Il monologo di Ewan McGregor da Trainspotting, di Boyle

Il monologo di Ewan McGregor da Trainspotting, di Boyle - Cinema

Cinema Di Tamara Marcelli. Dal film Trainspotting, di Danny Boyle, il sarcastico monologo finale di Mark Renton (Ewan McGregor), eroinomane che sceglie di uscire dalla spirale psichedelica di una Edimburgo ai margini.

Film drammatico del 1996 tratto dal romanzo omonimo di Irvine Welsh, ambientato ad Edimburgo. Fece discutere, ma a distanza di circa vent'anni ha avuto un seguito fortunatissimo nelle sale cinematografiche di tutto il mondo T2 Trainspotting uscito nel 2017.
Io ho scelto di non scegliere la vita: ho scelto qualcos'altro.
Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?


Nell'ultima scena, Mark porta con sé una borsa di soldi sottratta ai suoi amici ed esce dal Motel mentre gli altri ancora dormono. La colonna sonora è Born Slippy (NUXX) degli Underworld.

Monologo di Mark Renton




Tamara-Marcelli

Tamara Marcelli
Artista poliedrica, eccentrica, amante dell'arte in tutte le sue forme. Una sognatrice folle. Ha studiato Lettere e Tecniche dello Spettacolo, canto e recitazione per oltre dieci anni e ha lavorato come attrice in alcuni importanti Teatri del Lazio. Scrive poesie, romanzi, testi teatrali, articoli e saggi.
Il blu che non è un colore,  Montag.
Il sogno dell'isola, Gli Scrittori della Porta Accanto (seconda edizione).

About Isola TM

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli