• Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Weekend a Pitigliano, in Toscana, la piccola Gerusalemme

Weekend a Pitigliano, in Toscana, la piccola Gerusalemme

Viaggi Di Loriana Lucciarini. Pitigliano, la piccola Gerusalemme della provincia di Grosseto, la città del tufo. Un weekend tra vicoli storici, botteghe artigiane e letteratura.

Un giorno d’estate, con un cielo mutevole ma cristallino, decido di fare una bella escursione a Pitigliano.
Pitigliano è un comune della provincia di Grosseto, in Toscana, dal caratteristico centro storico e dalla storia antica. È una delle città del tufo di quest’area (la valle del Fiora, che comprende anche città come Sorano e Sovana), ed è forse la più bella.
Nota anche come la piccola Gerusalemme, per la storica presenza di una comunità ebraica che qui ha una propria sinagoga, visitabile previo biglietto d’entrata, Pitigliano ha origini che si perdono nella notte dei tempi. Si suppone che l’origine sia ancora antecedente rispetto al periodo etrusco-romano, anche se è di quel periodo una leggenda — dal sito http://www.pitigliano.org/. Questa storia narra che la città venne fondata da due giovani, Petilio e Celiano: il primo era della gens Petilia, il secondo apparteneva alla famiglia etrusca dei Celes Vibenna. I due rubarono la corona d’oro dal tempio di Giove Stator, a Roma, portarla sulla rupe di Pitigliano. Ma quando furono lì la bellezza del posto li catturò così profondamente che vi rimasero e fondarono la città.

Esistono numerose necropoli nell’area adiacente a Pitigliano.

La necropoli del Gradone, situata a valle del borgo, del periodo tra il VII e il VI secolo a.C., la necropoli di San Giovanni, risalente alla metà del VI sec. A.C., oltre ad alcune tombe del II secolo a.C., la necropoli di San Giuseppe, lungo la strada che porta a Sovana, risalente tra il VII e il VI sec. a.C.
C’è poi il sito di Poggio Buco, fiorente città etrusca abitata sin dalla tarda età del Bronzo (XII sec. a.C.) e, infine, il sito di Morranaccio, insediamento archeologico che conserva tracce di un insediamento frequentato dall’età del Bronzo fino all’epoca etrusco-romana: sono visibili resti di antichi pozzi, tombe e grotte rupestri, oltre ai ruderi – questi ultimi di epoca medievale – del Castello.

Pitigliano, la piccola Gerusalemme della provincia di Grosseto, la città del tufo. Un weekend tra vicoli storici, botteghe artigiane e letteratura.

Pitigliano è un gioiellino che ho scoperto e che presto tornerò a visitare. Gli edifici sono in gran parte costruiti da blocchi di tufo e l’atmosfera che regna è rilassante e piacevole.

Girando nel piccolo centro cittadino, pulito e ben tenuto, vi sono edifici di origine medievale e botteghe, bar ed enoteche che offrono la degustazione dei loro rinomati vini.
Si va a zonzo nei bei vicoli e si possono visitare gallerie d’arte e laboratori artigiani dove si entra in un mondo onirico e fiabesco; tra tutti vi consiglio di entrare nello studio artistico dell'Atelier Lunae (in via Roma 50) per apprezzare le creazioni di Altaluna, la giovane artista che, con le sue opere è capace di dare emozioni, farci tornare bambini e sognare, di nuovo.
Non bisogna avere fretta, ci si gode la passeggiata e ci si ferma davanti alle vetrine accattivanti di negozi di oggetti di modernariato e vintage (il Vintage Syle è poco più avanti, sempre su via Roma). Lungo le viuzze del centro storico troviamo piccoli negozi di stoffe e merletti ma anche bistrot che offrono degustazioni enogastronomiche con insaccati, salumi, pasta, vini e olio, i prezzi sono onesti e un tagliere con salumi e formaggi del luogo va dagli 8 ai 10 euro. Consiglio a tutti un calice di vino locale, rinomato.

Questi e molti altri fattori rendono gradevole il soggiorno a Pitigliano, la piccola Gerusalemme!

Nel mio giro turistico ho scovato anche una fornitissima libreria dei famosi libri di Stampa Alternativa, i famosi “libri millelire”! Si tratta della libreria Strade Bianche (in via Zuccarelli 25), gli addetti sono persone competenti e gentili, pronte a darti informazioni dettagliate sui volumi in vendita. Qui con piacere ed emozione ho ritrovato titoli che conservo gelosamente in casa. All’interno della libreria è stato anche allestito un museo permanente di questi epici volumi che furono un’idea editoriale originale e innovativa: pensate che all’epoca prevedevano una capillare distribuzione in ogni edicola cittadina e offrivano titoli inediti e di letteratura classica al prezzo di mille lire!
Per chi deciderà di fare un salto in Toscana, a Pitigliano, auguro una buona escursione!



Booking.com




Loriana Lucciarini
Impiegata di professione, scrittrice per passione. Spazia tra poesia e narrativa. Molte pubblicazioni self e un romanzo Il Cielo d'Inghilterra con Arpeggio Libero. È l'ideatrice e curatrice delle due antologie solidali per Arpeggio Libero, la prima di favole per Emergency Di favole e di gioia nonché autrice con la fiaba Si può volare senza ali e la seconda di 4 Petali Rossi – frammenti di storie spezzate, racconti contro il femminicidio per BeFree. È fondatrice e admin di “Magla-l'isola del libro”.
Una felicità leggera leggera, Le Mezzelane.
Ritrovarsi, Le Mezzelane.
Racconti di stelle al bar Zodiak, Le Mezzelane.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime




Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram