Gli scrittori della porta accanto

Mille voci contro la violenza: un evento corale



Di Stefania Bergo. Mille voci contro la violenza, 26 novembre 2017, Milano, Politeatro di viale Lucania, ore 16:00: da un'idea di Emma Fenu, un evento corale per alzare la voce contro la violenza di genere.

La letteratura, l’arte e la musica cambiano il mondo: parole, note, forme e colori si trasformano in un messaggio che si fa interprete della volontà di raggiungere e coinvolgere tutti nella condanna della violenza contro le donne.
È così che i siti e le community culturali Cultura al Femminile, Donne che emigrano all’estero, Gli scrittori della porta accantoMedicamenta-lingua di donna e altre scrittureParole ad hoc, Scintille d’anima, le associazioni Ewwa di Matera, Women in White di Como, Se non ora quando? di Torino, il centro antiviolenza Linearosa SpazioDonna di Salerno, si sono uniti in un'unica voce, anzi Mille voci contro la violenza.
È un evento corale, nato da un'idea di Emma Fenu e dello staff di Cultura al Femminile, che riunisce scrittori, poeti, giornalisti, editori, avvocati, musicisti, cantanti, musicisti, artisti, attori, psicologi e testimoni diretti affinché donne e uomini, insieme, raccontino, con vari mezzi espressivi, “storie vere” che invitino alla riflessione e all’ascolto. 
In un’alternanza di performance sulla scena, il mondo della cultura, nell’accezione più ampia del termine, esprime la propria indignazione contro ogni forma di violenza di genere e vuole continuare a gettare le basi per un mondo migliore.

Programma dell'evento teatrale, con ingresso gratuito e inizio alle ore 16.

Il programma teatrale è molto ampio data la partecipazione di numerose professioniste. Presentatrice dell'evento sarà Emma Fenu, presidente di Cultura al Femminile, scrittrice, recensora e blogger. Altre partecipanti saranno:

  • Loriana Lucciarini, scrittrice, recensora e blogger;
  • Marina Fichera, manager e viaggiatrice;
  • Giulia LaFace la Face, scrittrice e blogger;
  • Elvira Rossi e Vilma Tabano, volontarie di SpazioDonna Linearosa di Salerno;
  • Sara Filipelli, scrittrice, blogger, studiosa di storia delle donne;
  • Paola Minussi, presidente di Women in White, musicista;
  • Alle Bonincalza, fotografa;
  • Elisabetta Calabrese, ostetrica;
  • Gino Marchitelli, scrittore, musicista e cantautore;
  • Andrea Mancini, architetto e artista;
  • Daniela Vasarri, scrittrice e recensora;
  • Valeria Bianchi Mian, psicologa, poetessa e scrittrice;
  • Sara Rosa, poetessa;
  • Lady Be, artista;
  • Alessandra Monaco, editora;
  • Alessia Sorgato, avvocata;
  • Monica Serra, scrittrice;
  • Riccardo Gavioso, scrittore e blogger;
  • Fabio Dessole, alias Furio Thot, scrittore e editore;
  • Coro gospel Daltrocanto
  • Enrico Olivanti, cantante e musicista;
  • Sabrina Corti, avvocata;
  • Jean-Christophe Casalini, scrittore e produttore cinematografico;
  • Roberta Andres, rappresentate Ewwa.

Ci saranno anche sentite testimonianze dirette di vittime, come quella di Filomena Lamberti, vittima dell'acido gettato dal marito e Nadia Nunzi, autrice del libro autobiografico “Ti amo anima mia”.
Tutti i partecipanti offrono gratuitamente il proprio contributo, sostenendo autonomamente le spese di viaggio e alloggio, mentre le spese organizzative per quanto riguarda l'affitto del teatro, ad esempio, sono state coperte con una raccolta fondi online a ottobre, in cambio di una raccolta di racconti curata da Emma Fenu in formato ebook e di posti riservati nelle prime file del teatro.
A nome de Gli scrittori della porta accanto, vi ringrazio e vi do appuntamento il 26 novembre a Milano, presso il Politeatro in viale Lucania 18, alle ore 16, ingresso libero.

Stefania Bergo

Stefania Bergo
Non ho mai avuto i piedi per terra e non sono mai stata cauta. Sono istintiva, impulsiva, passionale, testarda, sensibile. Scrivo libri, insegno, progetto ospedali e creo siti web. Mia figlia è tutto il mio mondo. Adoro viaggiare, ne ho bisogno. Potrei definirmi una zingara felice. Il mio secondo amore è l'Africa, quella che ho avuto la fortuna di conoscere e di cui racconto nel mio libro.
Con la mia valigia gialla, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti? Potresti anche iscriverti all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati o semplicemente offrirci un caffè e sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*!
Oppure potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi di questo articolo (puoi commentare con Blogger o Facebook), il tuo feedback è davvero importante per noi.
NB: Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi della immagine o della onorabilità di terzi, razzisti, sessisti, spam o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
0 commenti

Posta un commento

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Pubblicità
Prenota il tuo viaggio in Italia con Booking.com



Libri in evidenza


Pubblicità