• La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

World Press Photo e People's Choice Award 2018: quando la fotografia racconta una storia

World Press Photo e People's Choice Award 2018: quando la foto racconta una storia

FotografiA Di Ornella Nalon World Press Photo of the Year e People's Choice Award: i due scatti vincitori raccontano storie diverse ma entrambe di forte impatto emotivo.

L'organizzazione no-profit World Press Photo, fondata nel 1955 e con sede ad Amsterdam, istituisce ogni anno il più prestigioso concorso di fotogiornalismo mondiale. Il concorso determina i vincitori nelle seguenti categorie: Fatti contemporanei, Ambiente, Notizie generali, Progetti a lungo termine, Natura, Persone, Sport, Notizie spot.
Le fotografie vincitrici vengono assemblate in una mostra itinerante che tocca quaranta paesi e viene visitata da oltre un milione di persone. E grazie all’impegno di CIME, la mostra farà  quattro tappe anche in Italia (Bari, Palermo, Napoli e Torino).
Inoltre, le foto vengono raccolte in un annuario, pubblicato in sei lingue diverse.
Quest'anno si è svolto il 61° World Press Photo e la giuria ha dovuto selezionare i vincitori tra 73.044 immagini scattate da 4.548 fotografi di 125 paesi diversi.
Oltre a questo, World Press Photo istituisce il World Press Photo of the Year. Il premio viene conferito all'immagine che:
... non è solo la sintesi fotogiornalistica dell'anno, ma rappresenta un problema, situazione o evento di grande importanza giornalistica, e fa questo in un modo che dimostri un eccezionale livello di percezione visiva e creatività.
Il 14 aprile scorso, è stata selezionata la foto dell’anno 2018: è di Ronaldo Schemidt e rappresenta la Crisi in Venezuela. È stata scattata il 3 maggio 2017 a Caracas e ha immortalato il dimostrante José Víctor Salazar Balza investito da una fiammata a seguito dell’esplosione di una moto, durante una violenta protesta conto il presidente Nicolás Maduro.
È un’immagine classica, ma ha un’energia immediata ed è dinamica. C’è colore, movimento, è molto ben composta, ha forza. Mi ha dato subito molte emozioni.
Così ha commentato Magdalena Herrera, la presidentessa della giuria.

Pikin e Appolinaire, di Jo-Anne McArthur, vincitrice del People's Choice Award 2018

Invece, a febbraio, è stata selezionata la foto vincitrice del People's Choice Award, la sezione di gara che fa parte del Wildlife Photographer of the Year.

Il prestigioso concorso dedicato a Natura e Animali, indetto dal Natural History Museum di Londra, prevede la votazione da parte del grande pubblico - e non a una giuria specializzata, attraverso il web.
Le foto in lizza erano 24, ma Pikin e Appolinaire, i protagonisti di questo dolce abbraccio, hanno sbaragliato la concorrenza. L'immagine è del 2009 (non ci sono limiti temporali per iscrivere una foto al concorso) e ritrae Pikin, un cucciolo femmina di gorilla di pianura in braccio ad Apollinaire, mentre viene condotta verso un'area protetta dove potrà familiarizzare e vivere con i suoi simmili.
Pikin era orfana, dopo che la madre era stata catturata e venduta per ricavarne carne selvatica di specie a rischio ed è stata portata in salvo da Ape Action Africa, un'organizzazione che si dedica alla conservazione di gorilla e scimpanzé. Appolinaire opera con l'organizzazione Ape Action Africa da quando è stato costretto a fuggire dalla sua casa in Chad a causa di una guerra civile. Due destini di abbandono legati da un abbraccio, dunque, sono immortalati nello scatto vincitore della fotoreporter canadese Jo-Anne McArthur, che è anche una nota attivista per i diritti degli animali.


Ornella Nalon

Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti”, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo”, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate”, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra”, 0111 Edizioni.
Una luce sul futuro, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto.

About Lisi

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram