• Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Noi e il 68
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Estate in Giappone: tempo di festival!

Estate in Giappone: tempo di festival! - viaggi

Viaggi Di Eugene Pitch. Estate in Giappone, dieci festival da non perdere: fuochi d'artificio, danze Bon, specialità culinarie, samurai, palloni di carta e messaggi di speranza.

Mentre vi scrivo, qui a Yokohama, ci sono circa 28 gradi. Le temperature estive sono prematuramente alte qui in Giappone e puntano a rendere i prossimi mesi incandescenti. Ma ciò non limiterà certo i numerosi festival dell’arcipelago. Se avete in programma una capatina qui nel Sol Levante allora non perdeteveli!

1

Sumida River Fireworks Festival (Tokyo)

Si dice che questo festival abbia origini lontane nel tempo, probabilmente fin dal 1733. Esso è uno dei festival di fuochi d’artificio più importanti del Giappone e si svolge attorno al fiume Sumida, a Tokyo. I fuochi d’artificio lanciati nel cielo sono solitamente più di 20.000 che sono stati visti l’anno scorso quasi un milione di visitatori.

Quando: Sabato 28 luglio, dalle 19.00 alle 20.30
Dove: Sumida-ku, Tokyo

2

Shinjuku Eisa Matsuri (Tokyo)

Questo festival trae le sue origini dall’isola di Okinawa con le sue particolari danze e costumi, ben differenti dal resto del paese. Quest’anno ci sarà la 44esima edizione.

Quando: Sabato 28 luglio, dalle 12.00 alle 20.00
Dove: Shinjuku-ku, Tokyo

3

Fukagawa Matsuri (Tokyo)

Fin dal 1642 è uno dei tre maggiori festival shintoisti del paese assieme al Kanda Matsuri e al Sanno Matsuri. Si tiene presso il tempio di Tomioka Hachiman a Tokyo: 120 baldacchini vengono trasportati per la città mentre vengono schizzati di acqua sacra. Perciò occhio: non pensate di salvarvi, sarete bagnati anche voi!

Quando: dall'11 al 15 agosto, dalle 9.00 alle 21.00
Dove: Tomioka, Tokyo



4

Azabujuban Noryo Matsuri (Tokyo)

Il nome significa “notti d’estate”. È considerato più trendy che “tradizionale” perché coinvolge più che altro i giovani. Vi si possono trovare specialità culinarie provenienti da ogni angolo del paese. La danza Bon è un must da vedere la sera.

Quando: dal 25 al 26 agosto, dalle 15.00 alle 21.00
Dove: Minato-ku, Tokyo

5

Koenji Awaodori (Tokyo)

Tra le sue origini dall’isola di Shikoku ed è il più famoso per la tipica danza Bon. Si celebra nella capitale da ormai 56 anni e con i suoi 10.000 danzatori tra le strade di Koenji, attira circa un milione di visitatori ogni anno.

Quando: dal 25 al 26 agosto, dalle 17.00 alle 20.00
Dove: Sugunami-ku, Tokyo



6

Soma Nomaoi (Fukushima)

Famoso per i suoi cavalli, ha luogo nella prefettura di Fukushima da più di 1.000 anni. È organizzato da tre templi shintoisti, Ota, Odaka e Nakamura e l’apice dell’evento è la popolare rievocazione di un’antica battaglia risalente al periodo Sengoku, dove centinaia di samurai a cavallo gareggiano per accaparrarsi 40 bandiere che vengono sparate in aria con dei piccoli razzi.

Quando: dal 28 al 30 luglio, dalle 9.30
Dove: Regione di Soma, Fukushima

7

Aomori Nebuta Matsuri (Aomori)

È uno dei tre festival più importanti della regione del Tohoku. La parola “nebuta” si riferisce ai palloni di carta giganti che raffigurano dei guerrieri. Secondo la leggenda lo shogun Sakanoue no Tamuramaro divenne famoso per aver fatto piazzare delle lanterne giganti sulle colline mentre combatteva contro le tribù locali.
Al giorno d’oggi i danzatori indossano un costume particolare chiamato haneto.

Quando: dal 2 al 6 agosto, dalle 13.00 alle 15.00 e dalle 19.15 alle 21.00, il 7 agosto, dalle 19.15 alle 21.00
Dove: Aomori

8

Sendai Tanabata Matsuri (Miyagi)

“Tanabata” significa “la notte del settimo” e deriva dal festival cinese di Qixi che celebra l’incontro annuale in cielo di due personaggi leggendari, un giovane bovaro e una tessitrice, rispettivamente Hikoboshi e Orihime. Anche se le festività di Tanabata è celebrata in tutto il Giappone, i festeggiamenti di Sendai sono particolarmente famosi e attirano circa due milioni di visitatori curiosi di vedere migliaia di messaggi di speranza appesi agli alberi di bambù.

Quando: dal 6 al 7 agosto, dalle 10.00 alle 22.00, e l'8 agosto, dalle 10.00 alle 21.00
Dove: Parco di Kotodai, Sendai



9

Kyoto GOzan Okuribi (Kyoto)

Questo festival è un po’ l’equivalente giapponese di Halloween. Durante il periodo dell’Obon, i giapponesi preparano le loro case per accogliere gli spiriti dei loro antenati e a partire dal terzo giorno si accendono dei grandi fuochi attorno alla città di Kyoto posti a forma di cinque ideogrammi cinesi: daimonji (grande), myoho (maestro buddhista), funagata (la forma della nave), hidari daimonji (la grande sinistra) e toriigata (la forma del cancello del tempio). Una vista spettacolare per milioni di turisti ogni anno.

Quando: Giovedì 16 agosto, dalle 20.00 alle 20.30
Dove: Kyoto

10

Kishiwada Danjiri Matsuri (Osaka)

Celebrato per la prima volta nel 1703 quando il daimyo ( il lord feudale) del castello di Kishiwada, pregò gli dei shintoisti per avere un buon raccolto, è diventato il festival più importante della città. I ragazzi cercano di dare prova di coraggio danzando sui tetti di 35 portantine portate in giro per tutta Osaka, note come danjiri. Queste portantine sono riccamente decorate e intagliate a mano nel legno e pesano anche tre tonnellate. Una celebrazione che può rivelarsi anche pericolosa, soprattutto quando la parada si snoda attraverso strade che curvano anche di novanta gradi.

Quando: dal 14 al 16 settembre  e dal 6 al 7 ottobre
Dove: Kishiwada, Osaka



Fonte: https://savvytokyo.com


Eugene Pitch

Eugene Pitch
Ho una laurea in lingua e civiltà giapponese. Attualmente risiedo in Giappone dove lavoro come insegnante di inglese. Sono un grande appassionato di lettura, per il mio primo romanzo (carico di colpi di scena, dove l’apparenza inganna), l'hyperbook Absorption – I Colori del Sangue, mi sono ispirato a grandi autori, quali Dan Brown e George R. R. Martin.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO
#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram