare Wennerström doveva avere un certo interesse per Dirch Frode. Correzione si disse però subito dopo. Frode non era interessato all’affare Wennerström – è stato quando Lisbeth ha insinuato che Blomkvist si è fatto fregare che Frode ha reagito.
“Che cosa vuole dire, esattamente?” Domandò Frode con voce animata.
“Sono solo speculazioni da parte mia, ma sono decisamente convinta che qualcuno l’abbia imbrogliato.”

~ 69 ~


Tutte le pagine69 del nostro sito:

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità