• Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Il segno della tempesta, di Francesca Noto

Il segno della tempesta, di Francesca Noto

Libri | Recensione di Renata Morbidelli. Il segno della tempesta di Francesca Noto, Astro Edizioni. Due anime alla scoperta di sé e della verità sulle loro esistenze, immerse in un gioco di potere antico quanto il Mondo.

Lea è una giovane donna che, fin da quando era piccola, ha sempre dovuto combattere con la sua forte empatia che, invece di considerarla un dono, ha sempre ritenuto fosse una maledizione. Una visione onirica le mostra un luogo che fa parte del suo passato e che lei ritiene di dover assolutamente visitare: Everglades. È là che è stata concepita ed è là che deve ritornare per dare un senso alla sua vita.
Decide, così, di partire per la Florida. Appena arrivata a Miami, mentre si sta sdraiando sulla sabbia in procinto di prendere il sole, le si avvicina un ragazzo biondo. Il suo aspetto e i suoi modi di fare colpiscono immediatamente Lea che, incuriosita, si ritrova a cercare il suo volto ovunque. Incontratolo casualmente in un bar sulla spiaggia, non può fare a meno di fissarlo fino ad attrarre la sua attenzione. Con enorme sorpresa della ragazza, il giovane, per nulla indispettito, le si avvicina e inizia a conversare con lei. Appena Sven (questo è il nome del ragazzo) le stringe la mano, Lea avverte una forte energia positiva accompagnata dalla sensazione di averlo già incontrato da qualche parte. Quel pomeriggio i due giovani si ritrovano a raccontarsi reciprocamente instaurando immediatamente un forte legame che va ben oltre la simpatia.
La voglia di conoscersi li spinge a frequentarsi assiduamente e, nel giro di pochi giorni, la loro amicizia diventa così stretta da far decidere ai due ragazzi di alloggiare nella stessa camera d'albergo.

Durante una nuotata, Lea si accorge che Sven non si libera mai della sua T-Shirt di cotone.

Tale comportamento suscita una certa curiosità nella ragazza fino a desiderare di chiedere al ragazzo di togliersela. Di fronte a una fitta rete di cicatrici che coprono tutto il suo corpo e parte del viso, il giovane biondo decide di raccontare a Lea della sua amnesia e del suo desiderio di scoprire la verità sul suo passato.
Questa confidenza, unita ad altri strani sogni, porteranno i due giovani a decidere di intraprendere il viaggio verso Everglades. Ora entrambi sanno, anche se istintivamente, che là troveranno le risposte alle loro domande.
Da questo punto in poi, la narrazione cambia decisamente ritmo e, insieme ai misteri, si svela agli occhi del lettore uno scenario decisamente degno di un ottimo urban fantasy. L'incontro con la famiglia che gestisce il ranch nel quale i due giovani decidono di fermarsi per alcuni giorni si rivela essere provvidenziale. Non solo i componenti della famiglia sembrano conoscere la vera identità di Sven, ma rivelano ai due giovani, ormai diventati molto intimi, che le loro esistenze sono legate a un'antica leggenda norrena di cui loro sono le figure centrali.

Quali forze ruotano attorno a Lea e Sven? Perché da loro dipende il destino del mondo? Chi sono in realtà coloro che li ospitano? E chi sono coloro che, invece, danno loro la caccia? 

Questi e altri interrogativi albergano nella mente dei due giovani e, contemporaneamente, in quella del lettore che, ormai, è diventato totalmente parte della storia come i protagonisti. Da questo momento in poi, il rapido susseguirsi di eventi, di visioni oniriche e di pensieri porta il lettore a vivere una serie di emozioni forti. Le previsioni su un possibile finale si susseguono e cambiano, man mano che le pagine scorrono, fino all'ultima scena in cui, ogni congettura viene spazzata via da un finale sorprendente.


Il segno della tempesta

di Francesca Noto
Astro Edizioni
Fantasy
ISBN 978-8899768089
Cartaceo 14,90€
Ebook 2,99€

Sinossi
Cosa faresti, se riuscissi a sentire le emozioni degli altri come se fossero le tue? Questa è la capacità di Lea Schneider, per lei spaventosa e che le trasforma l'adolescenza in un incubo. Ma quando credeva ormai di essersi lasciata alle spalle quel periodo difficile, la sua empatia torna a manifestarsi con forza. Lea sceglie allora di reagire con un viaggio alla ricerca della verità sul suo conto. Ciò che non sa è che quel viaggio ‒ come il suo dono ‒ fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza passato dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro. Mentre un portale tra i mondi rischia di essere profanato, Lea e Sven dovranno trovare il coraggio di affrontare le proprie paure e fare la scelta giusta. Perché Ragnarök, il crepuscolo del mondo, si avvicina.

Renata-Morbidelli

Renata Morbidelli
Fin da giovanissima, mi sono cimenta, solo come diletto personale, nella composizione di poesie. L'incontro con i poemi epici di Omero, le leggende del circuito arturiano e di altri personaggi della letteratura britannica suscitano in me un crescente interesse.
Astérs, la prescelta, Edizioni Esordienti Ebook (seconda edizione).

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!