• Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano oggi

Bright, l'urban fantasy action crime di Netflix

Bright, l'urban fantasy action crime di Netflix

Netflix | Recensione di Valentina Gerini. Bright, l'atteso urban fantasy action crime con Will Smith.

In un mondo dove umani e creature mitologiche e del fantasy convivono più o meno pacificamente, esiste una gerarchia ben precisa dove umani ed elfi vengono silenziosamente ritenuti migliori degli orchi, spesso ghettizzati.
Quindi quando viene permesso ad un orco di diventare un ufficiale di polizia, nessuno crede nelle sue capacità. Questo orco, Nick, viene assegnato al poliziotto Daryl, interpretato da Will Smith.
In questo mondo, dopo secoli di lotta tra le varie razze, l'esistenza della magia viene sempre messa in discussione, quasi a volerla nascondere, finché i due poliziotti rispondono ad una chiamata e trovano una bacchetta magica. Una vera bacchetta magica che, come dice l'orco nel film:
È come un'arma nucleare che esaudisce i desideri.
E questo è un vero problema. Tutti la vogliono, poliziotti corrotti compresi. Chi non vorrebbe una bacchetta magica per diventare più alto, più bello, più ricco, più tutto? Così i due ufficiali sono costretta ad una fuga, per proteggere questa bacchetta da tutti, anche dai veri cattivi, chiamati gli Inferni, che la stanno cercando per riportare in vita il Signore Oscuro, un antico mago elfico che duemila anni prima tentò di conquistare il mondo. Una corsa contro il tempo e contro forze oscure, da soli perché non sanno più di chi fidarsi.
Non vado oltre nel racconto, per non svelare il finale. Ma parliamo del film, di come sia piaciuto anche a me che non adoro particolarmente né il fantasy né l'azione nuda e cruda. 

Bright



Bright

REGIA David Ayer
PRODUZIONE Eric Newman, David Ayer, Bryan Unkeless, Overbrook Entertainment, Trigger Warning Entertainment, Grand Electric
DISTRIBUZIONE  Netflix
SCENEGGIATURA Max Landis
MUSICHE David Sardy
ANNO 2017

CAST
Will Smith, Joel Edgerton, Noomi Rapace, Lucy Fry, Édgar Ramírez, Ike Barinholtz





Mi è piaciuto perché Bright mescola così bene questi elementi da risultare piacevole anche ai non appassionati di questi generi. 

Certo, la pubblicità che Netflix gli aveva fatto prima dell'uscita, a mio avviso, non rende giustizia. Perché uno si aspetta davvero un film epico, ineguagliabile, di quelli che ti tengono col fiato sospeso dall'inizio alla fine. Mentre questo all'inizio parte un po' lento, caratteristica che forse annoia un po' chi si aspetta grandi azioni. Ma poi, ve lo assicuro, prende il volo e allora è un susseguirsi di inseguimenti, spari, figure mitologiche e accadimenti soprannaturali.
Ho trovato più che originale l'idea di presentare un mondo dove non ci siano solo gli umani, bensì tante altre razze. Come le fate, che noi sempre immaginiamo belle, gentili e carine, che lì sono piccole, noiose e brutte.
Will Smith poi non si smentisce mai, capace di interpretare qualsiasi personaggio.
È un film che consiglio di vedere, nell'attesa del sequel che è stato proprio annunciato in questi giorni da Netflix. E, ultimamente, sono sempre di più i film e le serie tv distribuiti da questa piattaforma. Infatti va precisato, come per la seguitissima serie Stranger Things, anche Bright è un film originale Netflix e quindi disponibile soltanto sulla piattaforma che offre migliaia di film, serie tv, documentari e film d'animazione in streaming a chi sottoscrive un abbonamento. Sì, avete capito, per vedere questo film bisogna pagare un abbonamento mensile, come con Sky. La differenza sta nel fatto che si paga decisamente meno, si interrompe quando si vuole e i contenuti si possono vedere da una tv connessa a internet, dal computer o dal telefono.




Valentina-Gerini

Valentina Gerini
Ho due grandi passioni: i viaggi e la scrittura. Dei viaggi ne ho fatto la mia professione, diventando accompagnatrice turistica. La scrittura è il mio hobby. Mi piace avere una vita piena di cose da fare: sono una mamma, lavoro, collaboro con un mensile toscano, mi impegno a portare avanti il progetto Gli scrittori della porta accanto e scrivo libri.
Volevo un marito nero, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione)
La notte delle stelle cadenti, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).
Ponsacco-Los Angeles. Sulle tracce di Bruce Springsteen, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto.

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO